Innsbruck, Capodanno di stupri "Noi, molestate dagli immigrati"

"Mani tra le gambe, mi hanno strappato i collant": notte da incubo per le giovani che hanno festeggiato il Capodanno in piazza a Innsbruck

"Mi hanno messo le mani sotto le gambe, strappandomi i collant". È il racconto delle molestie pesantissime subìto da sei ragazze italiane - tutte tra i 19 e i 25 anni - a Innsbruck, in Austria, nella notte di Capodanno.

Scene simili a quelle che si sono verificate l'anno scorso a Colonia, in Germania, e che vede protagonista un gruppetto di immigrati, tra i 20 e i 40 anni, ora ricercati dalla polizia dopo che sono arrivate 18 denunce per molestie.

"Erano in cinque o sei", dice al Corriere della Sera una delle ragazze coinvolte, "Ci hanno circondato. Ballavano e ridevano e sulle prime non ci siamo preoccupate. Eravamo tutti in piazza per divertirci e festeggiare in mezzo a migliaia di persone". Poi però qualcosa è cambiato e il crima festoso si è fatto più serio: "Si sono avvicinati stringendoci, toccandoci, richieste esplicite di sesso. A me hanno messo le mani sotto le gambe, strappandomi i collant. Mi sono divincolata, li ho spintonati allontanandomi. La stessa cosa ha fatto la mia amica. Poi siamo tornate in albergo". "Parlavano ingelse e un pessimo tedesco", aggiunge un'altra.

"Non abbiamo mai visto niente del genere", ha ammesso il portavoce della polizia Ernst Kranebitter, Non riesco a ricordare un attacco di questo genere, di questa scala e con questo modus operandi". Lo stesso usato in Germania, dove a inizio 2016 le denunce furono 1200 e gli aggressori circa 2mila: gli assalitori circondano in gruppo le vittime, per poi palpeggiarle e fuggire dopo le urla delle ragazze. Una specie di gioco che si sarebbe diffuso tra immigrati. Anche in questo caso non ci sono dubbi sull'origine straniera dei coinvolti: che sarebbero afghani o nordafricani.

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 06/01/2017 - 10:29

votate votate presidenti pro clandestini

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 06/01/2017 - 10:31

Una specie di gioco che si sarebbe diffuso tra immigrati. Si chiama "Taharrush gamea", se ben ricordo. In caso di errore il buon Pontalti, dall'alto delle sua cultura islamica, mi "corrigerà" tempestivamente.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 06/01/2017 - 10:39

da questa feccia islamica non si salva nemmeno la civilissima Austria. Urgono estremi rimedi.

SAMING

Ven, 06/01/2017 - 10:49

E che vi aspettavate? A Colonia in 2.000 hanno infastidito (si fa per dire) 1.200 ragazze, a Innsbruck il giochetto si ripete. Fra non molto le nostre donne dovranno andare in giro velate ed in coppia, altrimenti saranno guai.La Boldrini che dice? L'argentino che fa?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/01/2017 - 11:06

pensare che volevo passare il Capodanno proprio ad Innsbruck. Meno male ho preferito la Spagna al caldo (10° 16°) non l'ombra di un africano....e dire che di città ne ho visitate parecchie.

Gius1

Ven, 06/01/2017 - 11:08

rmai sono sicuri che non gli succede niente. Le stesse cose se le fanno gli europei a casa loro , vengono puniti anche con la pena di morte. QUANDO APRIRETE GLI OCCHI , CARI POLITICI ?????

