Lampedusa, Cie sgomberato

Il deputato Pd Chaouki: "Entro oggi i migranti verrano tutti trasferiti". Resta da sciogliere il nodo dei 17 migranti non identificati

"Iniziano i trasferimenti da Lampedusa. Due voli e dovremmo essere riusciti finalmente a liberare questo centro entro oggi". Così nel suo profilo Facebook il deputato del Pd Khalid Chaouki commenta dall'interno del Cpa di Lampedusa dove si trova da tre giorni per protesta le partenze dei migranti predisposte dal ministero dell'Interno.

Gli ha fatto eco in una intervista ad Avvenire il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico: "Entro oggi il Cie di Lampedusa verrà svuotato della presenza di circa 200 migranti. Resteranno solo i 17 superstiti del naufragio del 3 ottobre, non ancora identificati con certezza. La vicenda dei 17 superstiti di Lampedusa, che avrebbero diritto all'asilo ma non dichiarano le generalità perchè in base alla Convenzione di Dublino dovrebbero restare nel Paese Ue di arrivo, mentre i parenti li attendono altrove, indica come quelle regole siano ormai inattuali e vadano cambiate. A Bruxelles non possono ignorarlo".

Commenti

mbotawy'

Mar, 24/12/2013 - 13:07

Una piaga per l'Italia,una speranza per il partito dell'integra= zione, un pericolo infettivo,come tanti altri non menzionati al pubblico italiano.Poi le variazioni sul"lavoro di emergenza" a scapito dei nostri anziani,dei nostri commercianti,dei nostri giovani ragazzi.Quale sara' il futuro d'Ialia con a casa questa zavorra di delinquenti?

Domatore

Mar, 24/12/2013 - 13:16

È triste da dire, solo il Dio Nettuno ci puó salvare dall'invasione..

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 24/12/2013 - 13:29

Quelli che hanno passato la visita di leva hanno dovuto subire umiliazioni ben peggiori. Senza che nessuno procedesse al rituale stracciamento di vesti per la loro disavventura. Detto questo gradiremmo che non ci rompeste più i cogl.... con questa commedia montata ad arte dalla sinistra e da quanti, nella destra, sono dediti alla pratica masochistica dell'autoflagellazione periodica. Chiaro?

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 24/12/2013 - 13:39

La disgrazia per l'Italia non sono i clandestini, ma che esista una sinistra cialtrona.

giottin

Mar, 24/12/2013 - 13:40

Cie sgomberato: piuttosto che tenere recluso un kompagno lo hanno svuotato. Un kompagnonzo non poteva passare le feste con i suoi simili!!!!!!!!!

moshe

Mar, 24/12/2013 - 13:44

Ancora una volta l'italia ha calato le braghe.

berserker2

Mar, 24/12/2013 - 13:51

Pensa te, se in un paese normale, a quasi tre mesi dall'arrivo in Italia, ci possano assere ancora dei clandestini, non mi interessa se quelli del naufragio, per me potrebbero essere pure dello "tsunami", che ancora non si sono fatti identificare. In un paese normale, chi rifiuta di farsi identificare o declinare le generalità non deve stare in un CIE, ma in galera. Solo la mentalità catto/sinistrata senza dignità dei tanti politici che speculano sulla "integrazione" può ritenerla una cosa normale. Il problema è che la nostra società è permeata da questi falsi pseudo valori, retaggio del '68 e dalla presenza ecclesiastica, che persino le persone normali ci credono. Che poi la Convenzione di Dublino sia una ridicola cialtronata, andatelo a dire ai nostri miserabili politici che la sottoscrissero, senza capire cosa andavano a firmare e senza sottoporre al parere degli italiani, magari con un referendum, cosa si sottoscriveva. Una autentica zappa sui piedi. E se adesso si parla di rivedere il trattato, non è certo per i nostri interessi nazionali, ma bensì per i desiderata, le pretese di clandestini senza arte nè parte.

Massimo Bocci

Mar, 24/12/2013 - 14:14

I non identificati???? HA,HA:HA;AH, perché quella pluri decina di milioni che già ci hanno INVASO li hanno identificati??? Ma per piacere non offendete anche il cervelletto di un comunista, anche loro certo non pensano i MAOMETTO INVASORI lo facciano a nome proprio, ma di fiscion come nei film ORROR, dunque chiamateli pure, Napolitano,D'Alema,Prodi;ecc. COME gli SPONSOR!!!

