Immigrato si finge fotografo e stupra sette modelle

Il 49enne franco-algerino arrestato a Milano. Almeno 7 le violenze contestate sulle modelle

Dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale su alcune modelle, violenza privata e favoreggiamento della prostituzione un finto fotografo franco-algerino di 49 anni arrestato oggi dai Carabinieri di Milano Moscova.

Secondo quanto si apprende dalle indagini che hanno spinto il Gip del Tribunale di Milano a emettere l'ordinanza di custodia cautelare, il fotografo era solito palpeggiare le modelle che invitava a casa con la scusa di regalare un book fotografico gratuito. Le indagini sono scattate a seguito dell'esposto di due amiche, una studentessa serba 26enne e una hostess croata 30enne, che nel tempo libero facevano le indossatrici. Nella denuncia affermavano di essere state aggredite e palpeggiate dal fotografo algerino dopo che si erano recate nella sua casa che usava anche come studio fotografico.

Il "modus operandi" del franco-algerino era semplice. Secondo gli investigatori "si presentava alle giovani come affermato fotografo di moda, disponibile a effettuare servizi fotografici gratis, invitando le modelle a casa sua, dove dovevano presentarsi da sole e con una bottiglia di vino o di super alcolico da bere nel corso dello shooting. L'uomo si avvicinava alle ragazze e le approcciava con fare disinibito e invadente, contro la volontà delle vittime, giungendo persino a proporre rapporti sessuali promiscui e incontri a luci rosse in cambio di denaro". Le accuse che ora pendono sul suo capo riguardano almeno 7 violenze sessuali compiute tra marzo e aprile 2015.

Oltre che di violenza sessuale, l'arrestato dovrà rispondere anche di violenza privata (per aver costretto una delle ragazze a permanere nell'abitazione impedendole di uscire) e di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione (per aver organizzato, in almeno due occasioni, incontri sessuali a pagamento, dopo i quali intascava il 40% del denaro corrisposto dai clienti alle ragazze).

Commenti
Ritratto di thunder

thunder

Mar, 27/12/2016 - 14:22

Evviva l'itaglia!!!!!

FRANCY83

Mar, 27/12/2016 - 15:11

Ci vorrebbe come minimo l'ergastolo ..... però in Italia sappiamo tutti come va a finire

Una-mattina-mi-...

Mar, 27/12/2016 - 15:31

VERRA' MAGARI CONDANNATO AL MASSIMO DELLA PENA: MAGARI DOMICILIARI CON PONY PIZZA INCLUSO.

giuditta

Mar, 27/12/2016 - 15:55

Ha fatto bene. Se questo serve ad accrescere il livello intellettivo delle modelle.

pensaepoiagisci

Mar, 27/12/2016 - 16:00

MA CHE ROBA E'..IN ITALIA TUTTI FANNO I PORCI COMODI LORO !!!

vince50

Mar, 27/12/2016 - 17:34

Che la violenza sia da condannare non ci sono dubbi,ma quale persona saggia farebbe quello che hanno fatto lo dai......

corto lirazza

Mar, 27/12/2016 - 18:01

scambi di cortesie fra nuovi italiani

Linucs

Mar, 27/12/2016 - 19:47

"Immigrato" -> algerino. Colori ricorrenti.

piazzapulita52

Mar, 27/12/2016 - 22:13

Quello si che ha capito come vanno le cose il questo paese di buffoni! Bravo!