Inquinamento, Torino e Milano tra le città "fuorilegge" d'Italia

Il Nord Italia è il più colpito dal fenomeno mentre i comuni provano a studiare delle strategie

Il fenomeno dell'inquinamento è presente sempre più anno dopo anno in Italia e così, secondo i recenti dati Legambiente, le cinque città più inquinate d'Italia sono Torino, Frosinone, Venezia, Milano e Padova.

L'inquinamento è concentrato soprattutto al Nord Italia e la classifica continua con Mantova, Treviso e Vicenza. Come riporta Tgcom sono diverse le misure scattate nei vari comuni come la circolazione ridotta o vietata in determinate fasce orarie o la circolazione a targhe alterne.

Il presidente di Legambiente Rossella Muroni ha commentato la vicenda facendo un punto della situazione a riguardo: "Le cause dello smog sono note e le soluzioni ci sono. Occorre una volontà politica forte per metterle in campo. Il Piano del ministero purtroppo non si è trasformato in misure concrete e incisive all'interno delle nostre città. L'emergenza smog rischia di aggravarsi nei mesi invernali.

Uno dei nodi principali da affrontare è il trasporto a livello urbano ed extra urbano bisogna poi uscire dalla dipendenza dei combustibili fossili, puntando su fonti rinnovabili; e investire nella riqualificazione energetica degli edifici, garantendo così una riduzione nelle emissioni dagli impianti di riscaldamento domestici".

L'inquinamento ha causato l'abbassamento della qualità della vita e proprio a causa sua sono state contate circa 467.000 morti premature l'anno.