Insulta fedeli e parroco: denunciato romeno

Il 21enne prima ha chiesto l'elemosima durante la messa, poi ha inveito contro tutti

Un romeno di 21 anni, senza fissa dimora, ha insultato i fedeli e il parroco durante una messa. È accaduto a Roma, a Trastevere. Il ragazzo, già con precedenti, è stato denunciato dai carabinieri della Stazione Porta Portese di Roma. È accusato di turbamento di funzioni religiose. A riportare la notizia è il quotidiano Il Messaggero. Il giovane, che si trovava nei pressi dell'ingresso della chiesa "SS. Francesco e Caterina Patroni d'Italia", ha iniziato prima a chiedere in modo insistente l'elemosina durante la messa e, dopo, ha iniziato a insultarli, includento anche il parroco nelle offese. Il sacerdote ha chiamato i carabinieri e ha denunciato il giovane.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mar, 30/09/2014 - 18:25

Scherziamo? è una risorsa!

buri

Mer, 01/10/2014 - 10:10

denunciato! e l'accoglienza tanto predicata dal Papa che ne facciamo?