Incinta con dolori, no ricovero. Ma dopo due ore il bimbo muore

Il dramma all'ospedale di Melegnano

Un altro tragico caso di malasanità? Ancora è presto per dirlo. Ma ciò che è certo è che un bimbo è morto soffocato dal cordone ombelico. È successo, come racconta il Corriere della Sera, all'ospedale Vizzolo Predabissi di Melegnano. Il cesareo d’emergenza non è bastato per salvarlo. La famiglia ha sporto denuncia ai carabinieri.

La nascita del bimbo era prevista per il 18 gennaio, ma il 2 la donna comincia ad accusare forti dolori addominali. Una volta giunta al pronto soccorso, viene dimessa dopo un paio d'ore con la rassicurazione che non c'è nulla da temere. Ma poche ore dopo, la donna torna in ospedale perché oltre ai dolori ha perdite di sangue. Così viene ricoverata e i medici optano per l'anticipo del parto perché "il bimbo non sta più bene in pancia".

Inzia il parto naturale, alla donna viene fatta l'epidurale ma a un certo punto il cuore del bimbo non batte più e i medici procedono al cesareo d'emergenza ma ormai è troppo tardi.

Commenti
Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 04/01/2017 - 11:05

Ma se la sanita Lombarda è un fiore all'occhiello le altre cosa sono? Un esempio capitato ad una persona anziana sofferente di varie patologie (ed io ero presente): Entrati in Ospedale a Monza ieri poco prima delle 11 e dopo ore e ore e ore di attesa (prima e dopo gli accertamenti al PS) portata in reparto alle 21.30 di sera.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mer, 04/01/2017 - 12:53

Ci sono disposizioni nazionali e regionali che obbligano a ridurre i ricoveri inappropriati. Purtroppo, in molti casi, l'inappropriatezza del ricovero viene smentita a posteriori da eventi come quello descritto nell'articolo. Se è vero che la medicina difensiva costa molto alla sanità italiana, è altrettanto vero che il suo opposto aumenta i rischi di eventi avversi, anche mortali.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 04/01/2017 - 12:53

Se questo fatto fosse accaduto in centro di accoglienza per immigrati si sarebbero scatenati tutti i mass media. Invece nella Lombardia dove vige l'eccellenza dei ticket .....