Ingroia da pm ad avvocato: l'ex magistrato torna in aula per la trattativa Stato-mafia

Il leader di Azione Civile è avvocato di parte civile nel processo sulla trattativa Stato-mafia. E si difende: "Non sono incompatibile con nulla"

Il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia a Roma

Da magistrato ad avvocato nello stesso processo. Antonio Ingroia proprio non ce la fa a star lontano dalle aule dei tribunali, al punto che, dopo il flop alle elezioni di febbraio, è tornato ad occuparsi della presunta trattativa Stato-mafia.

Il processo è ripreso questa mattina nell'aula bunker del carcere Ucciardone e il leader di Azione civile, autore di gran parte delle indagini, si è presentato come avvocato di parte civile, rappresentando in aula l’Associazione vittime dei Georgofili di Firenze. Al suo posto, al banco dei pm, Nino Di Matteo, Roberto Tartaglia e Francesco Del Bene.

"Certamente dopo 25 anni, oggi è il mio primo giorno d’avvocato, e farlo qui in quest’aula simbolica, per il processo che ho istruito con passione e impegno, mi emoziona. Al di là della funzione del ruolo, credo che cambi poco", ha detto Ingroia, giustificando anche il suo "doppio ruolo": "La parte pubblica e la parte civile vanno verso lo stesso obiettivo dell’accertamento della verità e la responsabilità penale degli imputati". E a chi fa notare che l'incarico da avvocato potrebbe essere incompatibile con un suo possibile impiego all’interno dell’amministrazione regionale guidata da Rosario Crocetta, replica: "Alcuni pensano che sia incompatibile con l’Italia. Invece non credo di esserlo, né col ruolo d’avvocato, né con quello di pm, né da presidente di Sicilia e Servizi, né con l’attività politica svolta fino ad oggi".

Commenti
Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Gio, 26/09/2013 - 15:09

.......INCOMPATIBILITIBILITIBILITA'....altro che bau bau micio micio...il porcello è certamente incompatibile con la SOCIETA' MODERNA ha ha ha ha

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 26/09/2013 - 15:22

Come si è ridotto!era più onorevole prima,ossia prima di fallire gettandosi in politica!

C.teRamius

Gio, 26/09/2013 - 15:29

Ho capito bene? L'Associazione Vittime dei Georgofili di Firenze ha COSCIENTEMENTE INCARICATO costui di rappresentarla? Hanno incaricato uno che non è estraneo alle indagini svolte? E se, per purissima ipotesi, invece di perseguire "la verità" preferisse difendere ad oltranza indagini sbagliate? A quelle povere vittime dobbiamo giustizia, non esibizionismo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 26/09/2013 - 16:17

se da giudice non capiva niente di indagini. figuriamoci da avvocato. farà la figura del menga! ma sono affari suoi: un nemico di berlusconi i meno!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 26/09/2013 - 16:18

Ancora tu? Ma non dovevamo vederti più?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 26/09/2013 - 16:18

Chi ci mette la mano sul fuoco nell'affermare che le prove non sono state manipolate????

Libertà75

Gio, 26/09/2013 - 16:25

Presto farà difesa, accusa e giuria di un processo contro SB.

cgf

Gio, 26/09/2013 - 16:47

È a conoscenza di molti aspetti della vicenda, molti dei quali mai resi noti a copertura di personaggi invischiati. 1+1=2, probabile che prossimamente avrà un incidente.

External

Gio, 26/09/2013 - 16:48

Ma non esiste un ente superiore che possa decidere se è incompatibile o no? Altrimenti anch'io decido che non vi è alcuna incompatibiltà nel lavorare per il diretto concorrente della mia azieda. Mah?! Qui il primo che passa, arrivando da sx, cambia, o per lo meno tocca il limite deontologico delle regole e nessuno dice niente.

cgf

Gio, 26/09/2013 - 16:48

Sebbene le registrazioni tra Mancino e Napolitano sono andate distrutte, ma siamo sicuri? lui le ha certamente ascoltate e forse non sono le uniche.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Gio, 26/09/2013 - 17:05

La persona e' coerente con la sua ideologia. Gli Sx sono cosi, Il Capitale di Marx al di sopra di tutto. Farebbe da facchino (se fosse ben pagato, eh?) se occorre. Ingroia dimostra ancora una volta come i giudici ideologizzati sono incompatibili col mestiere che hanno, e' contrario a ogni logica che un giudice sia parziale e Ingroia lo e' dai piede alla pelata.

