Tra noti jihadisti e boss della mafia: gli uomini più ricercati d'Europa

La polizia chiede aiuto per scovare i fuggitivi. C'è anche una donna: è ricercata per una grossa truffa

Ci sono volti tristemente noti alle cronache nazionali, come quello di Matteo Messina Denaro, e jihadisti in fuga come Salah Abdeslam, ricercati dal giorno degli attacchi a Parigi e di cui ancora non si sa più di tanto. Sono i ricercati più pericolosi d'Europa, i cui volti campeggiano su un sito online da oggi, realizzato dalle polizie europee.

Cosa Nostra, il sedicente Stato islamico, il killer della 'ndrangheta Ernesto Fazzolari, in un sito pensato per ottenere la collaborazione di tutti i cittadini dell'Unione Europea, al fine di trovare gli uomini in fuga. Quarantacinque in tutto i ritratti presenti, tra i quali c'è una sola donna, la finlandese Marina Cecilia Kettunen, sospettata per una grossa truffa.

Commenti

ESILIATO

Ven, 29/01/2016 - 16:32

la differenza sta nel fatto che i mafiosi nei loro codici di onore hanno un senso di rispetto delle autorita mentre quegli animali dei Jaddisti non hanno alcun rispetto del genere umano

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 29/01/2016 - 18:18

Aspettate che cambi il giro del fumo e anche i politici saranno ricercati come i peggiori delinquenti. Auguro loro di riuscire a scappare in tempo nelle loro auto blu, perché neanche la scorta sarà sufficiente a salvarli dal linciaggio.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 29/01/2016 - 19:37

Mi chiedo, quando il numero UNO dei DELINQUENTI RICERCATI, SARÀ Napoletano seguito da quella massa di comunisti che hanno assecondato e approfittato del golpe fatto dal`Unione Europea, dagli USA e Napoletano stesso che hà portato l`Italia a una dittatura FASCIO-COMUNISTA con a capo le banche e la borsa internazionale !!!