Italia, stranieri sopra i 6 milioni: gli irregolari sono 533mila

I dati sull'immigrazione contenuti nel Rapporto sulle migrazioni 2018, elaborato da Ismu, registrano l'incremento della compagine di stranieri

Al primo gennaio 2018 gli stranieri presenti in Italia ammontano complessivamente a 6 milioni e 108mila unità, su una popolazione totale di 60 milioni e 484mila residenti: è stata perciò superata la soglia simbolica di uno straniero ogni dieci abitanti. A dare i numeri è il XXIV Rapporto sulle migrazioni elaborato dalla Fondazione Ismu (Iniziative e Studi sulla Multietnicità). Di questi 6 milioni abbondanti, l'84,2% è regolarmente iscritto all'anagrafe, i regolari non ancora iscritti sono il 7,1%, mente gli irregolari – privi di permesso di soggiorno - sono l'8,7%.

Il report racconta che nel 2017 la popolazione straniera è cresciuta del 2,5% a causa, soprattutto, della componente irregolare, pari a 533mila persone (+8,6%), nonostante siano calati (del 34% sul 2016) gli sbarchi sulle coste italiane.

Il 71% dei nuovi arrivati – 3 milioni e 582mila – proviene da Paesi extra europei: Marocco, Egitto, Nigeria, Senegal, Tunisia, Guinea, Mali, Costa d’Avorio, Somalia, mentre 1,1 milioni da Stati continentali al di fuori dell'Ue come Romania, Albania, Ucraina e Moldavia. I residenti provenienti originaria dall'Asia (Cina, Filippine, India, Bangladesh, Pakistan e Sri Lanka) sono più di un milione, mentre la compagine che arriva dalle Americhe (specialmente dal Sud) conta circa 370mila persone.

Ismu registra che nel 2017 147mila stranieri hanno ottenuto la cittadinanza italiana (55mila in meno rispetto al 2016) e che nella prossima decade i nuovi cittadini saranno compresi tra 1,6 e 1,9 milioni.

Dunque, la questione espulsioni, che hanno subito più di un intoppo: su 36mila decreti di espulsione, ne sono stati eseguiti appena 7.045.

Infine, sul versante lavorativo, la ricerca Ismu mette in risalto come, in Italia, su una popolazione complessiva di occupati pari a poco più di 23 milioni, gli stranieri sono circa due milioni 423 mila (l'11% circa).

Commenti

stefi84

Mar, 04/12/2018 - 16:49

Adesso che li abbiamo contati cosa facciamo? A parte quella minoranza utile che ha voglia di lavorare, tutti quelli che scorrazzano tutto il iorno in bicicletta con smathphone e auricolari e quelli che delinquono?

Divoll

Mer, 05/12/2018 - 04:06

Grazie, PD. Ora sara' dura mandarli tutti via.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 07/12/2018 - 09:48

Bene! e adesso cosa ne facciamo??