Incontro hot nel parcheggio: avvocato derubato della fede

Trentenne seduce avvocato di 67 anni: fanno sesso nel parcheggio del supermercato, ma lei lo deruba

Un raggiro come ne accadono a bizzeffe. Eppure l'avvocato di 63 anni è caduto vittima senza nemmeno accorgersene. O meglio, quando se ne è accorto, è stato troppo tardi. Una avvenente trentenne lo ha avvicinato facendogli credere che si conoscessero. Salita sull’auto del professionista, ha fatto l'amore con lui e lo ha derubato.

Come racconta il Mattino, accaduto a Vicenza, nel parcheggio del Pam di viale Trento, mentre stava imperversando un violento temporale. La giovane ha usato proprio questa scusa per chiedere riparo al 67enne. Una volta salita in auto, lo ha sedotto e hanno fatto l'amore. "Quando però il professionista la sera è rientrato a casa - si legge sul Mattino - ha scoperto che era stato derubato della collana d’oro con crocefisso che portava al collo e pure la fede nuziale mancava all’appello". Il 67enne è stato così costretto a denunciare la giovane in Questura.