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 06/01/2017 - 11:17

Sono il primo a non sopportare gesti e atteggiamenti criminali o paracriminali che siano, invocando in tanti casi pene autenticamente e finanche brutalmente esemplari. Ma adesso non si esageri per qualche innocua palpatina genitale o fortuito sfioramento di seni e natiche ricevuto. Chissà che per qualcuna delle protagoniste dell'elettrizzante fine d'anno non sia stata la prima volta ad essere palpeggiata. Qui in Occidente non si grida - ma sarebbe corretto dire si 'starnazza' - ogni minuto di libertà, di mente aperta, di diritti, di garantismo e di emancipazione femminile? Se si crede, a torto evidentemente, che tutte queste 'conquiste' si preservino non punendo più, non si è capito niente del Mondo e della stessa esistenza. (1 di 2)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 06/01/2017 - 11:17

(2 di 2) Ebbene, chiarito ciò, i trogloditi che si sono cimentati nella 'toccata e fuga' di lontana bachiana memoria che cosa hanno fatto di così strano se non mettere in disarmante pratica quello che sarà il futuro quotidiano delle donne nel 'civile' Occidente? Piuttosto: le cretinette in questione ringrazino di non essere state veramente violentate. Senza contare che in Austria, recentemente, hanno votato un presidente favorevole all'invasione mentre quello contrario è stato respinto. Insomma in Austria stanno già cominciando a rendersi conto di quali catastrofiche conseguenze comporterà l'aver dato credito a un moderno traditore della patria.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 06/01/2017 - 11:20

Come do-ut-des ( scusi pensavo che lei fosse un uomo) Anche io volevo passare il capodanno a Innsbruck devo dire che mi ritengo molto fortunata di avere cambiato idea quasi all'ultimo momento

istituto

Ven, 06/01/2017 - 11:22

L'ho scritto nei miei precedenti post parecchie volte,vale per l'Italia ma la cosa vale anche per altri Paesi europei dove governa la SINISTRA e dove c'è un affollamento di "RISORSE". La SINISTRA CADRÀ per l'IMMIGRAZIONE. Le prossime ELEZIONI saranno nel 2018 in Austria e visto che è nel DNA di queste RISORSE fare queste cose, ciò farà salire al potere le DESTRE, perché la gente non ne potrà più non solo di questi vergognosi e gravissimi episodi, ma anche del fatto di mantenerle lautamente.Vedrete. Hofer lo sconfitto al ballottaggio con il VERDE Pro Risorse al ballottaggio ebbe a dire che gli austriaci spendono 270.000 euro l'anno per ogni RISORSA accolta. Il mix tra violenze delle RISORSE e tasse che aumentano per mantenere i DIVERSAMENTE europei farà vincere la DESTRA in Austria la prossima volta.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 06/01/2017 - 11:22

Io avevo la possibilità di passarlo ache a Milano oa Roma ma ho scelto di andare in un'altra località italiana molto più defilata anche se bella perché ormai delle grandi città non mi fido più.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 06/01/2017 - 11:24

Come mai la notizia trapela solo adesso sento puzza di bruciato. Oggi 6.1.2017

Mobius

Ven, 06/01/2017 - 11:36

Se queste prepotenze sono in parte ammissibili, come qualcuno lascia capire, allora sarà ammissibile anche qualche sana legnata da somministrare ai tamarri. O no?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 06/01/2017 - 11:45

Informare Devoto-Oli, Treccani, gli eredi di De Mauro (R.i.P.): la definizione del termine "molestare" va aggiornata, la versione per risorse deve diventare positiva, qualcosa che si avvicini a corteggiare, blandire, apprezzare, onorare. Avanti politicamente corretti, avanti verso il progresso.

Linucs

Ven, 06/01/2017 - 11:56

"Immigrati", certo, probabilmente danesi.

MASSIMOFIRENZE63

Ven, 06/01/2017 - 11:59

Un proverbio dice "L'hai voluta la bicicletta? Ora pedala". In questo caso lo modificherei per le donne europee di sinistra nel seguente modo: "L'avete voluti i migranti, e adesso accettate quello che fanno".

edo1969

Ven, 06/01/2017 - 12:20

L'ho già scritto cento volte, lo ribadisco: io voterò CasaPound. Sarà un voto buttato? Pazienza. Sono pericolosi estremisti? Sì, e per questo li voto. Nessuno tra i benpensanti che fanno appello a diritti umani, democrazia, egualitarismo ecc. riuscirà a farmi cambiare idea

cir

Ven, 06/01/2017 - 12:40

bravo edo . siamo in due , piu' mia moglie mio figlio ecc..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 06/01/2017 - 12:41

