Istat, gli stranieri più soddisfatti degli italiani

Secondo un rapporto dell'Istituto di statistica gli stranieri sono molto più felici di vivere nel Bel paese della media degli italiani

Sono sempre di più gli italiani che insoddisfatti della loro vita, lasciano il paese in cerca di un futuro migliore in altri paesi. Ma com'è vivere in Italia per chi ha lasciato il proprio Paese per ricostruirsi una vita in Italia?

Per la maggioranza dei cittadini stranieri vivere nel nostro paese è più soddisfacente che per la media degli italiani. Secondo il rapporto Istat realizzato in convenzione con il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri il 60,8% indica punteggi elevati di soddisfazione per la vita compresi tra 8 e 10.

Punteggi così elevati vengono riscontrati solo per il 37,2% degli italiani. Nel dettaglio i giovani e le donne sono le categorie più felici per la loro attuale condizione. La maggioranza degli stranieri (58,6%) è soddisfatta del proprio lavoro (il 28,7% attribuisce un punteggio pari a 8, il 9,8% pari a 9 e il 20,1% pari a 10). Considerando le diverse nazionalità filippini e moldavi sono i più positivi nel rispondere al sondaggio, mentre cinesi e ucraini sono molto meno entusiasti. 

Commenti

cgf

Mar, 28/10/2014 - 13:37

ettekredo, assistenza, assegni, agevolazioni.. però cambiano idea non appena ottengono la cittadinanza italiana, chissà perché?

gio 42

Mar, 28/10/2014 - 14:14

Buongiorno, che novità. Hanno tutte le porte aperte, nessuno li cerca per tasse documenti e burocrazia varia. Vivono in Italia esentasse. Non avendo un passato di sacrifici per costruire questo paese, tutto quello che viene è regalato. Nei loro paesi le condizioni di vita, per colpa loro e di fattori esterni, sono da medioevo, per loro questo è il Paradiso Terrestre. Ma per chi questo paese l'ha modernizzato l'ha industrializzato ed ha alle spalle una vita di sacrifici e di lavoro nelle peggiori condizioni, e ora ne paga le conseguenze con la salute precaria, e magari combatte i tumori o altre malattie dovute alle condizioni di vita passata negli stabilimenti poco salubri, e si ritrova con 500/600 euro al mese di pensione, può essere il Paradiso Terrestre? Saluti

mbotawy'

Mar, 28/10/2014 - 14:18

Un discorso a pera!!!!! Dalla selva all'Italia. Non c'e'bisogno di sorprendersi se questi selvaggi pieni di infezioni e fame vengono ricevuti ed aiutati dal presente governo meglio di noi stessi italiani! E adesso come sloggiarli? Piu' rimangono e piu' danno creano. Inghilterra,Germania,Austria ecc. come si comportano?Non certo da itagliani!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 28/10/2014 - 16:22

Non metto in dubbio che loro siano felici: questo per loro è il Paese dei Balocchi. Per la maggior parte non lavorano, vivono gratis in case occupate, hanno un entrata giornaliera certa senza fare niente dalla mattina alla sera, non pagano tasse, biglietto sul treno e sull'autobus, lo credo che sono felici. Invece noi Italiani siamo incavolati come delle iene: chissà perché???

angelomaria

Mar, 28/10/2014 - 17:33

QUESTO MI STA' PROVOCANDO SAPETE COSA NON NE POSSO PIU' VI LASCIO PER ORA COL MIO SOLTO BUONA CENA SERA SERATA E NOTTE VOI CARI LETTORI E DIREZIONE.........

angelomaria

Mar, 28/10/2014 - 17:34

SITEMI QUQNTE TASSE IRPEF IVA PAGANO E VI DIROIL LORO SEGRETI!!!TROPPO GHIOTTA!"!!

angelomaria

Mar, 28/10/2014 - 17:38

SE SOLO NON SI PORTASSEO TUTTO IL FAGOTTO FONDAMENTALISTA ILRESTO SPAZZATURA