Italia commossa dai poliziotti. Cucinano per due anziani soli

Due agenti della polizia erano stati chiamati per fare un blitz in un appartamento. Dentro hanno trovato due anziani soli e li hanno rincuorati con un piatto di pasta

Una coppia di anziani soli. Una storia di ordinaria solitudine, purtroppo. Joe e Michele hanno 90 anni e una vita insieme alle spalle. Ma si sentono soli. Il loro dolore è talmente rumoroso che aluni vicini chiamano le forze dell'ordine. I poliziotti realizzano il blitz, ma al suo interno trovano solo una coppia di anziani bisognosa di aiuto.

I poliziotti e la pasta al burro

Quella raccontata dalla Questura di Roma è una storia che insieme alle immagini racconta il dramma dei "nonni d'Italia", spesso dimenticati. "Jole e Michele si amano - scrive la Questura sulla sua pagina Facebook - Ma quando la solitudine è un peso sul cuore, può accadere che perdano la speranza. Può accadere, come questa volta, che urlino così forte la loro disperazione che, alla fine, qualcuno chiami la Polizia di Stato. Non c’è un reato. Jole e Michele non sono vittime di truffe come spesso accade agli anziani e nessun ladro è entrato in casa. Non c’è nessuno da salvare.
Questa volta, per i ragazzi delle Volanti c’è un compito più arduo da svolgere. Ci sono due anime sole da rassicurare. Un misero raspo, da cui pendono avvizziti tre acini d’uva, sul tavolo della cucina, racconta di un digiuno che dura già da troppo tempo. I poliziotti sono pervasi dalla tenerezza. Capiscono che questa volta è diverso. Non ci sono moduli da compilare. Questa sera i codici non servono. Serve essere uomini. Essere veri. E mentre attendono l’ambulanza per verificare che i coniugi stiano bene, capiscono che solo un po’ di calore umano potrà ridare tranquillità a Jole e Michele".

Così hanno improvvisato una cena, cucinando un piatto di pasta al burro per Joe e Michele. "Niente di particolare. Ma con un ingrediente prezioso: c’è, dentro, tutta la loro umanità - si legge nel post - Andrea ai fornelli e Alessandro, Ernesto e Mirko ad intrattenere i due nuovi amici. Questa sera si cena in famiglia!"

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 04/08/2016 - 19:28

Umanita', solidarieta' nella semplicita',doti ormai rarissime in questo mondo,e prerogativa solo della gente comune,al di fuori dei riflettori della politica,troppo impegnata a curare solo se stessa e i propri vizi.Le speranze che il nostro paese si possa risollevare dall'abisso in cui sta sprofondando sono riposte solo in queste persone.Alle quali auguro,malgrado tutto,grande felicita'.

ziobeppe1951

Gio, 04/08/2016 - 20:25

Comportamento tipico delle zecche rosse e dei centri a-sociali

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 04/08/2016 - 20:29

Sì, è vero. E' una storia umana che fa piangere. Grande Polizia Italiana, fatta di nostri figli e di nostri fratelli!

Fjr

Gio, 04/08/2016 - 20:39

Nel mentre Renzi e famiglia sono volati a Rio grazie ai soldi spontaneamente donati dagli italiani col giocattolo e nuovo sempre a carico degli italiani , li chiamano voli di stato, io li chiamo ferie a sbafo ,questi agenti di PS sono come tanti altri l'orgoglio di questa nazione, i politici solo la vergogna infinita , altri primi ministri e capi di stato hanno preferito restare a casa per dare un segno al loro popolo ,che loro ci sono,sono presenti , in un momento così difficile,il nostro invece se ne sbatte le balle ,uno schifo olimpico e transoceanico

VittorioMar

Gio, 04/08/2016 - 20:47

.....quando i Vinti" si incontrano si riconoscono!!!

Ritratto di pigielle

pigielle

Gio, 04/08/2016 - 20:53

E' chiaro che la vicenda si commenta da se ...ma per favore, qualcuno sbatta sulla faccia della tanto "caritatevole" sboldrina e si renda conto che questo non è un caso isolato. Vogliamo solo essere trattati almeno al pari di coloro che lei ritiene "risorse". E qualcune le dica pure che se lei oggi può sollazzarzi con la munifica provvigione data dallo stato, sappia quei soldi vengo anche dalle tasche e dal sudore di una vita di lavoro di quei due miseri cristiani ....VERGOGNA....

tofani.graziano

Gio, 04/08/2016 - 21:32

Ecco, bravi, un piatto di umanita' verso delle persone sole e abbandonate. e' un gesto infinitamente grande.Eroi non sono chi compie grandi gesti sotto i riflettori ma lo sono coloro che fanno queste piccole grandi cose di istinto, col cuore e soprattutto senza trarne vantaggi economici.Grazie e ancora grazie

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 05/08/2016 - 01:42

Ben fatto ragazzi.

Cristiano doc

Ven, 05/08/2016 - 08:36

I nostri nonni muoiono nella solitudine E noi partiamo in Giro per il mondo ad aiutare i nonni degli altri.

chebarba

Ven, 05/08/2016 - 11:35

ragazzi che hanno senso dell'umanità e cuore ... che fanno un lavoro duro e rischioso sempre

chebarba

Ven, 05/08/2016 - 11:39

umanità che manca a chi ci governa, che non conosce i problemi dei cittadini degli anziani, che per soldi gestisce da pena l'immigrazione, che non aiuta nessuno davvero, e poi i casini devono risolverli i cittadini, i lavoratori, le forze dell'ordine ecc ecc rispetto per i cittadini rispetto per le persone BASTA

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 05/08/2016 - 11:59

SIETE GRANDI !!!