Immigrato tenta di stuprare ragazza incinta all'ottavo mese

Il bengalese ha avvicinato a Monfalcone una donna incinata, poi le ha messo le mani addosso e ha tentato di baciarla

Erano le 19.30 di ieri sera a Monfalcone, in provincia di Gorizia. Una donna di 33 anni, all'ottavo mese di gravidanza, è stata avvicinata da un immigrato bengalese che la stava seguendo. La donna stava rientrando a piedi a casa dopo aver fatto la spesa. Ma l'uomo, dopo averla avvicinata, ha tentato di violentarla. Prima le ha messo le mani addosso, poi le ha preso la faccia e le ha chiesto di baciarla.

Come scrive il Gazzettino, la donna ha reagito con veemenza, ferendo agli zigomi l'immigrato. Allarmato dall'inattesa reazione, l'uomo è scappato. Così la futura mamma ha chiamato i carabinieri per denunciare l'accaduto. Dopo qualche ora, i carabinieri hanno rintracciato A.T., originario del Bangladesh e residente a Monfalcone, operaio incensurato. Su di lui ora pende l'accusa di tentata violenza sessuale e lesioni personali. Per la donna, invece, otto giorni di prognosi per un trauma facciale.

Annunci
Commenti

apostrofo

Ven, 22/01/2016 - 18:14

Sarà rilasciato .. prima di essere catturato !

franco-a-trier-D

Ven, 22/01/2016 - 18:18

questo per loro e per certi politici è INTEGRAMENTO.

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 22/01/2016 - 18:30

Un'altra risorsa della spocchiosa innominata. Massacrarli tutti e due!

Clericus

Ven, 22/01/2016 - 18:35

In Bengala (Bangladesh) non c'è nessuna guerra; non è un rifugiato. Fuori!

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Ven, 22/01/2016 - 18:41

Io, da marito, una soluzione l'avrei ....... definitiva !

Aegnor

Ven, 22/01/2016 - 19:18

Ovviamente quando ci sono di mezzo le risorse sboldriniane,le femministe si guardano bene dall'intervenire

vincitore49

Ven, 22/01/2016 - 19:50

come al solito un altro immigrato e' al centro di questi fattaci. Bisogna eliminare un paio poi il resto di questa immondizia sapra' che prezzo pagheranno qunado fanno cosi'. E' l'ora di finirla a trattare questa immondizie con i guanti. I governo non fa' un ca##o, guardiamo all'America loro ti insegnano a cosa fare.

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 22/01/2016 - 20:01

CI SARA' L'IMMENSO E PROFONDO SILENZIO BOLDRINI NON DIRA' NULLA MA IL SILENZIO E' COMPLICITA' CHI TACE CONSENTE

27Adriano

Ven, 22/01/2016 - 20:02

Perché l'immigrato con i "bollori" non prova certi "approcci" con la presidenta e le colleghe PD?

laura bianchi

Ven, 22/01/2016 - 21:10

Cattivi:è sempre colpa del profumo,che le occidentali usano ed emanano anche in stato di gravidanza,fragranze fruttate;come il linguaggio dei fiori,che attizzano i biechi istinti di queste risorse,incomprese.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 22/01/2016 - 21:31

Castrazione CHIMICA o ESPULSIONE IMMEDIATA. Qui o si mostra il POLSO DURO o è la FINE!!

killkoms

Ven, 22/01/2016 - 21:36

castrazione chimica!

emi46

Ven, 22/01/2016 - 22:40

peccato che queste cose non capitano mai alla figlia di qualche politico o di qualche giudice

MgK457

Ven, 22/01/2016 - 23:06

UN'ALTRA INFINITA RISORSA CLANDESTINA boldriniana.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 22/01/2016 - 23:32

Stasera Alfano & Boldrini, a reti unificate RAI & Mediaset, ci informeranno che l'idiota in questione è già stato paracadutato in Bangladesh. – (2° invio)

Asimov1973

Ven, 22/01/2016 - 23:36

la soluzione esiste: KKK

Royfree

Sab, 23/01/2016 - 00:01

Schifosi musulmani secondi solo a questo schifo di governo di infami traditori. Se dovessi assistere ad una cosa del genere sappiate che decapiterò il lurido verme. Che i datori di lavoro di queste caccole patiscono le pene dell'inferno.

maricap

Sab, 23/01/2016 - 02:05

Obblighiamo chi li vuole qui, a passargli anche il sesso. Sinistrunz dategli le vostre mogli, le vostre figlie,e se non gli dovessero bastare, dategli l'Arci Gay al completo.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 23/01/2016 - 07:01

E no cari miei. Quale castrazione chimica. Gli tagli le palle e gliele fai mangiare e ci fai pure un video e lo trasmetti in TV . Cosi' non avranno scuse del , non sapere.

Sentry

Sab, 23/01/2016 - 07:33

questo da cosa scappa? cosa ci fa qui? ormai arrivarre anche un klingoniano va tutto bene... BASTA!!! l' Italia agli italiani!!!!

maurizio50

Sab, 23/01/2016 - 07:52

Naturalmente, se non c'è di mezzo Berlusconi, tutti CGIL, PD, Girotondi, Antagonisti, Caritas,lazzaroni vari di Sx, con annessi e connessi,TUTTI ZITTI!!!!!!!!!!!!!!

paràpadano

Sab, 23/01/2016 - 08:14

Sicuramente davanti al giudice finirà con una festicciola a tarallucci e vino , una pacca sulla spalla e la raccomandazione "e adesso vai e non fare più il birichino "

lilli58

Sab, 23/01/2016 - 08:48

BESTIA !!!!

paci.augusto

Sab, 23/01/2016 - 08:49

Un altro truce esempio e conferma dei 'valori' che questi infami delinquenti portano in Italia!!! CACCIARE SUBITO CON DIFFIDA questo farabutto: in galera ci costa 540 euro al giorno e appena fuori ci risiamo!!!

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 23/01/2016 - 08:54

Di "bangla", come vengono chiamati dagli indigeni, ve ne sono a migliaia a Monfalcone, per lo più lavorano alla Fincantieri. Tengono spesso famiglia, con spose poco più che bambine.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 23/01/2016 - 09:00

PREMESSA CHE I BENGALESI CINGALESI INDIANI COSA CI STIANO A FARE QUI IN MASSA E AD ENTRARE TRANQUILLAMENTR ED USCIRE IN ITALIA ME LO DEVONO SPIEGARE! poi attenzione questi da qualche anno stanno alzando troppo la cresta, anni fa erano tra i piu tranquilli..ma e' chiaro che sto cesso di stato rifugiati o no e' un maledetto colabrodo..

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 23/01/2016 - 09:11

Per i tiggí-melassa (quelli dei "viaggi della speranza") il fatto non sussiste.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 23/01/2016 - 09:20

Nel frattempo, diventa sempre più preoccupante la forma epidemica di afonia collettiva che sta colpendo le femministoidi delle nostre lande.

Aegnor

Sab, 23/01/2016 - 10:38

Intanto in provincia di Lecce,una risorsa sboldriniana ha deliberatamente investito con la propria auto(chissà se avrà la patente) un gruppo di ciclisti uccidendone uno,notizia fresca fresca del tg5

risorgimento2015

Sab, 23/01/2016 - 12:41

Ormai e`un epidemia! Ebbene questo subumano essendo operario , bisogna requisere tutti I suoi beni e` darli alla vittima come risasrcimento, poi rispedirlo al pozzo di provenienza. L'unica buona notizia che ce` un posto di lavoro in piu,` speriamo per un italiano!