L'agenda di Mattarella

Non farlo aprirebbe il dubbio che il Colle abbia un pregiudizio politico più duro della realtà e della volontà degli elettori

Il sogno dei Cinque stelle di prendere in mano il Paese svanisce definitivamente in Friuli, regione di gente tosta che non si è fatta prendere per il naso da Di Maio e dalla sua banda di disoccupati. Il risultato delle elezioni per il rinnovo del governo locale non lascia spazio a equivoci. Così come è successo alle elezioni politiche e nei giorni scorsi in Molise, stravince il centrodestra unito. I Cinque stelle si fanno scavalcare anche dal Pd e finiscono in coda nella classifica dei partiti più votati. Fine dei giochi truccati. Se governo nazionale sarà dovrà essere a trazione centrodestra, perché come si dice, tre indizi fanno una prova. E perché Matteo Renzi l'altra sera in tv da Fazio è stato chiaro: nessuna alleanza del Pd con i grillini, perché non si può trattare con chi ha sostenuto che «siamo gli assassini degli italiani».

Archiviato il caso - più mediatico che politico - di Di Maio premier a tutti i costi, ora si può tornare a parlare di cose serie. La pazienza del presidente Mattarella è stata messa a dura prova dal dilettantismo e dall'arroganza dei grillini oltre che dall'ambiguità del Pd vista prima del pronunciamento, per altro scontato, di Renzi. Ma perso per perso, il Quirinale dovrebbe ora, a ragion di logica, permettere di verificare l'ipotesi di un governo a guida centrodestra, l'unica ancora non esplorata nonostante parliamo della prima, dopo il Friuli consolidata, forza politica. Non farlo aprirebbe il dubbio che il Colle abbia un pregiudizio politico più duro della realtà e della volontà degli elettori.

Non è detto che un tentativo del genere vada sicuramente in porto, ma se è stata data la possibilità a Di Maio a Fico e a tale Martina non si capisce perché no a Salvini, Berlusconi e Meloni. Saltare questo passaggio e andare diritti a un esecutivo del presidente (una sorta di Monti bis per intenderci) vorrebbe dire continuare la sciagurata stagione dei governi non eletti inaugurata da Napolitano, governi che sono stati la causa della crisi economica e il viatico che ha fatto ingrassare il grillismo. A tornare a votare - non a giugno come suggerisce Di Maio, ignorante pure sulle leggi in materia - si fa sempre in tempo ma chi l'ha detto che il Parlamento, smaltita la sbornia post elettorale, non trovi un suo equilibrio su un progetto serio e politicamente coerente?

Commenti

hectorre

Mar, 01/05/2018 - 21:10

il narcolettico non decide nulla, aspetta le decisioni del re cardiopatico...povera italietta

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 01/05/2018 - 21:16

Elezioni ad Autunno

cangurino

Mar, 01/05/2018 - 21:24

mi chiedo, ma perché mai il cdx e la Lega in particolare, dovrebbe andare in Parlamento e mendicare su ciascun provvedimento il voto delle opposizioni? Per provvedimenti di spesa voteranno anche le opposizioni, prendendo consensi, per i sacrifici che dovranno essere deliberati a breve (vedi copertura per incremento IVA ecc.), nessun appoggio esterno e si torna al voto con grave perdita di consensi. Ripeto, perché farsi del male? Riforma della legge e subito al voto con una maggioranza solida.

jeanlage

Mar, 01/05/2018 - 21:28

Un dubbio? Ma stiamo scherzando? Se avesse avuto dei pregiudizi avrebbe dato più tempo a Fico di quello dato alla Casellati!

tosco1

Mar, 01/05/2018 - 21:29

Mi dispiace dirlo, ma lo dico sinceramente , a me e' tanto che si aperto il dubbio che sussista questo problema con Mattarella. Anzi, quello che penso e' che mi stupirebbe il contrario.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 01/05/2018 - 21:30

Queste manfrine fra istituzioni lasciano esalare miasmi inequivocabili: della volontà del popolo sovrano che sceglie chi dovrebbe amministrare la res publica i neo tribuni non sanno che farsene salvo approfittare dell'occasione ghiotta di papparsi tutto il pappabile.

faman

Mar, 01/05/2018 - 22:01

mandato al centrodestra......e poi? dove sono i numeri?