Speriamo siano elettrici di sinistra e anime belle cattocomuniste alla svergogno. Che tocchino con mano le loro ideologie demenziali.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 06/01/2017 - 12:42

Tutto normale. Notoriamente per gli islamici e gli africani le donne bianche sono prostitute da usare come tali.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 06/01/2017 - 12:43

Una notizia che la "libera" stampa (in mano a massoni, Bilderberg e feccia cattodem-ente) non vi darà.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 06/01/2017 - 12:44

La narrativa di regime continua. Oggi a radio3 due mentecatti di ascoltatori sono stati opportunamente selezionati perché dicessero che loro volevano accogliere questa feccia in casa loro ha ha ha

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 06/01/2017 - 12:48

Presto ci si dividerà come ACQUA E OLIO. Gli italiani sani di mente si rifugeranno in paesi dove si sarà al 100% italiani (bianchi, ovviamente). E ci si darà un governo autonomo. Si tornerà alle città murarie, come nel Medioevo. Per necessità.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 13:14

-----Raperonzolo Giallo----come diceva nanni moretti in un suo famoso film "le parole sono importanti" e non come la giornalista che nel titolo vuole far passare le "molestie" per "stupri"----hasta---che poi le molestie vadano perseguite su questo non ci sono dubbi--lasciamo stare le farneticazioni di qualche parolaio maschilista oltre i livelli di guardia---hasta siempre

lupo1963

Ven, 06/01/2017 - 13:42

@alsikar Avrei piacere tu venissi denunciato alla Polizia Postale per quello che scrivi

Una-mattina-mi-...

Ven, 06/01/2017 - 13:56

RIMANDATE I SELVAGGI NELLE FORESTE, COME LE LOCUSTE STANNO DISTRUGGENDO SECOLI di costruzione etica, sedimentata nei popoli. Solo i folli o gli accecati dalle ideologie sfamano le locuste.

emigrante

Ven, 06/01/2017 - 14:30

Da oltre 17 anni vivo in Paesi Africani. Se mi azzardassi a fare qualcosa del genere, supponendo di essere fortunato, mi taglierebbero annessi e connessi, e me li farebbero mangiare. Un pò di sana reciprocità no? Comportarsi da gentiluomini con i mascalzoni - in qualsiasi campo - è tattica perdente.

Mannik

Ven, 06/01/2017 - 14:41

Sarra ma chi le insegnato a fare la giornalista? Non si può paragonare i fatti a quelli di Colonia, perché nel caso di Innsbruck si parla di 10 persone. La polizia poi non ha ancora alba chi siano i colpevoli e lei ha già deciso che sono nordafricani? Guardi che invece le testimoni parlavano di provenienza asiatica...

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 06/01/2017 - 14:47

@elkid, io non posso che riferirmi ai contenuti dell'articolo. Niente da dire sulla tua dissertazione, tuttavia anche i gesti, oltre che le parole, sono importanti. I fatti riportati sono i seguenti "mani tra le gambe, mi hanno strappato i collant". Io credo che questa azione, in un'ipotetica scala, si avvicini di più al concetto di stupro, per la gravità e la violenza intrinseca del gesto, che a quello di semplice molestia. E' una violazione crudele di uno spazio intimo. Non pensi anche tu?

lavieenrose

Ven, 06/01/2017 - 14:48

alsikar lei mi sembra profondamente represso per scrivere cotante idiozie.

petra

Ven, 06/01/2017 - 15:07

Mi auguro che @alsikar abbia fatto dell'ironia, altrimenti sarebbe un caso da ricovero.

bobots1

Ven, 06/01/2017 - 15:13

@Elkid. Certo le parole sono importanti ma dette da parte Sua sono una provocazione. Sempre a minimizzare quando conviene...ed essere qualche volta imparziale o ancora meglio tacere? Comunque questa gente va rispedita a casa propria. E non solo loro...

