Gli islamici in carcere festeggiarono attentati, dice Andrea Orlando

Il Guardasigilli assicura che il ministero della Giustizia ha messo in campo ogni sforzo per prevenire la radicalizzazione dei detenuti islamici in Italia

In Italia c'è chi ha esultato alla notizia degli attentati di Parigi e di Dacca. Sono gli islamici radicali detenuti nelle carceri, o almeno una parte di essi. La conferma arriva dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

Che, in una lunga intervista al Corriere della Sera, ha svelato un particolare inquietante che la dice lunga sul grado di radicalizzazione dei detenuti musulmani a rischio estremismo che sono rinchiuse in quelle che una volta si sarebbero chiamate le patrie galere.

Il sistema carcerario italiano accoglie almeno diecimila musulmani, due terzi dei quali sono praticanti. Fra questi, almeno trecentocinquanta sarebbero radicalizzati e oltre centocinquanta a rischio di diventarlo. Trentanove, infine, gli imputati oper terrorismo.

Almeno cento, secondo i dati del ministero della Giustizia, avrebbero esultato dopo le stragi jihadiste di Parigi e Dacca. Un dato che, "nonostante alcuni abbiano dato mostra di dissociarsi", non può non inquietare.

Il Guardasigilli assicura che la macchina della giustizia mette in campo ogni accorgimento per evitare che la situazione degeneri, spostando frequentemente i detenuti più a rischio da un carcere all'altro e coordinando la cooperazione fra polizia e intelligence per monitorare i movimenti dei sospetti anche una volta scarcerati.

Il controllo, infatti, non può non estendersi ai luoghi di preghiera, clandestini o meno, sparsi in tutta Italia. Perché se è vero che il carcere rappresenta un luogo ad alto rischio di radicalizzazione, è altrettanto vero che all'interno della prigione, almeno, è assicurato un controllo continuo.

Per le moschee, la linea del ministro si riassume nel motto "nè divieti nè zone franche". In via Arenula sono infatti convinti che vietare la costruzione di moschee non possa che spingere i soggetti a rischio nella zona grigia del radicalismo. La lezione francese deve insegnare. Vigilanza massima, sempre.

Commenti

cgf

Gio, 04/08/2016 - 12:38

domani a pranzo col caldo che fa vedrei bene prosciutto e melone per tutti. Avete l'aria condizionata? ok, fagioli con le cotiche

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Gio, 04/08/2016 - 12:44

fucilazione!

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 04/08/2016 - 12:59

Metteteli al 41 bis. Isolamento come i mafiosi, o forse i loro reati sono meno peggiori degli stessi? La pericolosità derivante dalla loro condivisione delle strategie terroristiche a danno e contro i cattolici e gli occidentali, al DAP non è sufficiente motivazione di oculata prevenzione, oppure il solito magistrato di sorveglianza resta un missionario compassionevole?

moshe

Gio, 04/08/2016 - 13:13

per quei bastardi, celle senza luce, isolamento totale e pane e acqua!!!

ettore10

Gio, 04/08/2016 - 13:25

La radicalizzazione è più pericolosa nelle moschee. Dunque la gente di Arenula crede che non vietando la costruzione di più moschee evita radicalizzazione. La logica mi sfugge!

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 04/08/2016 - 13:27

Continuo a dirlo: ci vuole la pena di morte. E' l'unica soluzione.

Mei

Gio, 04/08/2016 - 13:39

rimandarli a casa loro noo!!!!!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 04/08/2016 - 14:11

Alternativa al carcere: rispedirli nei paesi d'origine paracadutandoli a loro rischio e pericolo!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 04/08/2016 - 14:29

Bene ringraziamo il Ministro orlando e a seguire renzi,boschi,alf-ano,tutti i pidioti zanda e compagnucci...xchè oltre a farli venire quando le prove sono schiaccianti e dicono che sono estremisti islamici nonché mussulmani...noi ciop Loro li mantegono in carcere con TV e pop corn...questa feccia esulta x gli attacchi terroristici in belgio e francia...e noi e cioè Loro TV e pop corn....li manteniamo i terroristi e vuoi che non vogliano venire in italia ???...kompgnucci a forza di far entrare cinesi che non sappiamo quanti milioni siano...albanesi isalmizzati rumeni che rubano rom che rubano ...manteniamo i terroristi...soluzione ??? Asinara spaccare pietre dalle ore 6,00 alle ore 12,00 pranzo pane e acqua si riprende a spaccare sassi dalle 1400 alle 18,00...se avete spaccato molti sassi cena e doccia se no a letto senza mangiare....va la che vi cambia...

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 04/08/2016 - 14:34

Ma va?? Ma perche' qualcuno pensava che fossero Orsoline quelli che abbiamo in Italia?

venco

Gio, 04/08/2016 - 14:41

Questi festeggiatori non devono assolutamente circolare liberi nel nostro territorio, è troppo tardi metterli poi in galera quando hanno fatto la strage.

katon

Gio, 04/08/2016 - 15:46

I nostri importatori ufficiali di clandestini ( pseudo governanti semi abusivi) fino a pochi mesi fa si ostinavano a dichiarare che non c'erano terroristi tra i "migranti" ora cominciano a smentirsi. Quando di verificherà il primo attentato anche in Italia daranno la colpa a Berlusconi e gli faranno un altro processo!! Ci stanno portando alla rovina.......

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 04/08/2016 - 15:51

toglierli ogni mezzo di comunicazione, dalla tv ai cellulari e nessuna visita. Isolati con vitto razionato. Altrimenti che pena è? Basta con questa stupidità dei diritti umani, loro se ne fregano e noi ci adattiamo a loro con i loro metodi.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 04/08/2016 - 16:29

E noi italiani, compresi coloro che non arrivano a fine mese e che hanno metano e luce tagliati, li dobbiamo mantenere ed aspettare che arrivi quel 'famoso' giorno? Rimandarli a casa loro, nooo? E' troppa fatica? Se esistesse un solo epiteto che potesse racchiudere tutti quelli inseriti nei dizionari della lingua ialiana, ebbene, quella parolina dovrebbe essere appiccicata in fronte ai nostri legislatori.

ziobeppe1951

Gio, 04/08/2016 - 16:33

Non chiamateli islamici il politicamente corretto vuole che si chiamino malati mentali

VittorioMar

Gio, 04/08/2016 - 17:16

....pensava forse che inneggiassero a ERDOGAN???

arkangel72

Gio, 04/08/2016 - 17:17

Ricordiamoci sempre che manteniamo noi con le nostre tasse questi individui nelle patrie galere! ESTRADATELI, ci costano troppo!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 04/08/2016 - 17:25

INVECE NOI si festeggia ringraziando la Provvidenza per ogni giorno passato in carcere dai detenuti islamici