I vigili di Roma contro Delrio: "Andrebbe multato"

ll neoministro delle Infrastrutture pedala in senso vietato. Frontale sfiorato. La Municipale pensa alla contravvenzione

Dopo l'infrazione con la bici scoppia la polemica sul ministro Graziano Delrio. Quel divieto di accesso ignorato dopo aver lasciato il Ministero dei Trasporti di cui è titolare da 48 ore, ha sollevato forti polemiche dentro il corpo dei vigili urbani della Capitale. Infatti la legge sulla sicurezza equipara alle sanzioni fatte con le quattro ruote quelle fatte su due ruote. Per questa infrazione c’è la possibilità di perdere punti della patente automobilistica se il ciclista ne è in possesso. La multa è di 41 euro mentre due sono i punti decurtati. E i vigili di Roma, come racconta il Tempo, hanno confermato che Delrio andrebbe multato. Anche se un video su internet non costituisce una prova per elevare contravvenzione. "Delrio, su quella bicicletta, mi fa simpatia: di solito li vediamo in auto blu" dice Roberto Pardo di Movimento Polizie Locali.

E poi "se l’infrazione non la vediamo, la multa non possiamo farla". Alessandro Marchetti segretario regionale Sulpl è più esplicito: "È difficile multare un ciclista perché non ha la targa, è ridicolo per un vigile rincorrerlo a piedi, è pericoloso farlo in macchina. Quando si può fermarlo in maniera regolamentare, in modo tale che non cada e che non si faccia male va multato per l’infrazione fatta. Anche se è un ministro della Repubblica".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 14:30

Cxxxxxo allo sbaraglio.

tRHC

Sab, 04/04/2015 - 14:45

ma no dai e' stata una manovra trasparente,fatta alla luce del sole.

gigi0000

Sab, 04/04/2015 - 15:29

Non solo andrebbe multato, ma dovrebbero togliergli anche punti dalla patente. Se ne parlerà ancora?

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 04/04/2015 - 16:28

io comune cittadino italiano (purtroppo) per avere superato, in una via di Torino, il limite di velocità di 3 Km, ho dovuto pagare una multa di euro 42,00 circa, di cui 14 euro per notifica e balle varie!!! quanto ha pagato il sindaco di roma per avere posteggiato la sua rossa Panda in divieto di sosta? per l'infrazione di delrio vige la norma, un po' rivisitata, delle tre scimiette: "NON VEDO, non sento,non......faccio pagare"!!!!

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 05/04/2015 - 12:38

Fossero questi i problemi degli italiani da risolvere! Ma i media politici non hanno altro da fare che fare gossip?