Ignoranti e ignorati

Salvini vuole fare con l'arbitro-Europa la stessa cosa che rimprovera a Higuain, senza tener conto che, se il programma economico di questo governo non sta in piedi da qualsiasi parte lo si giri, la colpa non è di Bruxelles ma di Roma

«Se uno, ben pagato per controllarsi, va mento a mento contro l'arbitro è ovvio che subisca delle conseguenze e paghi duramente per il suo errore». Quando ieri ho sentito Matteo Salvini pronunciare questa frase ho pensato che, in extremis, il vicepremier si fosse ravveduto rispetto all'idea di portare l'Italia allo scontro «mento a mento» con l'Europa sui conti pubblici. Invece non parlava di sé. Il ministro dell'Interno si riferiva alla squalifica di Higuain, l'attaccante del Milan assalito domenica sera da una crisi di nervi durante l'incontro con la Juventus.

Peccato. Avrei preferito la prima ipotesi, perché Salvini è - come Higuain - un campione pagato per controllarsi nell'interesse della squadra che rappresenta (l'Italia), non un giocatore qualsiasi che può lasciarsi andare al classico fallo di frustrazione che trascina nei guai club e tifosi.

Salvini, quindi, vuole fare con l'arbitro-Europa la stessa cosa che rimprovera a Higuain, senza tener conto che, se il programma economico di questo governo non sta in piedi da qualsiasi parte lo si giri, la colpa non è di Bruxelles ma di Roma. E senza pensare che mandare tutti a quel paese a prescindere produce solo fallimenti. Come quello andato in scena ieri a Palermo, dove il nostro governo aveva convocato i capi di Stato e di governo di mezza Europa in cerca di un accordo per riportare la pace in Libia. Quello libico ha fatto la foto di rito e se ne è andato, quello turco ha abbandonato sconsolato poco dopo e, quindi, addio vertice.

Uno potrebbe dire: cosa c'entra la manovra finanziaria con la mediazione per riportare la pace in Libia? C'entra che, non appena mettiamo un piede fuori dal nostro orticello, l'Italia gialloverde prende solo ceffoni e rimedia figuracce. Non c'è solo incapacità, mancano autorevolezza e affidabilità. Stiamo diventando un Paese barzelletta. L'ultima l'ha raccontata la ministra per il Sud Barbara Lezzi, che ha detto di voler «informare i cittadini a 370 gradi», inventando un angolo che non esiste in natura né in laboratorio. La signora è al fianco di chi vorrebbe chiudere molti giornali, compreso questo, perché fatti da «prostitute» al servizio dell'anti-grillismo. Ma come pensa questa gente di superare l'esame dell'Unione europea, così come quello di un vertice internazionale, se non passerebbe neppure quello di quinta elementare? Prima del conflitto di interessi, risolvano quello della loro ignoranza e poi ne riparliamo.

Commenti

Tenedotante

Mer, 14/11/2018 - 16:19

E' un fallo di frustrazione il flirt Forza Italia-Partito Democratico? Sicuri sicuri che a casa (gli elettori forzisti) lo vogliano, 'sto fidanzamento? Sicuri sicuri che il Partito Democratico ci stia? Magari non piove e l'ombrello lo portano chiuso.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 14/11/2018 - 16:35

Il secondo dispiacere è sulla manovra. Ed è un dispiacere anche per me costatare che malgrado i miei appelli alla sua attenzione con tutta evidenza non ha ascoltato le parole di quel delizioso gentiluomo sardo ministro degli affari Europei, Paolo Savona. Il componente del governo con maggiore competenza economica ha definito più volte questa manovra come moderata e cauta anzi le sue esatte parle sono state "La nostra politica è corretta, cauta e moderata" . Ed aggiungerei giusta , perché questa manovra è il frutto della volontà del popolo italiano espressa lo scorso 4 Marzo. Ignorare la volontà del popolo e tifare per la volonta degli speculatori stranieri e dei nostri "competitor" ma dovrei dire nemici europei, Germania e Francia in testa è IMPERDONABILE.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Mer, 14/11/2018 - 16:52

@Tenedotante Mi scusi ma il suo è un commento "a prescindere"? Non ha letto l'articolo del Direttore oppure non l'ha capito? Si ripassi la lezione e poi scriva un altro post attinente.

buppert

Mer, 14/11/2018 - 17:00

Ricordo che qualcuno venne sbeffeggiato spesso in mondovisione dagli stessi personaggi che ora osanna e a proposito di signorine qualcuno dovrebbe tacere.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 14/11/2018 - 17:17

