I video di Tiziana Cantone ancora su YouPorn

A rivendicare il diritto d'oblio per Tiziana Cantone è stato il sito DDay.it che ha fatto cancellare i video hard che, a un mese dalla morte, erano ancora online su YouPorn

I video porno di Tiziana Cantone sono rimasti per un mese su Youporn e la scorsa settimana il quotidiano Daily Dot inseriva la ragazza in una classifica di pornostar. La 31enne italiana, che il mese scorso si è suicidata proprio a causa di quei video, era al numero 5 della classifica delle pornostar più ricercate dalle donne sul più grande network di video hard. Lei, che certamente non era una pornostar ma una vittima del porno.

La redazione di DDay.it si è accorta di questo increscioso torto che ha continuato a subire la Cantone anche dopo la morte e così ha provveduto a mandare una mail a Youporn affinché venisse rispettato il diritto all’oblio della ragazza. Il sito hard ha quindi provveduto subito alla cancellazione dei video amatoriali che riguardavano la Cantone, mentre il quotidiano Daily Dot continua a mantenere sulla sua grafica il nome della ragazza italiana nella macabra classifica.