La7, Gaia Tortora "sgrida" leghisti e grillini

Gaia Tortora ai telespettatori che criticavano Omnibus: "Se vogliono partecipare, gli esponenti di Lega e M5S vengono al talk. Altrimenti ne facciamo a meno"

"Le regole le facciamo noi". Con queste parole Gaia Tortora si è rivolta ai fan di Lega e M5S che stavano criticando l'ultima puntata di Omnibus su La7 intitolata "4 opposizioni a Conte". In studio, infatti, non erano presenti esponenti della nuova maggioranza gialloverde. E alcuni telespettatori se ne lamentavano.

"Solo una parola a chi sta scrivendo che stiamo parlando male, non ci sono i Cinque Stelle e non c'è la Lega, soprattutto che non ci sono i Cinque Stelle - ha detto la giornalista che conduceva il programma - io vi ricordo che la linea di questo programma è che o i loro esponenti vengano al talk - e quindi partecipano, le regole le stabiliamo noi - oppure ne facciamo a meno. Un deputato o un ministro possiamo intervistarlo a parte, altrimenti le regole le facciamo noi".

Di sottofondo, concluso il breve discorso rivolto ai grillini e ai leghisti, si sentono i "complimenti" a Gaia Tortora da parte degli ospiti di La7.

Commenti

cgc

Mer, 06/06/2018 - 20:46

E qual è il problema? Le regole le stabiliscono loro? Omnibus se lo guardino loro. Amen.

claudioarmc

Mer, 06/06/2018 - 22:17

Ma questa chicazzè?

leopard73

Mer, 06/06/2018 - 23:59

Poveretta chi si crede di essere!!!