Jesi, la madre sta male, lei si prende a padellate in testa e blocca le ambulanze

Un pomeriggio decisamente movimentato quello dell'ospedale di Jesi, in provincia di Ancona, dove una donna ha seminato il caos, prima con la madre e poi bloccando il piazzale delle ambulanze

Un pomeriggio che può definirsi decisamente movimentato quello di Jesi, in provincia di Ancona. A raccontare quanto avvenuto ieri nel comune marchigiano, e precisamente all'ospedale, è Il Corriere Adriatico. Come racconta la testata delle Marche, una donna ha avuto un malore e la figlia ha iniziato a prendersi a padellate in testa. A quel punto, nel delirio più totale, la donna, di circa 50 anni, ha portato la madre in ospedale. Ma la cosa non è finita lì: come racconta Il Corriere Adriatico, la donna, in evidente stato di choc "si dimentica di tirare il freno a mano dell'auto che finisce in mezzo al piazzale bloccando l'uscita delle ambulanze dal pronto soccorso".

Un vero e proprio disastro che per fortuna non ha avuto conseguenze gravi né sulle due donne né sull'ospedale di Jesi. Ma per alcuni minuti, il caos ha regnato sovrano. Tutto si è poi risolto per il meglio, nonostante il disastro provocato dalla donna.

Commenti

buri

Dom, 20/01/2019 - 16:35

ma che razza di bestia è quel tizio? dovrebbe essere sottoposto al trattamento ob ligatorio

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 20/01/2019 - 17:47

Bilancio,due donne ricoverate,una in cardiologia,l'altra sottoposta a TSO.