Inps, Boeri va all'attacco: "La manovra aumenta debito"

Il presidente dell'Inps avverte il governo: "Questo è un debito che pagheremo, inevitabili i tagli nel futuro"

"Il debito pensionistico implicito è qualcosa che c'è oggi e che noi siamo destinati pagare, a meno che non si facciano ulteriori riforme del sistema pensionistico che riducano la generosità dei trattamenti". Lo ha spiegato Tito Boeri, presidente dell'Inps, auspicando che nel discutere le politiche pensionistiche si tenga sempre più conto degli impatti che le scelte fatte possono avere sulle generazioni future, evitando di concentrarsi solo sugli oneri immediati. "Il debito implicito è l'insieme degli impegni presi dallo Stato nei confronti degli attuali contribuenti, degli attuali pensionati e anche dei contribuenti futuri. Se si dice che il debito implicito non ha valore, si sta implicitamente dicendo che si taglieranno in futuro le pensioni", ha spiegato Boeri a margine del convegno 'Tuttopensioni', dopo aver rilevato dal palco dell'evento che "quando nell'ambito delle uscite pubbliche abbiamo parlato del debito pensionistico implicito, ho visto molto scetticismo da parte della classe politica".

Poi il presidente dell'Inps ha parlato dei dipendenti: "L'Inps sta perdendo circa 100 dipendenti ogni mese. Abbiamo bisogno, per venire incontro alle richieste e alle domande dei pensionandi, di rafforzare la nostra presenza. Chiedo al parlamento e al governo di aiutarci, dandoci finalmente la possibilità di assumere". Boeri ha rimarcato che le novità inserite nell'ultima legge di bilancio, dopo anni di inasprimento dei requisiti per l'accesso alla pensione, portano una "liberalizzazione molto selettiva, che spingerà moltissime persone a chiedere maggiori informazioni per capire se anche loro beneficeranno di questa possibilità".

Infine parla della busta arancione e dell'Ape, l'anticipo pensionistico: "Abbiamo già deciso di inviare, a quei lavoratori che ricadranno in quella fascia di età che potrà fruire dell'Ape, delle buste arancioni, per cercare di spingerli ad acquisire più informazioni possibili". "L'Ape volontaria è un meccanismo complesso e senza precedenti, perché pone l'Inps al centro di una rete che vedrà da una parte le banche, dall'altra le compagnie di assicurazione, le imprese e i lavoratori", ha spiegato Boeri, sottolineando che dal punto di vista del lavoratore "è uno strumento di non facile comprensione", motivo per cui l'Inps sta lavorando con particolare attenzione sul tema dell'informazione.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Lun, 23/01/2017 - 11:55

cosa paghi tu! il tuo stipendio, vitalizio e pensione ultra milionario ce l'hai garantito. chi paga saremo noi della plebe

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 23/01/2017 - 12:10

Incomincia col dire che l'assistenza va separata dalla previdenza. La scusa per la quale ci fu la fusione di tutti gli istituti previdenziali fu quella di creare sinergia fra gli istituti. Tu chiedi di assumere ancora personale; non credi che nella fusione molto personale era di troppo? Incominciando dai capi, questi erano sicuramente dei doppioni! Creare sinergia significa, innanzitutto, ridurre il personale; questo é stato fatto o manteniamo ancora dei parassiti? Gli uiltimi tre governi hanno già ridotto le pensioni; cosa vuoi ancora fare tu? Vuoi ridurti lo stipendio ed i tuoi benefits come farai pure per i tuoi simili, boiardi di stato? Come vedi, prima di arrivare alle pensioni, ci sono molte altre sforbiciate da fare.

Zorronero

Lun, 23/01/2017 - 12:12

e pagano sempre i poveracci giusto????? magari ai balordi come te e a quelli che prendono 90'000 euro al mese non viene preso nemmeno in considerazione di decurtarvi fino a max 5000 euro al mese vero??