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 26/09/2013 - 17:08

Ingroglia...sai con cosa sei INcompatibile? nell'ordine...con l'intelligenza...con il buon senso...con l'onorabilità...con la lingua ITALIANA...con il rispetto...con la verità...con la giustizia..la moralità...la vergogna..e infine con la simpatia! Ma che razza di uomo(!) sei??? Che miseria....

Ritratto di by Ciumbia

by Ciumbia

Gio, 26/09/2013 - 17:10

Ingroia in crisi d'identità

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Gio, 26/09/2013 - 17:12

Lui, non poteva andare alle elezioni perchè magistrato. Gli altri 5 che sono nel PdL tutt'ora magistrati in aspettativa lo possono fare invece. Dimenticavo, lui è comunista.

DELU

Gio, 26/09/2013 - 17:13

Credo che la cosa si commenti da se'. Cosa ne dice ora l'ANM? Penso che la gran parte dei Giudici dovrebbe esprimersi in modo netto contro una situazione simile che discredita e soprattutto alimenta ogni possibile sospetto sulla categoria. Sono comunque certo che nessuno aprira' bocca sull'argomento a nessun livello.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 26/09/2013 - 17:57

Sapete perchè la Mafia non spara più ai magistrati? Semplice, i mafiosi sono ormai tutti di sinistra, pertanto, non sono mica scemi a sparare ai loro migliori compari!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 26/09/2013 - 18:10

Ingroia, sei incompatibile con il comune senso del pudore.

bruna.amorosi

Gio, 26/09/2013 - 18:12

MAGISTRATI pensate che campate anche con le tasse che pago per voi ..un pò di vergogna proprio non la provate è????????.

agosvac

Gio, 26/09/2013 - 18:18

Ma gli esami per diventare avvocato li ha fatti e superati? Se li ha superati lo può fare senz'altro. Sempre che si ricordi che non essendo più Pm dovrà dire signorsì ogni qualvolta i magistrati inquirenti glielo chiedano!!!

Accademico

Gio, 26/09/2013 - 18:26

Avvocato? Come mai? E perchè non continua nel ruolo di Capocomico?

porthos

Gio, 26/09/2013 - 19:11

lorel -- commento esemplare nei toni, nello stile e sopratutto nei CONTENUTI.Da condividere !!!!

FVIT

Gio, 26/09/2013 - 20:50

MA COMINCIARE A LAVORARE COME FANNO TUTTI I NORMALI CRISTIANI NOOO??

janry 45

Gio, 26/09/2013 - 22:06

Da PM A politico,da politico di nuovo a PM e da PM ad avvocato.Volete vedere che finirà a fare la ballerina, come Sordi nel film Troppo Forte di Verdone.

odifrep

Gio, 26/09/2013 - 23:01

"L'assassino" ritorna sul luogo del delitto. E' proprio vero, i detti non sbagliano mai. Hai imboccato il tunnel e non riesci ad arrivare dalla parte della luce. Fai attenzione, potresti rimanere vittima del monossido di carbonio arrecandoti danni solo al cuore, perché ormai il tuo cervello non recepisce più nulla. Questo comportamento scarica ulteriore fango sul codice "deontologico" dei professionisti della scienza forense.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 27/09/2013 - 01:11

Dall'altisonante incarico di partigiano della Costituzione è passato al semplice ruolo di avvocato. Di fallimento in fallimento la sua carriera di RIVOLUZIONARIO CIVILE si conclude con un nulla di fatto. PROPRIO COME ERA INIZIATA. BASATA SUL NULLA DI UNA SCONCLUSIONATA DIFESA DELLA COSTITUZIONE.