Immigrato prende a cinghiate i passanti e sputa sugli agenti

Il marocchino è stato fermato dagli agenti di Mestre ed è stato sedato dal 118

Un marocchino di 30 anni a torso nudo ha seminato il panico in un parco di Mestre. Senza maglietta addosso ed in evidente stato confusionale, ha aggredito i passanti a colpi di cintura.

Sul posto sono intervenute le volanti della polizia di Stato, i vigili urbani e anche un'ambulanza del 118. Le forze dell'ordine, secondo quanto riporta veneziatoday, erano state avvertite da alcuni cittadini che avevano visto l'uomo aggredire i passanti ed autolesionarsi.

La polizia è riuscita dopo molti tentativi a fermare il marocchino che ha aggredito gli agenti e ha sputato contro il capopattuglia della voltante del commissariato di Mestre. Alla fine, gli operatori del 118 hanno dovuto sedarlo.

L'immigrato ora è indagato, ma a piede libero, per resistenza e violenza contro pubblico ufficiale, minacce aggravate, atti contrari alla pubblica decenza e torpiloquio. L'agente colpito dallo sputo è stato sottoposto agli esami del sangue per sapere se fosse stata necessaria una profilassi per infezioni virali.

Ma non è tutto. Il marocchino, infatti, solo qualche ora prima era stato il protagonista di un evento simile ed anche in quel caso era stato fermato dalla polizia municipale, per poi essere rilasciato. Così si è tolto di nuovo la cintura ed ha cominciato a prendere a cinghiate i cittadini che malauguratamente passavano di lì.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mar, 07/07/2015 - 18:02

Indagato a piede libero? Ma che questa repubblica infame possa scomparire.

Franco5863

Mar, 07/07/2015 - 18:09

E se l'avesse fatto a casa sua in Marocco? Pensate che i poliziotti marocchini si sarebbero fatti sputare addosso? NB. In Marocco NON ESISTE L'ECCESSO DI DIFESA ED ESISTE E LO SI PAGA A CARO PREZZO (ora dopo gli attentati si rischia di prendere una fucilata) QUEL REATO CHE DA NOI PURTROPPO E' STATO ABOLITO, E CHE SI CHIAMAVA: OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE!!! Luigi

Giancarlo MATTA

Mar, 07/07/2015 - 18:13

Sarebbe interessante sapere se il protagonista di questo ennesimo deplorevole caso di cronaca stia osservando il "mese di digiuno islamico". Quel rito è gravemente nocivo alla salute fisica e mentale di chi lo pratica. Uno degli effetti negativi del "digiuno islamico" risulta l'incremento degli atti di violenza e di devianza sociale. Attendo notizie in merito.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Mar, 07/07/2015 - 18:18

Se era in Marocco lo avrebbe fatto? E se lo avesse fatto gli sarebbe successo d'essere rilasciato immediatamente? E se lo avesse rifatto poco dopo lo avrebbero nuovamente rilasciato ? Che cxxxo di giustizia abbiamo in questa nazione?

Italianoinpanama

Mar, 07/07/2015 - 18:22

ahajacatturato e rilasciato! povera itaglietta di trinariciuti!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 07/07/2015 - 18:24

e se fosse passato quello sbagliato che lo sedava perbene sarebbe pure stato denunciato

kayak65

Mar, 07/07/2015 - 18:23

Lo arrestano solo se ci scappa il morto. forse!

moshe

Mar, 07/07/2015 - 18:28

Adesso, come finirà? UNA BELLA DENUNCIA? Se verrà scritta su carta morbida, il maroccchino saprà sicuramente che uso farne! Viviamo governati da delinquenti, delinquenti da mandare ai lavori forzati alla pari di quelli che, grazie a loro, arrivano nel nostro paese a delinquere. Io spero che molto presto, tutti quelli che votano questi delinquenti al governo, si sveglino dal loro torpore. IN ITALIA CI VUOLE UNO SCOSSONE, UNO SCOSSONE CHE PONGA GLI ITALIANI AL PRIMO POSTO DELLA SOCIETA' ED UNO SCOSSONE CHE FACCIA SI' CHE QUESTA IMMIGRAZIONE SCONSIDERATA ED INCONTROLLATA VENGA IMMEDIATAMENTE BLOCCATA!!!

