Invasione di topi nel quartiere Montesacro a Roma

Le segnalazioni degli abitanti sono aumentate in questo periodo. I roditori si trovano nei cassonetti e nei sacchetti della spazzatura

Sta diventando una vera e propria emergenza e le segnalazioni sono sempre più numerose. Stiamo parlando dei topi che hanno invaso alcuni quartieri romani come a Montesacro. Il problema è diventato ancora più grosso visto l’allarme rifiuti che riguarda quasi tutta la città.

Come riportato da Leggo, i roditori spuntano da ogni angolo in particolare dai cassonetti, dai sacchetti della spazzatura ma anche in mezzo alla strada, tanto che si possono vedere quando corrono da una parte all’altra della carreggiata. Non solo a Montesacro ma anche a Talenti e a Città Giardino dove gli abitanti devono fare i conti con questi mammiferi già da molto tempo.

Una residente di Montesacro racconta di averne visti tantissimi negli ultimi sei mesi tornado a casa la sera e che si trattava di animali grossi. Un altro abitante spiega che ne vede tanti vicino ai cassonetti, in particolare nei raccoglitori dell’umido dove si concentrano in gran quantità. Un’altra cittadina dice di aver paura quando passa accanto ai cassonetti per portare sua figlia di 4 anni a scuola. Un altro abitante racconta di essere stato morso da un topo qualche anno fa mentre camminava e di essersi sottoposto al vaccino antirabbico.

Si tratta di un’emergenza seria perché ha delle conseguenze sulla salute. Basti pensare che alcune delle malattie trasmesse dai topi sono la salmonella, il colera e la peste. I roditori sono infatti portatori di parassiti che possono daneggiare gravemente l'uomo. Le patologie vengono trasmesse attraverso gli escrementi, che a loro volta hanno tantissimi batteri che si diffondono per contatto con l'apparato respiratorio e con la pelle.