Incidente Erasmus, la telefonata ai genitori: "Sono viva"

Dopo lo schianto la telefonata. Tra gli studenti coinvolti nell'incidente in Spagna dove un bus si è ribaltato in autostrada provocando la morte di 14 persone di cui 8 italiane c'era anche Annalisa Riba di 22 anni

Dopo lo schianto la telefonata. Tra gli studenti coinvolti nell'incidente in Spagna dove un bus si è ribaltato in autostrada provocando la morte di 14 persone di cui 8 italiane c'era anche Annalisa Riba di 22 anni. La studente subito dopo lo schianto ha provato a mettersi in contatto con i genitori. "Sono viva", questa le prime parole in una drammatica telefonata al padre e alla madre. Il padre, commercialista torinese, e la madre, sono partiti per raggiungerla. La famiglia è originaria di Dronero, nel Cuneese.

Annalisa Riba è ricoverata all'ospedale di Tarragona, ma non sarebbe in pericolo di vita. Intanto il profilo Facebook dell'organizzazione Erasmus Torino è stato aggiornato in segno di lutto con un fiocco nero, lo stesso che si trova sulla pagina dell'Erasmus Student Network Barcellona.