Algenor

Ven, 06/01/2017 - 15:17

edo1969 Ven, 06/01/2017 - 12:20 I militanti di Casapound non sono estremisti: gli estremisti sono i progressisti ed i liberali ossessionati dall'importare decine di milioni abitanti del terzo mondo in Europa Occidentale per sostituirne in tutto in parte i nativi in calo demografico, zittendo e schiacciando gli oppositori con gogne mediatiche e persecuzioni giudiziarie. Se si é contrari all'invasione e la si ritiene la piú grave minaccia per il proprio futuro di europei , l'estrema destra non democratica (non quella integrata nel sistema che abbaia e poi non fa nulla) rappresenta l'unico voto utile.

Raoul Pontalti

Ven, 06/01/2017 - 15:32

Più corretto taḥarrush jamāʿī o confratello mio Menabellenius, ma il termine non è congruo per l'episodio del capodanno enopontano (Inssbruck un tempo si traduceva con Enoponte) dove le tedescotte dell'Alto Adige si sono trovate palpeggiate da qualche goliarda delle università orientali. Episodi che ricorrono in queste situazioni di baldoria ma che fanno notizia quando in causa sono i "soliti" stranieri (dell'Asia centrale nel caso enopontano e non nordafricani). Secondo la polizia tirolese non vi sarebbe alcun legame e nemmeno similitudine con il caso di Colonia di un anno fa.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 06/01/2017 - 15:43

"non abbiamo mai visto una cosa del genere..". certo. il nostro livello di civiltà ci permette di gestire gli istinti animaleschi nei confronti delle Donne. La religione musulmana copre e legalizza tale incapacità diventandone la fonte ispiratrice eretta a Fede. c'entra poco Maometto...è la sharia il fine ultimo del loro agire. Istituzionalizzazione e legslizzaxione di uno stato pre-civile della Nostra Evoluzione.

lupo1963

Ven, 06/01/2017 - 15:54

@PONTALTI mi auguro che qualche goliardo orientale si diletti con la sua signora,ammesso che ne abbia una .

lento

Ven, 06/01/2017 - 16:15

No spray al peperoncino ?Aglia glia glia glia ..

dakia

Ven, 06/01/2017 - 16:20

Già a furia di gironzolare l'Eu , carceri e strade sono diventati poliglotti, ma l'Austria che fa non era per i controlli e muri? altra serva della Germania!

bobots1

Ven, 06/01/2017 - 16:23

@PONTALTI. "Un bel tacere non fu mai scritto". Se potesse ricordarselo ogni tanto. Completamente d'accordo con lupo1963...e poi vediamo cosa scrive !

billyserrano

Ven, 06/01/2017 - 18:12

Qualcuno la chiama "goliardata". Ma se avessero palpeggiato sua moglie o sua figlia, la penserebbe allo stesso modo?

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 06/01/2017 - 18:25

@mannik: si, certamente erano buddisti, sono loro che creano problemi in tutto il mondo.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 06/01/2017 - 18:27

Alsikar.. dimentica una cosa.. qui in occidente il primo freno inibitorio verso la “palpatina” come la chiama Lei, arriva dalla nostra maturità sessuale.. che ci distingue dall’essere animali e che ci ha permesso di erigere una Società che di essa tiene conto.- La regressione è sempre possibile.. ma La punizione subentra per quelli come Lei, probabilmente fermi a secoli addietro rispetto allo sviluppo sociale civile e anche psichico che in occidente abbiamo avuto.- e del quale lei pare tutt’ora non riuscire a farsene una Ragione.

pier1960

Ven, 06/01/2017 - 18:56

l'italia è un paese di imbelli e di imbecilli. Ma anche germania e austria non sono più quelle di una volta..... povera europa

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Ven, 06/01/2017 - 21:08

A inizio Dicembre gli austriaci non hanno forse votato per una politica di " accoglienza "? Mi pare proprio di si, per cui mi dispiace per le ragazze, ma evidentemente gli austriaci con oltre il56% hanno votato per questo tipo di politica. Tenetene conto se volete andare lì.