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 01/05/2018 - 22:13

Questo matrimonio non sa da fare. Perché lo sfacelo definitivo dell'Italia ci compii, Salvini non deve andare al governo.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 01/05/2018 - 22:21

Cioe` secondo lei, Sallusti, Salvini vuole l'incarico e riesce, col 37% dei voti, a trovare la maggioranza nei due rami del Parlamento. E da dove arriverebbero questi voti esterni? Dai Grillini che sostengono di avere il diritto a governare, o dal PD su cui Salvini ha posto il veto? Mi sembra che Salvini sia come uno che non puo` permettersi una Ferrari, cosi` ne affitta una per un giorno, per poter dire che l'ha guidata...

parigiro

Mar, 01/05/2018 - 22:34

Figuriamoci pur il notaio si darà malato

elio2

Mar, 01/05/2018 - 22:36

Forse a qualcuno sfugge il fatto che il sign. Mattarella è stato eletto da un parlamento che lui, come giudice dell'alta corte aveva sentenziato essere abusivo e incostituzionale. Altro che pregiudizio politico, è un avversario, politico.

al43

Mar, 01/05/2018 - 22:52

La "saggezza" di Mattarella si sta trasformando in una attesa delle decisioni altrui della quale è solo lui il responsabile primo. Capire che Fico lo stava prendendo in giro non doveva essere difficile e sembra comunque schiavo di un diktat che arriva da chissà dove volto ad evitare che il centro destra salga al governo. Sembrerebbe che l'atteggiamento fermo di Salvini non possa essere frainteso come difesa di interessi di parte. O forse sono io che mi sbaglio?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 01/05/2018 - 23:09

"Non farlo aprirebbe il dubbio che il Colle abbia un pregiudizio politico più duro della realtà e della volontà degli elettori". Purtroppo è così.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 01/05/2018 - 23:18

Poi dice che sono gli altri che tirano a campare. Mah.

peter46

Mer, 02/05/2018 - 00:31

Direttore...certo,i 'senza pace e senza sonno' arriveranno fra poco,e da 'plagiati cronici' si 'sperticheranno' per st'articolo.. .che ca...volo di film ha visto in questi giorni di consultazioni?Quando mai Di Maio o Martina sono stati incaricati di provare a fare un gov?A me sembra che solo i PRESIDENTI DI SENATO E CAMERA, tali Casellati(FI) e Fico(M5S),sono stati incaricati di 'sondare' il terreno per vedere se esistevano 'compatibilità' di vedute fra 'diversi',e 'tassativamente' con i NUMERI per presentarsi in Parla mento,e senza 'esporre' lenzuolate' in attesa di clienti...che non piacciono a Mattarella le figure di m o l'acquisto di 'polli' al mercato,come sembra prediligere il(solo)cdx.NB:Ns Signore in 7 giorni creò sta meraviglia di mondo...9 giorni,se 'voluntas' sua c'è,basterebbero x nuove elez,con sta legge elett che a farne un'altra andrebbe bene solo a leixLUI che aspetta...di poter tornare a fare gli gnocchi...NOI invece vogliamo votare:subito.(1)

peter46

Mer, 02/05/2018 - 00:58

Direttore...(2)...andiamo a votare,dicevo,come lo vogliono anche i 5stellati che non hanno alcuna 'fifa' a rimettersi in gioco e magari f di tornare a fare i disoccupati senza redd di citt,pure.(NB:guardi che ci sono stati tanti giovani leghisti, disoccupati, operai in cassa intgz ma eletti che s'inc... x ste considerazioni di 'classe':controlli il curriculum degli eletti:non tutti sono 'nati' imparati come i fztalioti eletti).FVG...mi segua x favore. Elezioni Nazinali 2013,m5s=196.000 voti e 25,47%.Subito dopo Elez reg.2013 m5s-100.000voti e 13,75%...euforia alle stelle per la 'trombata' di sti signori,dimenticando che una Serracchiani chi aveva 'arro-tondato',da donna financo,il cdx.E s'arriva al 2018.E malgrado quei chiari di luna prec,l'm5s 'torna' a 169.000 voti e 24,56%...ieri è tornato alla sua potenzialità di elez locali e... 'tragga' lei le conclusioni...però le stesse di quando al cdx trombarono tutte le regioni fin'allora governate(tutte quasi),fuor i Lo Ve.

soldellavvenire

Mer, 02/05/2018 - 07:00

servirebbero una ventina di senatori... e qui entra in gioco il “prestigio” nazionale, ma anche internazionale, di berlusquoni

rrobytopyy

Mer, 02/05/2018 - 07:51

questa volta la logica dà ragione a Sallusti.