VEDE SALLUSTI IN UNA NAZIONE, SE ANCORA POSSIAMO DEFINIRCI TALE,E NON NE SONO CERTO L'ARBRITO E' RAPPRESENTATO DAL POPOLO CHE ESERCITA TALE FUNZIONE TRAMITE IL VOTO, NON ESISTE ALTRA LEGITTIMAZIONE, IN CASO CONTRARIO MI DOMANDEREI COSA SERVONO IL PARLAMENTO, IL GOVERNO, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ECC ECC FINO AD ARRIVARE AI GIORNALI CHE INFORMANO DELLA POLITICA I CITTADINI. SE LE DECISIONI DEVONO ESSERE PRESE A BRUXELLES O PEGGIO DAI MERCATI FINANZIARI IL VOTO SAREBBE SOLO UNA PRESA PER IL C--O PER USARE UN FRANCESISMO

carlottacharlie

Mer, 14/11/2018 - 17:21

E' la loro ottusa ignoranza in ogni ambito che ci fa vergognare d'averli a rappresentarci. L'insensatezza che hanno ci procura fastidio quasi epidermico e non si riesce sopportare il sentirli e vederli; troppa la vergogna, con la paura d'essere accostati alla loro insipienza che il mondo deride perchè mai ha visto i lavandai al potere.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 14/11/2018 - 17:25

CERTO CHE E' COLPA DI ROMA E SPEFICACEMENTE DEI GOVERNI CHE SI SONO SUSSEGUITI NEGLI ULTIMI 20/25 ANNI E IN MODO PARTICOLARE DI PRODI, BERLUSCONI, MONTI, LETTA, RENZI, GENTILONI .

rokko

Mer, 14/11/2018 - 17:42

Ah ah ah ! Stavolta Sallusti ha fatto un paragone perfettamente aderente, al quale non avevo pensato: Salvini vuole fare con l'arbitro-Europa la stessa cosa che rimprovera a Higuain. Esattamente ! Bravo direttore, un'analogia perfetta.

Lorenzi

Mer, 14/11/2018 - 17:51

Ri-Amen Sallusti !!

Dordolio

Gio, 15/11/2018 - 00:50

Mi rendo conto. L'Europa (e i finti mercati, chiamiamoli col loro nome: Deutsche Bank che è quella dello spread) si trovano il servo di sempre che gli mostra i denti. E la cosa non viene gradita. E pure in Italia c'è molto malumore, da parte di quelli che tale servitù l'hanno sempre agevolata e promossa. E stanno ad Arcore o al Nazareno. E credono poi - i babbei - che la gente non se ne sia accorta.... Alle urne pagheranno tutto. E gli andrà bene se la punizione sarà solo con una croce sulla scheda!

asalvadore@gmail.com

Gio, 15/11/2018 - 05:58

Per fortuna non hanno ancora un Chavez, ma la tecnica ñe la stessa, trovarsi nemici,aiutare i poveri, cacciare le compagnie straniere. Esaltare la nazionalitá; é il socialismo del XXI secolo e assomoglia tanto al nazionalsocialismo di passata memoria. Non credo che Grillo abbia il cervello per orchestrare questo bailamme ma chi é Casaleggio? Perché nessun giornalista ne parla?

paolone67

Gio, 15/11/2018 - 12:19

Sallusti, sbagli l'assunto iniziale. Io, elettore di Salvini, l'ho eletto delegandogli il compito di andare in Europa a fare "mento contro mento". Higuain non è pagato per fare il pugile. Salvini, per quanto mi riguarda, sì.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 15/11/2018 - 12:55

@paolone67 - veramente più che un pugile, il "comandante felpato" hai il fisico del punchball!! Ma il vero problema è che gli sberloni che sta prendendo lui in tutto il mondo, li sentiamo noi, sui nostri risparmi!! Cioè, se per due barchette in meno, io mi devo impoverire... non va bene così!!!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 15/11/2018 - 12:58

Posso dire la mia ? Berlusconi nel 2011 ha pagato 350 milioni di capitalizzazione delle sue aziende IN UN GIORNO perché è stato l'unico ad avere le palle per opporsi al disegno europeo di grecizzarci con la Troika. E allora perché adesso che Salvini fa la stessa cosa gli dai addosso ? Non va bene, Sallusti, penso che da te abbiamo il diritto di aspettarci di più e di meglio.

Atlantico

Gio, 15/11/2018 - 13:52

Sallusti, lei ha finalmente capito che di Salvini non c'era nulla di cui fidarsi ?

giac2

Gio, 15/11/2018 - 14:16

Sono i singoli e non le masse che hanno cambiato il mondo. Non voglio dire che Salvini è un genio. Salvini vuole solo fare qualcosa di diverso. E credo che faccia bene. Se tutti gridano alla manovra in corso è perché tutti hanno seguito i canoni in essere e ancora lo farebbero. Ma se i canoni in essere, e cioè il rispetto della costituzione come piu volte ha ribadito il PDR, ci ha portato a questi livelli negativi bisognerà pure tentare qualcosa di diverso. Ora che Salvini lo fa saltano fuori milioni di economisti che sanno come ripristinare i conti. Ma dove erano prima quando secondo le regole l'Italia stava affondando? Allora tutti questi economisti sono colpevoli di negligenza?

