Kentucky, a chi vuole usare il Viagra servirà il permesso della moglie

Una politica democratica statunitense promuove una legge che costringe gli uomini a misure umilianti per farsi prescrivere i farmaci anti-disfunzione erettile: "Serve per prevenire effetti collaterali indesiderati"

Usate il viagra o altri farmaci per curare la disfunzione erettile? Potreste avere bisogno di un'autorizzazione scritta da vostra moglie. Nel caso - magari infrequente ma non impossibile - che viveste in Kentucky.

Mary Lou Marzial, un'esponente del Partito Democratico americano di Louisville, in Kentucky, sta da tempo portando avanti una battaglia politica perché agli uomini venga imposto per legge di esibire un'autorizzazione della moglie per acquistare i farmaci contro la disfunzione erettile.

Come spiega il Courier Journal, la Marzial - che è membro della Camera dei rappresentanti del Kentucky - è un'attiva anti-abortista, che mal sopporta i programmi di assistenza che a suo dire lo Stato impone alle donne che vogliono sottoporsi all'interruzione volontaria di gravidanza. Per questo ha deciso di lanciare una provocazione, "introducendo lo Stato" sotto le coperte degli uomini.

"Si tratta di proteggere i valori della famiglia - spiega ironica - E di preservare la salute degli uomini." Gli uomini sposati, secondo la sua proposta di legge, "dovranno giurare sulla Bibbia che useranno i farmaci per la disfunzione erettile solo per le relazioni sessuali con la propria moglie." Tale "consenso informato" servirebbe a suo dire a garantire la salute degli uomini da indesiderati effetti collaterali.

Annunci

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/02/2016 - 15:44

Mi sembra giusto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/02/2016 - 16:00

Deve essere una pensata di Michelle.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 15/02/2016 - 17:09

Mica per niente il KENTUCKI negli USA è chiamato lo STATO DEI POLLI!!!!lol lol Se vedemuu.

g-perri

Lun, 15/02/2016 - 17:50

Di questo passo anche i mariti rivendicheranno il ripristino delle antiche cinture di castità.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 15/02/2016 - 17:51

E le mogli che si fanno inserire una I.U.D lo chiedono il permesso ai mariti ?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 15/02/2016 - 18:11

"Serve per prevenire effetti collaterali indesiderati" SI,PERCHE? SE LA MOGLIE NON LA DA..PIPPE!!!

ziobeppe1951

Lun, 15/02/2016 - 18:55

Certo che i PiDioti d'oltre oceano, non fanno sfigurare i nostri...PiDioti di tutto il mondo, dovete sapere che il viagra con voi non funziona perchè è stato inventato x il c.azz, non x i cog.lioni

yulbrynner

Lun, 15/02/2016 - 22:16

zio beppe tu devi esserne un grande consumatore infatti hai effetti collaterali al cervello lo usi quotidianamente x prepararti alle olimpiadi dei pugnettari e vincer la medaglia d'oro del super pipparolo ahaha

cicikov

Lun, 15/02/2016 - 22:58

francese, ma la pagano pure?

Giuseppe Borroni

Mar, 16/02/2016 - 04:46

forse non e' sposata e non becca

pumpernickel

Mar, 16/02/2016 - 13:20

Roba da sinistrati, tutto il mondo è paese, infatti proviene da un'esponente del PD USA in cerca di pubblicità. Chi non è sposato o è divorziato a chi lo va a chiedere il permesso?