Igor, gli amici della vittima di Budrio vogliono boicottare il voto alle comunali

Gli amici di Davide Fabbri, il barista ucciso il primo aprile da Igor Vlacavic, vogliono boicottare il voto delle comunali come segno di protesta

Scatta la protesta a Budrio dove il prossimo 11 giugno sarà eletto il sindaco del paese. Gli amici di Davide Fabbri, il barista ucciso dal latitante Igor Vlacavic a Riccardina la sera del primo aprile, vogliono annullare il voto come segno di protesta.

Hanno così stampato volantini e santini elettorali e invece del nome del candidato sindaco scriveranno quello di Davide Fabbri: "Annulleremo il nostro voto perché siamo sfiduciati dalla politica. Grandi promesse da campagna elettorale, e poi? Nella quotidianità? Per questo è partito già un passaparola tra le diverse frazioni di Budrio con l’obiettivo di allargare l’iniziativa. Il nostro sindaco l’11 giugno sarà Davide", riporta il Corriere di Bologna.

La protesta è comunque iniziata qualche giorno fa quando gli amici di Davide hanno appeso due striscioni contro il ministro dell'Interno Marco Minniti. A rimuoverne uno, per motivi di viabilità, sono stati i vigili urbani.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 05/06/2017 - 13:02

votare Lega o FdI no eh!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 05/06/2017 - 13:12

Magari! Un sindaco pd in meno...

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 05/06/2017 - 14:00

Io sfiducerei quelli che hanno rotto le scatole a incursori e altri reparti facendogli fare un lavoro inutile

gisto

Lun, 05/06/2017 - 14:06

Sono duri di comprendonio,da queste parti.Quando votano,o si tappano il naso oppure votano "contro" quello o quell'altro.Totò diceva a riguardo della superstizione: "non è vero!,ma io ci credo".

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 05/06/2017 - 15:59

potrebbero smettere di votare PD e votare chi si oppone ai clandestini delinquenti. o è troppo complicato per le loro menti?

maurizio50

Lun, 05/06/2017 - 16:28

Dopo settant'anni di regime comunista anche la Russia ed i paesi satelliti si sono liberati dai compagni.Ma non ancora si sono liberati Emilia e Romagna, Toscana, Umbria e Marche. Quelli perseverano . quindi o P.D. o niente. E poi qualcuno crede di poter salvarel'Italia!!!!!!

VittorioMar

Lun, 05/06/2017 - 16:39

...E' SBAGLIATO !:..E' L'UNICO MODO UTILE PER FAR SENTIRE LA RABBIA E LA PROTESTA CONTRO QUESTA "INSICUREZZA"E QUESTA "INGIUSTIZIA" !!!...IL PARLARE NON SERVE A MOLTO :E' L'AGIRE CHE HA EFFICACIA !!....ANCHE VOTANDO CONTRO LA PROPRIA CONVINZIONE POLITICA !!!

Roberto Monaco

Lun, 05/06/2017 - 17:02

Ma vi siete mai domandati perchè un killer di professione sia andato a rapinare un bar in mezzo alla campagna che se va bene, dalla mattina avrà fatto 100 euro di incasso? Vi sembra normale?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 05/06/2017 - 17:56

No. Grave, non dovete smettere di votare, vi date la zappa sui piedi, è quell oche vogliono costoro che permettono ciò. basta votare al contrario, per gli altri.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Lun, 05/06/2017 - 18:05

Che fine hanno fatto le gerarchie che hanno governato due mesi di ricerca con un dispendio di 200.000 euro al giorno. Se questo individuo fosse stato catturato non avete idea della ressa di graduati, ansiosi di apparire, a cui avremmo assistito. Chissà che spintonamenti per guadagnarsi la prima fila. Ho ancora nitide le immagini di tutta una gerarchia di graduati dispiegati per catturare il sig. Bossetti, un muratore disfatto dalla fatica, grondante sudore su un impalcato ed esterefatto per gli accadimenti. Questa povera italia è pregna di tali malvezzi.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 05/06/2017 - 18:50

Quoto. Invece di non votare sarebbe molto più saggio smettere di votare PD, sxxxxxxxxxi vari ed iniziare votare gente seria. Continuare a lamentarsi e piagnucolare non serve a nulla se poi la sinistra continua a governare.

il Pungiglione

Lun, 05/06/2017 - 18:56

SBAGLIATO BUDRIO VOTA ED ELEGGI QUALCUNO CON I CONTROC...I SONO LE UNICHE ARMI CHE ABBIAMO, DUNQUE VOTATEEEEEE.E MANDATE VIA UNA BUONA VOLTA TUTTI QUEGLI INCAPACI SCALDA POLTRONE.