I soliti moralisti

Ogni tanto, appare all'orizzonte qualche sconosciuto moralista che poi rapidamente piomba nel nulla

Ogni tanto, appare all'orizzonte qualche sconosciuto moralista che poi rapidamente piomba nel nulla. Si esibisce contro il mio litigare in televisione: i concetti sono sempre gli stessi, la morale si ripete. Poi se ne vanno i conduttori, ritornano nell'anonimato i polemisti; e io resto. Questa volta ha alzato la testa Beatrice Dondi. Una bella coincidenza: io iniziai la mia carriera di urlatore trent'anni fa, dando della «stronza» alla preside del liceo Virgilio, dove la Dondi ha studiato. Dopo si è mossa come un polipo nell'acquario: «È nata e cresciuta tra internet e televisione». Invisibile, ma molto composta, piena di pensierini delicati. Mentre io arrivavo a quasi 2 milioni di followers su Facebook lei, che quel mondo lo abita, ne ha raggiunti 2.321. Però voleva far sapere che esiste. Le interessa il tono di voce, non i contenuti.

Ogni giorno, in teatro, io racconto Caravaggio, racconto Michelangelo, presento mostre. A Ferrara, nel Castello, ho esposto, con mia sorella che non urla, la collezione d'arte della mia famiglia, utilmente visitata da migliaia di persone. E una persona che pensa, come Giorgio Montefoschi, scrive: «Ieri sera sono stato al Teatro Olimpico a ascoltare Vittorio. È stato davvero fantastico. Il teatro era molto, molto coinvolto. Io, oltre ad aver ammirato la profondità delle sue osservazioni sull'Arte, e a essere sbalordito per le cose che sa e per la memoria, sono rimasto colpito dal bellissimo discorso che ha fatto sulla Vergine Maria». Non ditelo alla Dondi, potrebbe non capire.

Commenti

mariod6

Lun, 16/04/2018 - 12:10

Egr. Prof. Sgarbi, non si abbassi al livello degli invidiosi che non avendo alcuna capacità schizzano fango attorno per cercare di sporcare gli altri con la loro bile.

provenzale01

Lun, 16/04/2018 - 14:55

2 milioni di followers su FB non vogliono dire un tubo. La Ferragni ne ha piu' di lei Sgarbi

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Lun, 16/04/2018 - 15:45

Qui a Brescia diciamo: chi ga mia i antur i sè anta dè pèr lur.

kobler

Lun, 16/04/2018 - 16:51

Ci parli dei suoi quadri e anche di quelli falsi che detiene...... forse alla gente interessa saperlo...........

dagoleo

Lun, 16/04/2018 - 17:19

Verissimo. Forse la Ferragni ha più seguito di Sgarbi ma il QI di tutti i seguaci della Ferragni, messi insieme, non pareggia il QI di 10 estimatori di Sgarbi. In mezzo a quella corte dei miracoli l'unica intelligente è la furbona Ferragni che grazie alla massa di fessi decerebrati lei cui madri sono sempre incinte, si arricchisce stando sempre ben attenta a lasciare rigorosamente integro il vuoto cerebrale pneumatico che governa i suoi fans. Certo anche Sgarbi si arricchisce con i suoi seguaci web, ma senza alcun dubbio arricchisce anche il cervello di coloro che lo seguono.

kytra1936

Lun, 16/04/2018 - 17:56

Scusi Sgarbi, ma chi cavolo è sta Dondi ??

pilandi

Lun, 16/04/2018 - 18:00

@provenzale01 essere popolari su Facebook è come essere ricchi al monopoli

pilandi

Lun, 16/04/2018 - 18:01

@provenzale01 @ Sgarbi La Capra -->essere popolari su Facebook è come essere ricchi al monopoli

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 16/04/2018 - 19:52

Sig. Sgarbi: C'e' un vecchio proverbio italiano che dice "chi si loda si sbroda". Lo so, e' piuttosto banale, ma contiene anche un bel po' di verita'. Lo tenga in mente.

neucrate

Lun, 16/04/2018 - 20:33

Io so solo che anche oggi tutti i giornali ed i telegiornali parlano di Di Maio, nessuno che osa proporre Sgarbi come presidente del consiglio, che ingiustizia, nessuno che lo considera, neanche fosse un cesso

mich123

Lun, 16/04/2018 - 21:23

I followers non contano, anche il pifferaio magico ne aveva tanti. Conterebbe invece una mezzoretta in tv a spiegare Caravaggio, Tintoretto...

rrobytopyy

Mar, 17/04/2018 - 07:43

anche se ne sa un pò di Arte, uno che si atteggia sempre da dio ( più per costituzione genetica o per tornaconto mediatico ?) non può che apparire superantipatico.

Nick2

Mar, 17/04/2018 - 11:24

Dagoleo, il QI degli estimatori di Sgarbi? Siete una massa di semianalfabeti e non fate altro che ripetere “Che intelligente”, “Che cultura”, “Che grande critico d’arte”. Ma che ne sapete? Come potete giudicare se non distinguete un Barocco da un Neoclassico e scambiate un Picasso per gli scarabocchi di vostro nipote? Patetici!

info@licht-ital...

Mar, 17/04/2018 - 12:30

Carissimo Sgarbi, sono sempre stato un suo grande ammiratore. Lei riesce a far tutto, oltre che ad urlare ed esser estremamente volgare. Non sono riuscito a capire se questo angolo buoi del suo ego le sia di vantaggio o di svantaggio. Ma penso che lei se ne freghi altamente comunque. Lei é Sgarbi!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 17/04/2018 - 17:07

Nick2 - 11:24 Stimo Sgarbi (critico) da diversi decenni, ancorchè ho avuto il piacere di assistere (anche dal vivo) a sue critiche, recensioni, le chiami come vuole, specie nel mondo della pittura. Lei è solo un provocatore da strapazzo, un arrogantello da quattro soldi che sale sul pulpito per vomitare la solita sequela di offese gratuite. Si faccia una camomilla con dentro una buona dose di triptizol e serenase. Ne ha urgente bisogno per spegnere la protervia che la illumina sinistramente, emerito maleducato.