La Jaguar del leader dei Forconi? Pignorata

Ieri Calvani aveva lasciato la piazza a bordo della lussuosa berlina. "Non è mia", si era giustificato. Anzi, non potrebbe nemmeno circolare

Danilo Calvani, ideatore delle proteste di questi giorni, non ci ha fatto una bella figura a lasciare la piazza di Genova dove aveva arringato i Forconi salendo su una lussuosa Jaguar.

"Io la macchina non ce l'ho proprio", si era subito giustificato il 51enne contadino di Latina, "Era di un amico camionista che mi ha dato un passaggio". Poi aveva persino invitato i giornalisti a segnarsi il numero di targa e a controllare. Così - come riporta VanityFair.it - si è scoperto che non solo la Jaguar 5003 non è intestata a lui, ma addirittura che è stata pignorata dallo Stato e non potrebbe nemmeno circolare. L'auto ha cambiato quattro intestatari in sei anni e sul libretto non appare mai il nome di Calvani.

La berlina appartiene ora a Walter Dell'Unto. Anche lui a gennaio 2013 è rimasto senza lavoro, dopo una vita da camionista. Si è ritrovato senza un mezzo di locomozione e ha comprato l'auto "incriminata" ad appena 9 mila euro, come lui stesso racconta. Poi, l'incontro con Danilo e la decisione di accompagnarlo a Genova, dove lui stesso doveva andare per "risolvere un vecchio contenzioso con un'azienda". Contenzioso che - insieme ad altri crediti "che aspettavo invano" - lo hanno portato al contrarre debiti su debiti con Equitalia: "Mi hanno pignorato tutto, anche la macchina", confessa.

Commenti

innocentium

Gio, 12/12/2013 - 15:25

premesso che al giorno d'oggi chiunque si accinge anche solo per sbaglio ad acquisire una dimensione "pubblica" non può permettersi scivoloni d'immagine (prontamente amplificati dai media), osservo che il metodo dei kompagnuzzi non cambia mai: demonizzare i personaggi non allineati prima ancora di ascoltarne gli argomenti (visto che non sono stati assunti attraverso la famosa terza narice)

pinux3

Gio, 12/12/2013 - 15:46

@innocentium...Metodi dei "kompagnuzzi"? Veramente la foto è stata pubblicata sui maggiori giornali italiani...Quanto agli "argomenti" personalmente non ho sentiti altri oltre al solito "tutti a casa, tutti a casa"...

lorenzo464

Gio, 12/12/2013 - 16:53

e allora?Questa è la macchina che usa per lavoro, alla domenica tira fuori la Ferrari..poveri imprenditori italiani, distrutti da governo ed equitalia...

Ritratto di matteo renzi

matteo renzi

Gio, 12/12/2013 - 17:23

Non è questione di Jaguar, è questione di coerenza e di buon senso. E soprattutto, è questione di onestà. Chi perde il lavoro, se ha bisogno di una macchina non si compra una Jaguar (9.000 euro) che ha un costo di mantenimento altissimo. Compra una Punto (1,500 euro). Chi sono questi signori, a Latina, lo sanno tutti. Due frequentatori di Casa Pound.

angelomaria

Gio, 12/12/2013 - 18:17

i veri poveri e i cretini che gli vanno dietro mi domando se abbiano mandato via tutti ipazienti dal cotolengo!!!

angelomaria

Gio, 12/12/2013 - 18:20

diamogli un buono benzina e oarcheggio in qualsiasi localita gratis a vitapovero morto di fame e la gente cosi che si ha il dovere di sollevare dalla soglia della poverta'e quel forcone assomiglia sempre piu ad una cosa che un personaggio biblico porta sulla testa!!!

fiducioso

Ven, 13/12/2013 - 10:02

Pensa che il D'Alema i 9.000 Euro li paga ogni mese per il leasing sulla barca.

BlackMen

Ven, 13/12/2013 - 11:40

Fiducioso: pensa che il D'Alema sono 2 anni che non ha più la barca. Si aggiorni

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 13/12/2013 - 12:22

tanto casino per un auto da 30 mila euro?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 13/12/2013 - 13:54

con 9000 euro compri le ruote.

innocentium

Mar, 17/12/2013 - 13:59

pinux3: infatti avevo scritto "prontamente amplificata dai media" (vuol proprio dire organi d'informazione, cioè giornali e televisioni). La sua semplificazione degli argomenti ("il solito tutti a casa") rientra appunto nel campo della terza narice, ma lei ha solo la colpa di respirarci...