I revisori dei conti del Comune di Torino si sono dimessi

Nella lettera di dimissioni le accuse di "assenza di collaborazione e pressioni"

Sono ormai insormontabili gli "ostacoli" che separano il comune di Torino dai revisori dei conti, che hanno così comunicato le loro dimissioni irrevocabili, chiarendo di essere per "definizione estranei alle dinamiche politiche interne all'ente" e che mesi di polemiche hanno portato all'incrinarsi del rapporto di fiducia che deve esistere con l'amministrazione.

Molte le questioni che hanno portato alla rottura con la giunta guidata da Chiara Appendino. Prima il debito Ream, che ha portato all'accusa di falso per il sindaco, poi i pareri contrari all'assestamento e al bilancio consolidato. Infine "l’assenza di collaborazione e le pressioni ricevute", che Herri Fenoglio, Maria Maddalena De Finis e Nadia Rosso citano nella lettera pubblicata dal dorso locale del Corriere della sera, parlando anche di una "assenza di collaborazione" e di "pressioni ricevute".

Pressioni che si sono concretizzate nella richiesta di un passo indietro arrivata da alcuni membri della maggioranza all'indomani della pubblicazione dei pareri negativi sul bilancio. E che ora hanno portato alle dimissioni formali.

"Un rapporto iniziato male e finito peggio - critica il capogruppo dei Moderati in Sala Tossa, Silvio Magliano - Una situazione di una gravità inaudita. Mi aspetto che la Città prenda posizione anche a proposito delle ragioni addotte dai revisori, che parlano di 'pressioni ricevute' e che la sindaca intervenga in Aula, a questo proposito, già nella seduta di lunedì prossimo".

L'amministrazione di Torino finisce così di nuovo nella pagine della politica, dopo che oggi la consigliera Deborah Montalbano si è auto-sospesa, accusata di avere utilizzato un'auto blu per ragioni private.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 12/01/2018 - 13:14

I grillini sono degli incapaci, ma non è mai successo di dimissioni quando sgoverna e saccheggia il pd.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 12/01/2018 - 13:24

revisori che hanno sempre parato il parabile a tutti fino a ieri

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/01/2018 - 13:28

la patania che va!...onesta e capace .

demoral

Ven, 12/01/2018 - 13:30

è proprio vero che il tempo è galantuomo!

accanove

Ven, 12/01/2018 - 14:18

..mai saputo che Torino fosse in padania, sono sempre e solo stati comunisti di montagna, ultimamente sono passati oltre andando nelle mani degli extra comunisti. Capisco perfettamente i revisori, un domani "cade" tutto ed i primi ad andare in galera sono loro.

frabelli1

Ven, 12/01/2018 - 14:19

Per i grillini è sempre meglio. Ogni giorno che passa scopriamo le loro incapacità di amministrare la città. E questi dovrebbero amministrare l'Italia??? Dio ci salvi!!!

wintek3

Ven, 12/01/2018 - 14:26

I grillini sono degli incapaci e su questo non penso ci sia da discutere, ma pensare che gli altri siano stati dei fenomeni è tutt'altro che vero vediamo ad esempio la Sicilia. La sola differenza sta nel fatto che gli altri conoscono meglio l'arte del cerchiobottismo a differenza dei grillini che sono manichei.

puntopresa10

Ven, 12/01/2018 - 15:25

Se sei una persona triste e negativa,quello che farai percepire sarà sempre tristezza e negatività.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Ven, 12/01/2018 - 15:30

evidentemente i grillini non sono soliti al compromesso e la tangente come i berluskkakiani e i PDiotiani

flgio

Ven, 12/01/2018 - 15:59

E non saranno i primi a dimettersi. Il mondo è cambiato. Finita l'epoca delle nomine politiche compiacenti. I Revisori ora sono sorteggiati. I politici ragionano con il libro dei sogni. I Revisori o applicano i principi contabili o pagano di tasca propria. Gli m5* sono arrivati per ultimi e pagano anche per errori del passato fatti da altri. Ma se tali errori li fanno propri.......

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 12/01/2018 - 16:15

Una squadra di beline capitanata da un buffone.

DRAGONI

Ven, 12/01/2018 - 16:16

UN BRUTTO EVENTO CHE AVRA' UN NOTEVOLE PESO NEGATIVO SUI RISULTATI ELETTORALI CHE I 5 STELLE SI ASPETTAVANO.

rokko

Ven, 12/01/2018 - 16:28

E' incredibile come ci sia ancora qualcuno che difende la Appendino. Già solo per i blocchi selvaggi e inutili del traffico questa tizia andrebbe sbattuta fuori dagli stessi cittadini, ed invece ..

osco-

Ven, 12/01/2018 - 17:13

chissà che imbrogli ci sono sotto. Torino, patania.

giovanni951

Ven, 12/01/2018 - 17:40

i grillini, al massimo, potrebbero gestire un condominio. E non tanto grande. Altro che voler governare l’italia

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 12/01/2018 - 18:14

Un brutta botta per l'ex bocconiana.

cgf

Sab, 13/01/2018 - 09:04

Quando uno o più revisori legali si dimettono e/o rinunciano, è sempre un brutto segno. Lo è nel privato, ma ancor più nel pubblico dove non si dimettono certo per "contrasti politici".