L'ambasciatore del Belize contro i sindaci ribelli: "Salvini ha ragione…"

Pupi D'Angieri parla di immigrazione e lancia la sua proposta: "Aiutiamoli a casa loro"

Pupi D'Angieri, l’ambasciatore del Belize, non ha dubbi: in materia di immigrazione Salvini sta agendo bene e i sindaci "ribelli" che vogliono boicottare il decreto Sicurezza, sbagliano: "Secondo me questa è una campagna elettorale. Se fanno del bene? Ma quale bene. Salvini fa bene a dire che bisogna bloccare gli arrivi, è un principio giusto, dico la verità. Il problema è che ci vuole un sistema. Bisogna dare i soldi perché questi crescano in Africa, senza dubbio. Qui non fanno niente. Io ho provato a darglieli i soldi, anche qui in Italia. Ma alla fine si assopiscono, entrano in giri sbagliati. C'è una mafia di questa gente, questo è fuori di dubbio".

D'Angieri, intervistato da La Zanzara su Radio 24, spiega: "Ho fatto una proposta concreta. Noi prendiamo una famiglia di quelli che sono sulle due navi e la finanziamo con 25mila euro per fare un'impresa nel loro paese, in modo che possano crescere nel loro paese. Perché sennò arrivando in Europa sarebbero in schiavitù. Sono povera gente che continuerebbe a vivere in povertà. Aiutiamoli a casa loro".