Ikea ritira la bicicletta Sladda: può causare incidenti

Ritirata dal mercato per problemi di sicurezza. I clienti saranno rimborsati

Non sarà più in commercio la bicicletta Sladda di Ikea, ritirata dal mercato dalla compagnia svedese perché giudicata pericolosa dopo che si sono verificati una serie di incidenti che hanno coivolto persone che ne avevano acquistata una.

Nessuna caduta grave, a quanto hanno spiegato quelli di Ikea, ma problemi dovuti alla rottura della cinghia di trasmissione, che li hanno convinti a ritirarla e a richiamare tutti i mezzi già venduti, per evitare ulteriori problemi.

"Siamo orgogliosi del design di Sladda e del nostro obiettivo di creare una soluzione sostenibile per spostarsi in città. Sappiamo che molti clienti vorrebbero continuare a usare la bicicletta Sladda, ma per Ikea la sicurezza è la massima priorità", dicono.

Dal 2016 sono 2.600 le biciclette vendute in 26 Paesi diversi. Chi abbia a casa una Sladda potrà ora essere rimborsato. Basterà presentarsi nel negozio dove hanno preso la bicicletta, con gli eventuali altri accessori che hanno acquistato.