"Nessuna contaminazione": cessa l'allarme sull'acqua Cutolo Rionero e Blues

Il gruppo San Benedetto esclude la presenza del batterio alla fonte, al serbatoio di accumulo dell’acqua minerale, nei prodotti finiti e nell’intero ciclo produttivo

Dopo l'allarme del ministero della Salute che aveva chiesto il ritiro dei lotti d'acqua a marchio Cutolo Rionero e Blues del gruppo San Benedetto dai supermercati, ora arrivano le rassicurazioni dell'azienda.

"Le ulteriori analisi, compiute dall’Arpab competente, sul serbatoio di stoccaggio dell’acqua minerale effervescente naturale, hanno evidenziato che il contaminante pseudomnas aeruginosa non è presente", si legge in una nota.

L'azienda leader nel settore ha inoltre fatto sapere di aver"provveduto al ritiro temporaneo, precauzionale dei prodotti inviati ai punti vendita tra il 5 settembre e il 13 settembre, per rassicurare i propri consumatori".

Il ministero della Salute aveva fatto ritirare in Basilicata le bottiglie con i marchi Cutolo Rionero e Blues per la possibile presenza del batterio che può provocare infezioni estese. "La Regione Basilicata, in collaborazione con l’Azienda Fonte Cutolo Rionero in Vulture SrL, aveva attivato un sistema di monitoraggio continuo in merito alla verifica della salubrità dei prodotti", continua l'azienda sottolineando di aver "collaborato con le autorità preposte per i campionamenti utili a verificare la salubrità dei prodotti".

esclusa quindi la presenza di tale batterio alla fonte, al serbatoio di accumulo dell’acqua minerale, nei prodotti finiti e nell’intero ciclo produttivo", conclude l'azienda.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 22/09/2017 - 20:38

Ah no? Fate le analisi e controllate i nano-metalli... non berrete più nulla...

scorpione2

Ven, 22/09/2017 - 20:47

alla faccia dei phirla.