Incontra un uomo conosciuto online e scompare: trovata dopo un anno

L'uomo avrebbe approfittato della malattia della giovane, la sindrome di Asperger, per portarla via dalla città

È una storia a lieto fine quella di Hailey Burns, una 17enne statunitense scomparsa un anno fa dopo un incontro con un uomo conosciuto online.

Dopo sei mesi di relazione via chat, lo scorso anno la ragazza di Charlotte, nella Carolina del Nord, decide di incontrare di persona Michael Ren Wysolovski, l'uomo di cui si era invaghita solo mandandosi alcuni messaggi. Da quell'appuntamento della 17enne si persero le tracce. Fino a pochi giorni fa quando è stata ritrovata a Duluth, in Georgia. Secondo quanto riporta la stampa locale, l'uomo avrebbe approfittato della malattia della giovane, la sindrome di Asperger, per rapirla subito dopo l'incontro. "Se l'è portata con lui in macchina direttamente a casa. È rimasta lì per tutto questo tempo", ha spiegato la madre.

A lanciare l'allarme, e a far ritrovare Hailey, è stato un vicino di casa, che dopo aver visto le foto della ragazza sui giornali che ne segnalavano la scomparsa, l'ha riconosciuta e ha avvisato le autorità. In un primo momento le indagini non portarono a nulla. Solo qualche tempo dopo, la 17enne è riuscita a lanciare un appello online grazie al quale è stata finalmente liberata.