Isis, blitz a Ravenna: bloccato un foreign fighter

Lo Stato islamico arriva in Italia. La Digos blocca uno straniero affiliato all'Isis: da tempo era controllato dai servizi Sostieni il reportage

Lo Stato islamico è arrivato in Italia. Mentre il ministro dell'Interno Angelino Alfano continua a minimizzare i rischi del terrorismo islamico, a Ravenna la Digos ha bloccato uno straniero fortemente indiziato di essere un foreign fighter. Da tempo era controllato dai servizi italiani, ma non è ancora noto se stesse per arruolarsi nelle milizie del califfo Abu Bakr al Baghdadi o se abbia avuto già un ruolo attivo nei conflitti in corso in Africa e Medio Oriente.

Il foreign fighter fermato è Louati Noussair, un tunisino di 27enne residente a Ravenna e senza fissa dimora. Nato a El Fahs il 23 novembre 1988, ha precedenti per droga: era stato arrestato il 18 febbraio scorso dai carabinieri di Marina di Ravenna con tre grammi di eroina. Un paio di giorni giorni fa, parlando con un altro maghrebino, aveva spiegato che spacciava per "mettere dei soldi da parte per partire". Le Digos di Bologna e Ravenna, coordinate dal procuratore di Bologna Roberto Alfonso, a capo della Dda, avevano fatto partire le indagini su Noussair a febbraio. II fermo è scattato oggi perché il tunisino sarebbe dovuto partire per la Germania, per poi raggiungere il Medio Oriente. Un primo tentativo di partenza per la Siria, passando per la Turchia, era fallito il 26 marzo, data per la quale il tunisino aveva prenotato un biglietto di sola andata da Bergamo per Istanbul. L’uomo pero non era riuscito nel suo intento per i problemi legati al passaporto che aveva avuto con il consolato di Genova.

Le indagini hanno accertato rapporti e contatti via Facebook in particolare con Abou "Jihad" Asba, un combattente palestinese che si trova in un accampamento a Yarmuk. I due parlavano di organizzare il viaggio e della volontà del tunisino di partire. "Sto arrivando, se Allah lo vuole - si legge in uno dei messaggi - voglio fare la Jihad per Allah". Il tunisino è sposato ma pare che la moglie italiana, da cui ha anche avuto una figlia, fosse ignara di quello che voleva fare. L’uomo frequentava un centro islamico a Ravenna e il centro culturale islamico di viale Jenner a Milano.

Commenti

fedeverità

Mer, 22/04/2015 - 12:37

Su questa possibilità...solo ALFANO &C erano dubbiosi,ora invece siamo sicuri che queste persone sfruttando il Vs buonismo ipocrita,potessero entrare nel nostro Paese!!! Attenzione....se sono entrati la responsabilità è solo del governo!! SIETE UNA VERGOGNA!!! SIETE DEI TRADITORI!!! MA PIù CHE ALTRO VOI SIETE I RESPONSABILI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gesmund@

Mer, 22/04/2015 - 12:37

Questi arrivano in Italia con tutte le carte in regola e le comodità, in aereo o nave (che, tra l'altro, costano molto meno del viaggio avventuroso in barcone o gommone).

NON RASSEGNATO

Mer, 22/04/2015 - 12:40

Che lo avete bloccato a fare? lasciate che vada a farsi ammazzare, l'importante è non riprendercelo indietro.

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 22/04/2015 - 12:45

Non per niente i BENPENSANTI RAVENNATI, hanno lasciato fare sul loro territorio, la MOSCHEA più grande d'Italia, ne può contenere migliaia e migliaia di terroristi.

collu75

Mer, 22/04/2015 - 13:38

lasciateli partire...che in carcere ci costa mantenerli..

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 22/04/2015 - 13:39

Ne hanno bloccato uno????? Grande risultato del governo???

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 22/04/2015 - 13:46

allora bloccate anche i "DOMESTIC IDIOTS" #renzivattene

Ritratto di Mike0

Mike0

Mer, 22/04/2015 - 13:56

Ma non siamo al sicuro qui in Italia perché la Boldrini e Alfano ci han raccontato che gli stranieri che arrivano in Italia non sono terroristi, ma gente bisognosa e buona? Ah...bè, se ce lo hanno detto loro allora siamo a posto e tranquilli!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 22/04/2015 - 14:08

Se ne hanno "bloccato" uno significa che ce ne sono a centinaia che girano indisturbati magari vantandosi parlando delle loro idee se non addirittura dei loro propositi.

Gyro

Mer, 22/04/2015 - 14:11

Beh

Gyro

Mer, 22/04/2015 - 14:12

Della serie #accogliamolitutti

rigadritto

Mer, 22/04/2015 - 14:15

La guerra è cominciata

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 22/04/2015 - 14:20

Mi lascia perplesso la dicitura "residente a Ravenna e senza fissa dimora". Mah

Gyro

Mer, 22/04/2015 - 14:40

@il corvo i rom sono Musulmani, sarà un rom.

Ritratto di Joyforall

Joyforall

Mer, 22/04/2015 - 15:47

mi spaventa più il fatto che il popolo non reagisce. Facciamo sentire la nostra voce.

guerrinofe

Mer, 22/04/2015 - 16:26

e per finire ne hanno trovato uno! normale,cercano terroristi! controllassero le DONNE li forse avranno piu fortuna.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 22/04/2015 - 16:47

in ogni caso questo indesiderato troverà immediatamente una boldrini qualsiasi o un giudice in grado di rimetterlo immediatamente libero in circolazione

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 22/04/2015 - 19:17

scusate senza fissa dimora dovrebbe gia essere fuori dal'italia. (per principio)

bruno.amoroso

Mer, 22/04/2015 - 21:18

ma che titoli idioti! poi i bananas pensano che sventolano le bandiere nere sul raccordo dell'A14!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 22/04/2015 - 21:26

ma questo è un turista della sboldrina, lasciatelo andare!