Inghilterra, badante ruba 1 mln di sterline agli ospiti di una clinica

Diana Turner, una badante di 53 anni ha approfittato della vulnerabilità dei suoi assistiti per poter sottrarre loro ingenti somme di denaro. È stata condannata a 7 anni di carcere

In Inghilterra una badante dovrà passare sette anni rinchiusa dentro un carcere perché ritenuta colpevole di aver sottratto ingenti somme di denaro alle persone di cui si doveva prendere cura. In particolare, la donna avrebbe speso quasi un milione di sterline (preso indebitamente) in auto di lusso e vacanze. Diana Turner, di Sheffield, ha usato il denaro per poter comprare una Range Rover Evoque alla quale ha applicato una targa personalizzata con scritto DI4NA T.

In dieci anni la donna ha sottratto qualcosa come 1 milione di sterline, in tutto questo tempo ha utilizzato la somma di denaro per poter acquistare case, vacanze e auto performanti. La donna lavorava all'interno di una casa di cura dove ha incontrato tantissimi anziani vulnerabili che le hanno donato soldi. La donna, definita dal Sun come "Egoista e svergognata", ha usato il denaro per acquistare due proprietà a Dubai e un caravan da 60mila sterline. Poi ha comprato tre case in Inghilterra e ha spesso altro denaro in vacanze molto costose nel Medio Oriente.

Oltre a questo ha preso una Range Rover Evoque per lei e una Audi 3 per il figlio. La corte di Sheffield ci ha messo del tempo per riuscire a rintracciare tutte le transazioni compiute dalla donna. Tutti movimento di denaro illecito avendolo sottratto a vittime ignare che erano ricoverate all'interno della casa di cura dove lavorava. La donna ha scelto dieci tra le vittime più facoltose dalle quali ha avuto accesso ai conti correnti bancari, oltre a farsi dare le carte di credito per compiere le commissioni e ritirare denaro dai loro conti. In tutto avrebbe sottratto denaro per un valore di 923,000 sterline. Ora è stata condannata a scontare una pena di sette anni in galera.