Ritratto di emo

emo

Mer, 02/05/2018 - 08:52

Caro Sallusti, niente da eccepire sulle sue logiche osservazioni se non ché il PdR attuale non è sicuramente un presidente super partes, ma di parte e certamente non di obiettività politica. Io credo che lui ubbidendo ( o forse no) a pressioni EU non darà mai un preincarico a Salvini perché costui essendo uno "sporco populista di dx" è inviso a Mattarella ( voluto dal PD) ed all'EU parruccona, inoltre non dimentichiamo che fra gli scienziati della nuova generazione dei burattinai che hanno steso il programma M5S dell'illuminato de Cananea risultano esserci sia Napolitano che Mattarella Junior e questo ce la dice lunga sulla posizione politica dei pargoletti. ora se tale patris tale figlio beh c'è poco da stare allegri, la tradizione dei PdR italici continua alla grande.SIAMO FREGATI ANCHE STAVOLTA e per cambiare questa nefasta tradizione dovremmo per forza tornare a prima del 1948 quando con un imbroglio storico i kompagni si aggiudicarono questo disgraziato paese.

Mborsa

Mer, 02/05/2018 - 08:52

Se il M5S è una sciagura per il paese, nuove elezioni sono la sola cura! E' inutile ipotizzare soluzioni pasticciate, meglio uno show down a ottobre. Togliamo di mezzo tutti gli alibi per prolungare la legislatura-nuova legge elettorale, sessione di bilancio, impegni europei- e facciamo un governo con scadenza fine luglio!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 02/05/2018 - 09:39

Direttore, non c'è nessun pregiudizio politico da parte di Mattarella nei confronti del cdx, che del resto in passato ha già governato, anche con la Lega. Il problema è che non ci sono i numeri. L'alleanza cdx-M5S è già stata "esplorata" dalla Casellati, con esito negativo. Resta solo la possibilità del cdx in un governo di minoranza, chiedendo i voti in Parlamento agli altri partiti, sperando che si astengano. E' una mossa disperata, male che vada non avranno la fiducia, bene che vada otterranno un governo estremamente debole, retto dal buon cuore delle opposizioni, che potranno far cadere in qualsiasi momento. Sappiamo che Mattarella è contrario a una tale soluzione, come pure (pare) lo stesso Salvini. Quindi, di cosa stiamo parlando?? Si rischia solo di perdere altro tempo. La soluzione è invece il governo istituzionale, ma forse Salvini ci tiene a perdere la faccia.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 02/05/2018 - 10:32

Guardi, direttore, che a Di Maio nessuno ha dato l'incarico di provare a fare un Governo. Finora sono stati dati solo due mandati esplorativi ai Presidenti di Camera e Senato.

Flandry

Mer, 02/05/2018 - 11:03

Mattarella chi l'ha voluto? D'altra parte, l'Italia è governata dalla UE, e dunque il suo subgoverno deve essere rispettoso delle indicazioni e dei vincoli impostigli (vedi la presunta intangibilità della legge Fornero, una colossale mistificazione, foriera di danni incalcolabili di cui si sta rendendo conto un po' alla volta la stessa UE). E il PD era, ed è, il subgoverno che più può garantire ciò. Peccato che, per farlo, tolga al ceto medio per dare ai poveri, di fatto rendendo tutti più poveri, senza ridurre le vere spese né colpire seriamente l'evasione fiscale e contributiva (anzi, il job act poggiava proprio sulla decontribuzione). Andando avanti così, tra 20/30 anni, morti noi lavoratori anziani, che siamo le vacche da mungere del sistema, l'Italia sarà nella miseria più nera, con gli attuali giovani, allora divenuti vecchi, in miseria.

