L'allarme sui social: "Il ponte di Celico sta crollando"

"Un ponte sta per crollare".L'annuncio lo fanno alcuni automobilisti su Facebook e la voce comincia a correre sul web. Si tratta del ponte di Celico

"Un ponte sta per crollare".L'annuncio lo fanno alcuni automobilisti su Facebook e la voce comincia a correre sul web. Si tratta del ponte di Celico, posizionato sul viadotto Cananvivo e colleg di fatto Cosenza a Crotone lungo la statale 107.L'allarme da qualche giorno si è diffuso su tutti i social network e foto e video sottolinenano come la struttura del polte sul viadotto Canavivo si sia notevolmente abbassata. Il governatore della Calabria, Mario Oliviero ha immediatamente chiesto alcune verifiche all'Anas contattando anche il capo dipartimento della Calabria. Ma per l'Anas la situazione appare sotto controllo."Se è vero che presenta un'accentuata flessione in corrispondenza delle travi tampone, è altrettando vero che non è a rischio di crollo". A certificarlo "il Politecnico di Bari, gli esiti di prove di carico statiche, dinamiche e sui materiali, una rete di monitoraggio a prismi ottici". Ma, ammette l'Anas, "ci sarà bisogno di un intervento di manutenzione: la fase di gara sarà avviata antro l'anno e nel corso del 2017 partiranno lavori per un valore di circa un milione e mezzo di euro".

Commenti

dondomenico

Mer, 03/08/2016 - 18:02

Stati tranquilli, con un piccolo intervento di manutenzione si risolve tutto!! Ma cxxxo, lo vede un cieco che si è creato un avvallamento. Tanto che gliene frega a loro, mica ci passano loro sopra

mariod6

Mer, 03/08/2016 - 18:07

Quando cadrà trascinando qualche disgraziato nel baratro si scateneranno i distinguo dei responsabili che avranno il solo scopo di difendere i loro privilegi. Se l'ANAS assumesse per meriti e competenze questo non succederebbe. Poiché invece è la greppia dove infilare le mascelle per meriti politici, il rischio è sempre atrocemente presente.

evuggio

Mer, 03/08/2016 - 19:32

Suggerimento: facciamo fare una perizia ad un organismo internazionale SERIO, e se le dichiarazioni dell'anas vengono contraddette SUBITO in GALERA per TENTATO OMICIDIO quelli che hanno fatto le perizie e quelli che hanno firmato le dichiarazioni. Però .... adesso che ci penso ....forse bisognerebbe fare all'estero anche il processo!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 03/08/2016 - 22:29

Se poi lo certifica il politecnico di Bari...siamo tutti più tranquilli... cambiate strada finché siete in tempo !