strade-italiane

Gio, 15/11/2018 - 14:23

NOI COMMENTATORI ABBIAMO IDEE DIVERSE COME TIFIAMO SQUADRE DIVERSE O ABBIMO DISPONIBILITA' ECONOMICHE DIVERSE, EVVABBEH.... MA ADESSO NON CI METTIAMO A DIFENDERE UN'EUROPA, CHE SI CHIAMA GERMANIA, FINO AD OGGI ABBIA FATTO L'INTERESSE DEGLI ALTRI PAESI. ADESSO NON METTIAMOCI A CRITICARE UN QUALSIASI NUOVO GOVERNO, SENZA DIMENTICARE CHI CI HA GOVERNATO FINO UA UN ANNO FA.... ERAVAMO GIA' IN GINOCCHIO, O NO? CI FRUGAVANO IN TASCA PER MANTENERE DUE MILIONI DI FALSI MIGRANTI ONO? SE FORZA ITALIA HA DELUSO FINO A PERDERE L'OCCASIONE DI GOVERNARE A CHI VOGLIAMO DARE LA COLPA? E QUELLI CHE OGGI NON GOVERNANO CHE MANOVRA AVREBBERO ESCOGITATO PER RENDERSI GRADITA A BERLINO?? PORTI APERTI E CAOS, ASSISTENZIALISMO E FAVORI ALLE BANCHE...NON ARRIVANO DA LONTANO??????

Libero 38

Gio, 15/11/2018 - 14:58

Egr. Direttore devo ammettere di avermi sbagliato di grosso quando pensavo che salvini fosse un politico con le .....che avrebbe cambiato la vita degli italiani.Invece ha dimostrato di essere oltre un montato di testa anche spavaldo e arrogante.Lui da tifoso rossonero(io ne dubito che lo sia)si e' preso il lusso di attaccare a testa bassa Higuain che sicuramente chiedera' di andare via dal milan,ma la sua spavalderia e arroganza non fara' cambiare idea all'Eu.

ulio1974

Gio, 15/11/2018 - 15:48

Gentile direttore, ma Lei è consapevole che gli ignoranti sanno sempre tutto mentre le persone intelligenti sanno di ignorare sempre. I pentagrillini stellati, naturalmente, sanno sempre tutto.

Cheyenne

Gio, 15/11/2018 - 17:13

Il summit di Palermo non è stato un flop. Alla fine Haftar è venuto e i Russi, che sanno fare politica seria e in maniera intelligente, si sono presentati praticamente ai massimi livelli. Abbiamo bypassato la francia facendo rimandare le elezioni e abbiamo l'appoggio di USA, Russia e perfino dell'ONU. La parte grillina del governo certamente è composta da buzzurri analfabeti, ma penso che Salvini se ne libererà il primo possibile.

INGVDI

Gio, 15/11/2018 - 18:17

Salvini, ormai grillizzato, ha perso il buonsenso. Tira avanti con slogan e ipocrisie, il traditore. Finché dura.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 15/11/2018 - 18:58

Sallusti, come non darle ragione...? Ma come non ricordarle anche che l'era degli ignoranti al Governo e` stata inaugurata dal suo datore di lavoro nel '94, che ha imbarcato "di tutto" nei suoi esecutivi (tralascio nomi). Prima erano solo disonesti, ma istruiti ed educati.

sparviero51

Gio, 15/11/2018 - 19:21

CARO DIRETTORE,HANNO DATO "LA COSA" 'NMANO A CRIATURA !!!!!!

Ritratto di LongJohn

LongJohn

Gio, 15/11/2018 - 23:30

Bella direttore. Ignoranti e basta. Purtroppo per noi.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 16/11/2018 - 06:56

pravda99 h perfettamente ragione dal 94 è cominciata una selezione della classe dirigente non per meriti ma per arrivismo, furbizia, scaltrezza, ignoranza, il risultato dopo quasi 25 anni è il deserto intellettuale, etico in sostanza il vuoto anzi sottovuoto.....e i giornalisti non fanno eccezione

Ritratto di ocampo

ocampo

Ven, 16/11/2018 - 12:06

ma lascia perdere...vedremo alle europee i voti che prenderete voi accattoni: farsa italia, udc, e varie liste civiche...e questa sarebbe la nuova destra?

gedeone@libero.it

Ven, 16/11/2018 - 15:40

Io dico solo che Salvini, usufruendo anche dei voti dati a FI e Fratelli d'Italia, ha portato i grillini al governo del Paese e questo è imperdonabile.

elpaso21

Ven, 16/11/2018 - 19:43

Europa + PD + Forza Italia, questo è il nemico da combattere.