mich123

Mer, 02/05/2018 - 11:32

Al Quirinale la parola d'ordine é: Precedenti. Tutti a rovistare scartoffie per trovare vecchie soluzioni di 60 anni fa (ammesso che lo fossero anche allora) ai problemi di oggi.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 02/05/2018 - 11:42

---caro sallusti--spero che mattarella glielo dia sto benedetto preincarico a salvini nel tentativo di sondare e cercare di mettere in piedi un governo di minoranza rabberciato coi peones matricole e riluttanti a mollare lo stipendio---il punto è un altro--o forse sono solo io che riesco a decodificare le dichiarazioni di salvini---salvini questa possibilità la rifugge come il diavolo---non vuole fare il premier di un governo traballante --che potrebbe cadere il giorno dopo--e soprattutto non vuole che un siffatto governo cada coi pentastellati nella comoda posizione di opposizione---perchè questo significherebbe per salvini --bruciarsi alla successiva tornata---siamo all'abc della politica eh-----swag

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 02/05/2018 - 11:51

La faccenda è grave ma non è seria. L'Italia è divisa in tre parti come la Gallia di Cesare: colpa della legge elettorale. I rimedi sono parlamentari sia per governi politici che istituzionali: colpa della Carta. Con il voto si rischia il bis e metter mano alla legge elettorale è un barzelletta. Comico.

PEPPINO255

Mer, 02/05/2018 - 12:47

AVETE "FINITO"...!!! GLI ITALIANI HANNO CAPITO CHE SIETE LA DESTRA MAFIOSA...!!! Vi resta solo il voto di scambio....!!!

nopolcorrect

Mer, 02/05/2018 - 12:51

"Matteo Renzi l'altra sera in tv da Fazio è stato chiaro: nessuna alleanza del Pd con i grillini". Bravo Renzi ma ieri sera, al talk show dei comunisti Floris e Gene Gnocchi, il comunista Cuperlo ha detto mai ad un'alleanza del PD con un Centro-Destra a trazione leghista. Una buona ragione per Renzi per mettere la parola fine alla fusione fredda fra comunisti e Democristiani nel PD e lasciare che le scorie comuniste facciano la fine di LeU.

Gianni11

Mer, 02/05/2018 - 13:29

Dubbio? Nessun dubbio. Mattarella fara' di tutto per non dare il governo al CDX secondo le instruzioni dei suoi padroni globalisti e massoni. Tutte le manovre, sceneggiate e capriole sono mirate solo a quello. I globalisti vogliono che l'invasione e distruzione dell'Italia sia come nazione che degli italiani come popolo continui. Ci vogliono vedere un territorio aperto popolato da una razza senza identita' meticcia, non piu' una nazione e un popolo. Il CDX non fa' parte del loro programma di distruzione e per questo non gli va giu'. Solo venduti e traditori sono "accettabili".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 02/05/2018 - 13:40

Il friuli ed il molise non c'entrano una fava.Il voto che conta è quello di 2 mesi fa.Ad oggi gli incarichi per verificare se ci sono posibilità pe rfare un governo sono stati dati ai due presidenti delle camere, di cui il primo di FI, a dimostrazione che non c'è alcun pregiudizio verso il cdx.Nessun incarico è stato dato a Di Maio ad oggi,altra inesattezza.Quanto ad un incarico a salvini, fino a ieri diceva che non voleva essere premier di un governo di minoranza, per cui era lui ad essere indisponibile.Oggi ha cambiato idea.Evidentemente vuol andare in parlamento a chiedere voti a chi non è stato eletto con lui.Legittimo, personalmente sono d'accordo perchè siamo una democrazia parlamentare,l'incoerenza rispetto a quanto proclamato in questi anni è emersa dopo il 4 marzo .

