In Italia il test fai-da-te per l'Hiv arriva anche nelle farmacie

Disponibile senza ricetta ai maggiorenni. Uno su 7 non sa d'essere sieropositivo

Costerà 20 euro e sarà disponibile in 2800 farmacie sul territorio nazionale il test per la diagnosi del virus Hiv, che per la prima volta potrà dunque essere effettuato senza doversi recare in ospedale, grazie a un kit di Mylan.

Non sarà necessaria ricetta medica per il test, che verrà venduto ai maggiorenni e consiste in un prelievo di sangue dal polpastrello, che dà un risultato già nell'arco di quindici minuti.

Il test non sostituisce quello negli ospedali, ma è un’opportunità in più - ha detto alla Camera Rosaria Iardino, presidente della Fondazione Onlus The Bridge - per contrastare un fenomeno sommerso, quello delle diagnosi tardive da Hiv, che in Italia si stima siano tra le 6mila e le 18mila persone".

Una persona su 7, in Europa, non sa di essere sieropositiva. Con l'autotest l'attendibilità è vicina al 100%, a patto di far passare almeno 90 giorni tra il contatto a rischio e l'esame. Non elimina comunque la necessità di una diagnosi di conferma in laboratorio.