moshe

Mar, 07/07/2015 - 18:28

L'immigrato ora è indagato, ma a piede libero ..... ..... ..... CHE ITALIA DI M...A !!!!! Come si fa ad essere così idioti?

acam

Mar, 07/07/2015 - 18:30

...L'immigrato ora è indagato, ma a piede libero... e allora a che serve?

franco-a-trier-D

Mar, 07/07/2015 - 18:36

si stava integrando come dice il PD e i suoi valvassini.

Giorgio Rubiu

Mar, 07/07/2015 - 19:01

Altro che a piede libero! Dovremo pur deciderci a rimandarli al loro Paese a calci nel sedere. Quello che propinerà i calci sarà, appunto, il nostro tipo di "piede libero"!

blackbird

Mar, 07/07/2015 - 19:19

Effetti della disidratazione da un Ramadan prolungato o dei fumi dell'alcol? Sta di fatto che continuerà a fare cagnara fin quando avrà voglia, alla faccia delle forze dell'ordine e dei cittadin indignati e villipesi!

FRANZJOSEFF

Mar, 07/07/2015 - 19:18

NON GLI FARANNO NIENTE LO TRATTERANNO COME TRATTAMENTO PSICHIATRICO E RESTERA' A CARICO DELL'ASL OVVERO NOSTRA STIAMO RACCATTANDO TUTTA LA FEZZA DEL MONDO. PERCHE'NON PARLA OMAR?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 08/07/2015 - 00:11

Ecco un altro mussulmano che mette in pratica i dettami del corano. Sta obbedendo agli insegnamenti di un certo maometto che ha avuto istruzioni da allah su come trattare gli infedeli. E NOI DA BRAVI ALLOCCHI SPENDIAMO I NOSTRI SOLDI PER MANTENERE QUESTI FELLONI MANGIAPANE A TRADIMENTO.

NickByte

Mer, 08/07/2015 - 00:59

ringraziamo il caro Basaglia .... del PCI ..... sempre da li vengono i mali dell'italia

previlege

Mer, 08/07/2015 - 01:41

QUESTI IGNORANTI DEL GOVERNO E GLI INCAPACI CHE SONO I MAGISTRATI , NON SANNO CHE IL MAROCCO NON E IN GUERRA ? ALLORA PERCHE QUESTA GENTAGLIA DI MAROCCHINI ,TUNISINI ALGERINI NON VENGONO ESPULSI ? paese di merd.....

previlege

Mer, 08/07/2015 - 01:43

ALFANO PRENDI QUESTO MAROCCHINO A CASA TUA VISTO CHE SCAPPA DALLA GUERRA

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 08/07/2015 - 04:22

È la patologia epidemica che si sta sempre più estendendo fra la popolazione indigena italica: visto l'andazzo non si sa se sono più pazzi quelli che ci governano o quelli che li stanno ad ascoltare. In confronto la peste del 1630 era un prurito intimo.

eloi

Mer, 08/07/2015 - 06:31

Pewr quella gente esiste un solo sistema per dargli una calmata. Sparargli un iniezione sedante, come agli animali delloa giungla.

LOUITALY

Mer, 08/07/2015 - 06:40

ma perchè la polizia si copre ogni giorno di ridicolo? Si fanno sputare addosso disonorando la divisa che portano in nome della Repubblica! Ma perché non sparano come fanno tute le polizie del mondo???? Cosa hanno le armi a fare????? CHE TRISTEZZA INFINITA

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 08/07/2015 - 07:00

Grave episodio di razzismo. La risorsa marocchina distribuiva cultura nel parco pubblico, colpire con cinghiate in stato confusionale è la regola africana. Non va disturbato ma anzi assecondato, quando ha steso a nerbate almeno 100 persone sia subito candidato dal PD per un posto in parlamento. Abbiamo bisogno di voci immigrate che combattano per i loro "diritti" di picchiare.

blackhole

Mer, 08/07/2015 - 07:14

Veramente il personaggio ė stato sedato dal personale dell'area rossa del ps di Mestre che lo ha custodito tutta la notte .Il 118 lo ha solo trasportato accompagnato dalla polizia.