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mer, 02/05/2018 - 17:25

Il messaggio degli italiani è stato chiarissimo: hanno preferito la proposta, esplicita e lineare, di un cdx unito, nel cui ambito il candidato premier sarebbe stato il leader del partito più votato. Non per niente la coalizione di cdx si presentava con un programma unitario, firmato da tutti. E qui è necessario dare del MENTITORE a Di Maio, che in TV ha affermato almeno due volte (quelle in cui ce l'ho beccato io personalmente) che il cdx era diviso e come prova portava la sua MENZOGNERA affermazione che si era presentato ai cittadini con tre programmi diversi. A questo punto il popolo sovrano ha scelto, ma il Presidente si è finora rifiutato di dare voce alla volontà popolare. Lo sappiamo tutti che a Mattarella su quella poltrona ce l'ha seduto Renzino, visto che da solo non ci sarebbe arrivato neanche nei suoi sogni più azzardati; ma se non la sostanza anche la forma (la faccia) deve avere il suo posto. PREINCARICO A SALVINI, E SUBITO !

Ggerardo

Mer, 02/05/2018 - 19:39

Progetto serio ? Salvini ? Sembrano due cose incompatibili

edo1969

Mer, 02/05/2018 - 20:28

Sallusti va bene deformare la realtà ma posso ricordare che solo 3 settimane fa la forzitalica berlusconiana Casellati ha ricevuto mandato esplorativo che si è risolto in nulla. E nel caso avesse avuto successo, sarebbe stato anche quello un “governo non eletto” o vale solo per gli altri?

edo1969

Mer, 02/05/2018 - 20:40

io direi aspettiamo che la corte di strasburgo riabiliti Birlusconi e si riparte col miglior statista degli ultimi 1’500 anni

sparviero51

Mer, 02/05/2018 - 22:08

SI STANNO RIPRESENTANDO TUTTE LE CONDIZIONI CHE PORTARONO AL POTERE IL FASCISMO. POLITICANTI INETTI E LITIGIOSI ,CRISI ECONOMICA , DISOCCUPAZIONE E L'AGGRAVANTE DELL'INVASIONE DEI CLANDESTINI. IL TUTTO SOTTO UNA REGIA EUROPEA DA OPERETTA !!!

peter46

Mer, 02/05/2018 - 23:44

sparviero51...rimani a guardia del bidone di benzina vuoto:c'è bisogno di chi possa darci la 'sveglia' se gli 'avvenimenti precipitano(non dalla scogliera):sei stato fornito della tromba?NB:Occhio che tanti commentatori,per metter i c a f ,potrebbero esclamare:fosse vero!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 03/05/2018 - 00:54

@sparviero51. Il "fascismo" é morto con Mussolini e la sua innocente compagna. Un'ideologia superata dai tempi, come del resto sta accadendo con il comunismo. Per il resto la sua sintetica rappresentazione della "attualità" non fa una grinza.

forzanoi

Gio, 03/05/2018 - 06:27

se incarico al CDX, ha ragione Silvio : saranno numerosi i transfughi da PD e soprattutto 5S ad appoggiare un governo! altro che obbedienza a giggetto, qui serve mantenere il seggio il più a lungo possibile

peter46

Gio, 03/05/2018 - 10:27

02121940...sempre la solita,vero?Certo,come no...il Fascismo è stato solo Mussolini,vero?

Rossana Rossi

Gio, 03/05/2018 - 11:06

La verità è che Mozzarella è di parte. Più chiaro di così.....alla faccia della democrazia che qui, non esiste.

rrobytopyy

Gio, 03/05/2018 - 11:45

come mai nessuno risponde, senza insultare, a Edo1969 ore 20.28 ? ps:Con argomentazioni valide(ci sono ?) e senza insulti.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 03/05/2018 - 12:30

Basta con governi non eletti e asserviti ai poteri forti ! Pre-incarico a Salvini: riuscirà a convincere i 5 Stalle che non vogliono rischiare di non essere rieletti.

augh

Gio, 03/05/2018 - 14:54

Perdoni Sallusti ma Lei la fa troppo facile. La situazione che si presenta è il classico coperchio del diavolo: non è andata come pensavano gli autori della Legge elettorale. Chi sbaglia paga: l'unica alternativa possibile per un Governo eletto è Lega-M5S con la benedizione del signor B che avrebbe un garante (le minacce dei 5S non sono da prendere alla leggera...). Il resto è fuffa, o nuove elezioni e allora si che si rischia.