VittorioMar

Lun, 23/01/2017 - 12:18

...pensi a gestire .ONESTAMENTE L'ISTITUTO EVITANDO SPRECHI E COSTI INUTILI E NON EROGANDO PENSIONI MAI DOVUTE...!!!

geronimo1

Lun, 23/01/2017 - 12:32

MA QUI C'E' QUALCOSA CHE NON VA...!!! Questo signore parla di "provvedimenti che riducano la generosita' dei trattamenti"???? Ma mio caro Presidente, qui gli UNICI FURTI (non trattamenti generosi..!!) sono i famosi VITALIZI dei POLITICI...., mica CONTRATTI regolari tra istituto e lavoratoti (prima) e pensionati (dopo).....!!!!!!!! Vediamoci pure in giudizio e vedremo chi la spuntera': finora le avete perse TUTTE, ma proprio TUTTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Albius50

Lun, 23/01/2017 - 12:43

BOERI sono anch'io convinto che l'APE è lo strumento per tenere in vita BANCHE, BANCHIERI, ASSICURAZIONI E RELATIVI MANAGER QUINDI DIMETTITI x dimostrare che NON CI STAI+.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 23/01/2017 - 12:47

E' da quando si è insediato che Boeri avverte i politici sull'indecenza di certe pensioni e di certe "pratiche" ma tutti fanno orecchio da mercante...perchè? e i sindacati dove sono? nessuno parla, nessuna protesta, nessuna scesa in piazza......ma si sente una grande puzza.

Mr Blonde

Lun, 23/01/2017 - 12:51

tra l'altro si parla di debito implicito, cioè quello che tiene in conto l'invecchiamento e le prestazioni future. quello che se sommato al debito attuale rende l'italia uno dei paesi più virtuosi in Europa e la Germania uno dei peggiori, x questo nei parametri non conta...ah scusate quello attuale è sceso di 3 punti magari un trafiletto...potete sempre dire che è perché a breve il cav governerà col pd

agosvac

Lun, 23/01/2017 - 13:16

Egregio orione1950, lei ha ragione: l'assistenza DEVE essere separata dalla previdenza.Fino a qualche anno fa l'Inps si occupava solo ed esclusivamente delle pensioni relative ai lavoratori che avevano versato i contributi ed era in perfetto equilibrio. Gli ultimi Governi hanno pensato bene( ma solo per loro) di utilizzare l'Inps anche per l'assistenza cioè per dare tanti bei soldini a chi non aveva mai versato un bel niente, e si è riempita di debiti perché lo Stato si è guardato bene dal versare quanto necessario per questa manovra truffaldina!!! In pratica lo Stato ha rubato i soldini per le pensioni di chi ne aveva diritto per darli a chi non ne aveva diritto alcuno.

LucaA75

Lun, 23/01/2017 - 13:17

ma che sinergie del pito , la realta è che l'accorpameto serviva a risanare i debiti dell' inps con i surplus delgli altri enti che non avevano fatto giochetti strani con i soldi delle pensioni.SAluti Lucaa75

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 23/01/2017 - 13:20

E le risorse, non dovevano pagarci le pensioni future ?

Iacobellig

Lun, 23/01/2017 - 13:30

COLPA DEI REGALI REFERENDARI DEL BUFFONE E DEL SUO GOVERNO CHE ORA VIVE CON GENTILONI.

snips

Lun, 23/01/2017 - 13:44

Ma non ci avevano detto che, dopo la riforma fornero, avremmo avuto il miglior welfare fino al 2060? Mi sono perso qualche cosa? Oppure stò perdendo solo soldi(indicizzazione pensionistica mancata..)alla faccia delle decisioni della Corte Coistituzionale? Vero monti,letta,renzi,gentiloni,etc.etc.etc? Ora dobbiamo sentire pure questo..mangiamoceli tutti così vedremo se sono meglio i boeri oppure in Lindt!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 23/01/2017 - 13:49

Egregio boeri mi è molto piaciuto il pezzetto "che riducano la GENEROSITàdel trattamento" potrebbe gentilmente spiegarmi cosa vuol dire generosità nei confronti di chi non prende 1000 euro al mese dopo 40anni di lavoro??Allora in questi casi vanno ridotte le pensioncine mentre le vostre le aumentate,certo che siete una bella squadra!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Lun, 23/01/2017 - 14:16

INSULTARVI CON L'EPITETO SCAFISTI SI OFFENDE LA "CATEGORIA"

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 23/01/2017 - 14:18

Io so solo che devo lavorare per molti anni contruibutivi previsti all'inizio. Non so perchè ma mi sembra di pagare la pensione per gli altri non per la mia. Poi mi dicono che la stanno già pagando i clandestini! Questa è buona, come balla.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 23/01/2017 - 14:20