Italiota_Medio

Mer, 08/07/2015 - 07:20

Ma rimandarlo immediatamente a casa sua no?? NON SI POTEVA?? POLITICANTI E GIUDICI hanno ridottoo il nostro bellissimo paese ad una fogna. ADDA VENI BAFFONE!

gigetto50

Mer, 08/07/2015 - 08:01

.....ma dai...poverino....ha preso SOLO a cinghiate....non a coltellate o sciabolate o picconate... E l'espulsione forzata, non quella con il foglio in mano, no eh? Tanto sicuramente sara' clandestino.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 08/07/2015 - 08:07

E' ora di usare le armi, altrimenti riconsegnatele che risparmieremo una barca di soldi.

paci.augusto

Mer, 08/07/2015 - 08:32

Ulteriore lurido episodio di teppismo di un altro ' valore ' della Boldrini e della ipocrita e ottusa sinistra!!! BASTA con gentaccia simile che può entrare in Italia senza documenti e permesso di lavoro, CASO UNICO AL MONDO, e mantenuta a spese degli italiani!! Rimandiamo SUBITO a casa loro questi delinquenti e ripristiniamo la legalità!! NON NE POSSIAMO PIU'!!!

Tuthankamon

Mer, 08/07/2015 - 08:43

Se faceva questo con la polizia marocchina, altro che tortura!! Quindi? Resta in Italia e lo manteniamo a vita? Fuori con obbligo di non rientrare in Italia e in tutta la UE. I mezzi di informazione dovrebbero mantenere un occhio su queste situazioni per impedire che questa gente si faccia gioco di noi.

paci.augusto

Mer, 08/07/2015 - 08:48

segue commento precedente - Questo LURIDO DELINQUENTE TEPPISTA, malgrado i comportamenti infami contrari al vivere civile, viene trattato con colpevole, ingiustificata, disonesta indulgenza dalle nostre autorità e questo, come dimostrano i fatti, lo incoraggia a fare ANCHE DI PEGGIO!!! VERGOGNA, autorità cialtrone e incapaci!!

linoalo1

Mer, 08/07/2015 - 09:19

Poverino!!Chissà se sa di essere a questo Mondo??In questi casi,ci vorrebbe la Pena di Morte Immediata!!Tanto,un personaggio del genere npn sarà più tecuperabile ,nessuno,lo rimpiangerà!!La sua Morte sarebbe un bene per lui stesso e per tutta l'Umanità!!!Ovviamente ci saranno i contrari!!Ma,questi contrari,mi dicano:chi lo rimpiangerà??

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 08/07/2015 - 09:29

Con questi "personaggi" di svariate e colorate etnie servono solo le fucilate. Fino a che verranno fatte inchieste e processi non ne verremo fuori. Sono persone violente per natura e se nei loro paesi di origine ci sono sempre state dittature altrettanto violente, un motivo ci sarà: vanno tenuti sottomessi perché è l'unico sistema per tenerli a freno. Vi siete mai chiesti perché vengono in Europa e non emigrano in modo molto più semplice negli altri Stati dell'Africa e del Medio Oriente che non sono in guerra ?? Perché là li tengono sotto come tacchini, mentre qui fanno quello che vogliono grazie all'inettitudine e la debolezza di chi governa Italia ed Europa.

marcoge

Mer, 08/07/2015 - 09:34

l' agente è stato sottoposto a esami del sangue ? Poco utile gli esami vanno fatti all'esagitato per vedere se ha malattie trasmissibili con i fluidi biologici , questo tecnicamente parlando