VittorioMar

Gio, 03/05/2018 - 16:07

..UN N.B. PER IL PRESIDENTE !!..UN SUO PREDECESSORE,PER NON SEGUIRE LA VOLONTA' DEL POPOLO ELETTORE,HA RIDOTTO IL PD DAL 40% AL 18%(HANNO MESSO MOLTO ANCHE DELLA LORO CAPACITA' !!)!!..L'ELETTORE HA INDICATO UNA VOLONTA'ED UNA STRADA DI CAMBIAMENTO...NON SI GOVERNA CONTRO LA RICHIESTA DELL'ELETTORE (ANCHE SE RITENUTA IN CONTRASTO CON..LA RAGIONE DI STATO!!!)...UN PO' DI CORAGGIO NON GUASTEREBBE ...E SAREBBE MOLTO APPREZZATO !!!

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Gio, 03/05/2018 - 18:57

Tentare un governo di minoranza non guasta. Potrebbe essere piu' duraturo del previsto. Sennò elezioni in autunno con il rosatellum. CDX superiore al 40%.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 03/05/2018 - 21:06

Le faziose perplessità del funereo pdr sono il frutto dell'accordo già stipulato col suo degno predecessore: vogliono in tutti i modi tirare dentro il PD e fare in modo che, pur col suo zerovirgola, sia non solo l'ago della bilancia ma addirittura primo protagonista della scena politica. Film già visto. Quandoilvotononvaleniente.2

moichiodi

Gio, 03/05/2018 - 22:29

Sallusti comincia a dare i numeri! Il centrodestra non ha la maggioranza. È in grado, sallusti, di dire chi darà i voti? I 5stelle? Il PD? È colpa di mattarella?

d_amod1

Ven, 04/05/2018 - 10:55

Se Salvini non si brucia con la questua ai parlamentari, ne esce tutto sommato bene e raccoglierà copiosi consensi. Peccato quell'entusiasmo iniziale con Di Maio sull'accordo dei Presidenti delle Camere. Ingoiato il rospo Fico, il Senato spettava alla Lega!

Ritratto di leonida65

leonida65

Ven, 04/05/2018 - 13:58

Esimio direttore io apprezzo l'impegno che lei ci mette per far valere le ragioni del centrodestra, va comunque sottolineato che, ad ora, i frutti del suo lavoro li ha raccolti più Salvini che Silvio. Questo non va bene e di conseguenza cerchiamo di smussare gli angoli perchè per noi è fondamentale restare in sella. Quindi cerchi di non dimenticare che quando Renzi ha avuto bisogno noi abbiamo dato in prestito Alfano,Verdini, Lupi e Formigoni; ora caso vuole che il centrodestra ha bisogno che Renzi restituisca il favore prestandoci una 50ina di parlamentari ed il gioco è fatto. N.B. Volevo segnalare al suo collega PETER46 che il sottoscritto è stato nominato da Pasquale Esposito, Benita, il tacito consenso di Adriano Romaldi e tanti altri come leader dei berlusconiani di questo blog, anche per mettere in chiaro che il vero Leonida sono io e infatti da allora le cose vanno meglio.

Ritratto di leonida65

leonida65

Ven, 04/05/2018 - 14:02

A proposito volevo segnalare a Peter46 di andarsi a leggere i commenti sull'articolo:"Fico, il traghettatore del M5s che odiava i dem "delinquenti". Così avrà un quadro più chiaro sulle posizioni attuali del centrodestra.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 04/05/2018 - 16:43

Elezioni anticipate, previo scioglimento delle camere, in un sussulto di buonsenso comune, no? Troppo fuori dagli schemi?

tonipier

Sab, 05/05/2018 - 10:35

" SPETTABILE DIRETTORE" IN ITALIA L'AGENDA NON ESISTE?" Accadrà, però, che le vampe delle passioni del politicantismo, dalle quali sarà raggiunta ed attinta la terza Repubblica, faranno dei partiti ciò che un forte vento può fare di una casa di legno in fiamme e dalle ceneri dei partiti sorgerà la nuova Italia, non più deturpata dalla disonestà, dalla ipocrisia, dallo sciacallaggio di marpioni.