Beh! se si vuole aiutare il mondo intero le risorse economiche da qualche parte dovranno pur uscire, quindi si riducono i fondi pensione; le previdenze sociali; gli investimenti; i contributi per la Protezione Civile; i contributi per la difesa; i contributi per la sanità; i contributi per la scuola; i contributi per lo sviluppo; ecc. In contempo, come priorità assoluta, facciamo leggi per unioni civili, per l'equiparazione delle unioni gay alla famiglia naturale, per la libertà di adozione di bambini avuti con utero in affitto o comprati da coppie maschili, per il gender nelle scuole ecc. Boeri è solo una pedina di questo mondo ipocrita creato dai comunisti che inizialmente si basava sulla lotta della classe operaia e che ora, gettando la maschera, vuole stravolgere la natura e le buone regole che le società si sono date nel loro sviluppo secolare. Continuate a votare PD...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 23/01/2017 - 14:37

se la smetteste di dare le pensioni a chi non ha mai lavorato o contribuito fareste buona cosa, specialmente gli stranieri. Le malattie per inezie, non essere più retribuite aumentando lo stipendio in sua assenza, così i furbetti se volessero stare a casa, non percepiranno un bel niente, oppure recuperare i giorni persi spalmati in tutto l'anno.

Trinky

Lun, 23/01/2017 - 14:52

Ladri, solo ladri, sempre più ladri!

MaxSelva

Lun, 23/01/2017 - 15:02

mi sembra semplice l'equazione si tolgono le pensioni a tutti. ai politici, ai dirigenti, agli immigrati clandestini... ai sesantottini che sono partiti in pensione a 45anni. ed anche a chi lavora... ovviamente si danno in busta paga a chi lavora tutti soldi che oggi lo stato si tiene. Tutti gli stipendi +50%. L'economia farebbe boom. I figli potrebbero mantenere i padri. e potrebbero fare altri figli ... facendo esplodere le nascite e con loro il lavoro... insomma un'economia sana.

audionova

Lun, 23/01/2017 - 15:27

l'italia sta morendo,no mi correggo e' gia' morta.

cianciano

Lun, 23/01/2017 - 16:09

La verità tutti la sanno ma molti non vogliono sia detta. Sono le elargizioni ai dipendenti pubblici che fanno esplodere la cosa, percepiscono la pensione uguale allo stipendio che avevano lavorando e a qualcuno anche di più perchè scatta una "furbata" fatta di proposito al momento appunto del pensionamento (vedesi militari e dirigenti sempre pubblici).....mi chiedo è giusto questo, quando il dipendente privato percepisce molto di meno ???? Barbieri che percepiscono 130.000 euro, usceri e capellani militari 10.000 mensili, un "certo" bonanni 330.000 euro annui, lievitati a tanto negli ultimi cinque anni alla guida del sindacato. Paese delle banane, mi sembra di vivere in sud america anni '50.

Blueray

Lun, 23/01/2017 - 16:10

Ho spesso osteggiato le esternazioni di Boeri. Stavolta però dice una cosa sacrosanta (forse per cautelarsi). Il debito pensionistico implicito va rispettato perché è un impegno che lo Stato si è preso tramite i propri amministratori pro tempore e che non può esser fatto evaporare con una riforma in corso d'opera. Questo modo di procedere sarebbe la vera tabe del Paese, quella che non lo rende credibile, che sconsiglia di viverci, lavorarci, investire, imprendere. La prima cosa è dare certezze alle persone e alle generazioni future. Le regole si possono cambiare ma non in corsa. Quelle nuove da un certo momento in poi. Ecco perché non dare valore al debito implicito è da Paese del quinto mondo (non quarto!)

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 23/01/2017 - 16:21

parla chiaro, litaglia e' in bancarotta !

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 23/01/2017 - 16:22

l' importante è che nelle casse dell' INPS rimangano sempre i soldi necessari a pagare le pensioni della casta: per gli altri non importa!

Duka

Lun, 23/01/2017 - 16:27

Sig. Boeri se lo sta dicendo a questo governo come agli altri 3 precedenti mai eletti è solo TEMPO PERSO. Non sprechi tempo e fiato questi pensano solamente alla pensione e al vitalizio.

flip

Lun, 23/01/2017 - 16:38

boeri. quanto costi ai pensionati tu,tutti i lacchè parassiti ed i politici trombati che hai intorno? Quando ve andrete quanto sarà il tuo T.F.M.(e quello dei parassiti e trombati di cui sopra)? Il tutto, ed altro, grava sulle pensioni! Tu, la Fornero e diversi pirla avete completamente stravolto il significato per cui era stato creato l' ente da Mussolini.

Filippolamonaca

Lun, 23/01/2017 - 17:01

adesso basta, ma qualcuno del governo puo zittirlo a sto personaggio. perche non gestisce l'inps senza prendere uno stipendio faraonico? invece di fare il politico? cacciatelo

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 23/01/2017 - 17:21

Di assumere? Di lavorare di più avete bisogno! Non di assumere...

alfa553

Lun, 23/01/2017 - 17:30

Mi rivolgo ai savi tra i lettori,ma avete mai visto o saputo che questa gente abbia fatto calare uno stipendio ,una spesa,un debito,e soprattutto un debito pubblico grosso e grasso come quello italico.....ditemi voi.....

egenna

Lun, 23/01/2017 - 17:31

Se succede il patatrac, vorrei sapere dove scappa sta "gente"con immagino circa trenta milioni che li cercano,no,forse troppi,facciamo una decina di milioni. Prima o poi qualcuno va a cercarli, è naturale,è fisiologico. E comunque non credano,confido anche nei "pretoriani". Cordiali saluti

alfa553

Lun, 23/01/2017 - 17:35

Ancora non hanno capito che il problema non sono gli introiti o gli evasori, ma le spese pazze di questi governi,sempre la colpa agli evasori.Uno stato dovrebbe dare servizi proporzionale agli introiti,non entrano soldi , non si da niente.......altro che aumentarsi gli stipendi e le pensioni con leggi ad hoc che conoscono solo loro.....e poi dicono,la legge e legge.Ci vuole un Trump,ma ancora più cattivo,se cattivo e'.

aldoroma

Lun, 23/01/2017 - 17:56

3.5 miliardi di soldi per i clandestini si trovano

Ettore41

Lun, 23/01/2017 - 18:54

Boeri fai una crociata per separare Previdenza da Assistenza invece di sparare a palle incate nate su pensionati presenti e future. Assistenza che va pagata con la tasse indirette e non con I contributi dei lavoratori. Purtroppo tu esci dalla stessa scuola di Mario Monti

Ernestinho

Lun, 23/01/2017 - 18:56

x "do-ut-des". Con quel suo sgrammaticato ed incomprensibile linguaggio fa di tutta un'erba un fascio. Come si fa a colpire gli ammalati pagandoli di meno e "recuperare i giorni persi spalmati in tutto l'anno". Non sa che ci sono anche i veri ammalati? Lei vuole colpire tutti senza distinzione!

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 23/01/2017 - 19:02

@agosvac; non tutti sanno e nessuno ne parla del grosso buco creato dall'escremento prodi per la fusione dell'INPDAP in INPS. Il nostro "amato", al tempo della fusione, non ha fatto versare all'INPS 90 MILIARDI d'euro che erano i contributi versati dai dipendenti pubblici; questi soldi sono passati dalle casse INPDAP allo stato e sono spariti. Di questo scandalo contabile nessuno ha il coraggio di parlarne.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 23/01/2017 - 20:26

Quanto prima arrivi il fallimento del Paese tanto prima avrá la possibilitá di risalire la china.

m.nanni

Lun, 23/01/2017 - 20:45

l'entusiasmo di Boeri era per ammettere a pagamento le reversibilità per i matrimoni gay. per i disgraziati normali allarme rosso!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 23/01/2017 - 23:40

Ho già capito, andremo in pensione dopo i 70 anni e prenderemo 400 € al mese dopo oltre 50 anni di contributi versati, e che contributi. Ci voleva un governo di sinistra come negli ultimi 6 anni per portarci a questo scempio, dopo che inciuci DC e PCI/PD hanno sciupato ogni bene regalando pensioni a tutti in passato e che noi stiamo pagando, non i clandestini. Raccontatela bene e tutta la storia. Ladri.

Ritratto di daybreak

daybreak

Mar, 24/01/2017 - 08:43

Ma come con tutte le risorse che ci pegheranno le pensioni e che andiamo a prendere a carrettate che problema c'e' il debito pubblico lo pagheranno loro quindi chi se e frega.