Ritratto di stegalas

stegalas

Mar, 24/12/2013 - 14:25

I CIE vanno sgomberati da parte dei cittadini, stanchi di mantenere inutili parassiti e sanguinari tagliagole di ogni risma. Tu chiamali, se vuoi, "profughi". Di cosa, visto che sono tutti nordafricani, delle Guerre Puniche?

hector51

Mar, 24/12/2013 - 14:37

Non potremo continuare ad accogliere tutti. Serve una legge che consenta di espellere al più presto tutte quelle persone che non hanno i requisiti x l'asilo politico.

berserker2

Mar, 24/12/2013 - 14:45

Identificati!!!! Ahahaha. C'è n'è uno che ha dichiarato 10 diversi alias. La maggior parte dei furbi clandestini (perche pensano sempre di essere più furbi e scaltri di noi europei) dichiarano differenti nazionalità a seconda della bisogna. Adesso c'è "l'emergenza" Mali (è terminata da più di un anno, ma in Italia ancora la si considera tale, e dà diritto al permesso di soggiorno a prescindere dalle motivazioni della emigrazione) e tutti questi furbi africani, si dichiarano maliani, così come ieri erano tutti sudanesi, o libici e adesso siriani. Un cretino nigeriano c'ha provato pure dichiarandosi thailandese, subito dopo lo tsunami.....non è stato creduto (bocconi babbaloni si, ma c'è un limite a tutto), però il permesso di soggiorno glielo hanno dato lo istesso, sul presupposto che poverino era "provato psicologicamente". Per non parlare delle date di nascita (false o inesistenti), tutti sono nati il 01.01 oppure 02.02, 03.03, 04.04 e così via..... date ovviamente false e di facile memento. Un cretino aveva dichiarato 13.13...... sveja sò finiti i mesi, arrivano fino a 12!!!! Ahahaha , ma si fatevi prendere bene bene per il culo. Purtroppo poi questi pensano che tutti gli italiani siano così e nessuno li ha autorizzati a farsi prendere per il culo anche a nome mio.

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mar, 24/12/2013 - 15:01

Come ho appena scritto al direttore, abbiamo pure un deputato ( sa va Sans dire ) del PD + la ministra extracomunitaria e' logico e gli sta pure bene ( visto che sta con il pd) che la colpa sia di AL-FINI. Buon Natale Gwendolin

killkoms

Mar, 24/12/2013 - 16:12

sallsa fine il parlamentare italiano"d'importazione",un avanzo dei centri sociali votato da quella banda di fessi dell'elettorato piddì che voterebbero pure un asino purchè abbia il basto rosso,l'ha spuntata!i suoi veri connazionali lasceranno l'isola!

killkoms

Mar, 24/12/2013 - 16:16

@memphis35,solo quelli che hanno fatto la visita di leva?una mia congiunta ha dovuto subire ,quasi 2 anni fa,un intervento chirurgico,(problemi da donne)e senza preavviso(altrimenti provvedeva da sola!),il giorno dell'intervento ha dovuto subire pure una"epilazione intima", propedeutica alla stesso intervento,nella sala di degenza,alla presenza di altre ricoverate!ma ci si scandalizza solo per i clandestini!

linoalo1

Mar, 24/12/2013 - 16:39

Speriamo che,insieme ai migranti,portino via anche il Deputato PD!Lino.

Aristofane etneo

Mar, 24/12/2013 - 16:54

Furbastro d'un Khalid Chaouki! Quando un furbastro italiano potrà essere dichiarato parlamentare nel Parlamento del tuo paese e guadagnare un fottìo di soldi come fai te, come fa la congolese Kyenge e come ha già fatto la pornostar ungherese Cicciolina? Anche su ben altri campi, assieme ai disperati e ai furbastri dell'Africa, dell'Asia e delle Americhe, siete la cartina di tornasole dell'Italia in disfacimento. E non si vede uno straccio di luce in fondo al tunnel.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 24/12/2013 - 17:00

...Forse è il caso che il deputato rimanga nel Cie perché non tarderanno a sbarcare altri immigrati. Italiani che vivete con tenore di vita al disotto del limite di sopravvivenza, se volete che qualcuno vi presti attenzione, filmate la vostra miseria, oppure fate come…...., e mandatela a Rai 2 così, qualche parlamentare, prima o poi, verrà nella vostra fredda casa a constatare le vostre misere condizioni e vi risolverà il problema!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 24/12/2013 - 17:03

Ma ci rendiamo conto in che razza di Paese viviamo? Se sei italiano e vieni fermato per strada senza documenti di identità dalle forze dell’ordine rifiutando di dire il tuo nome, vieni denunciato e rischi la pena dell’arresto fino ad un mese (art. 651 c.p.); se sei cittadino extracomunitario e non fai vedere i documenti (passaporto-permesso), senza un valido motivo, ad agenti-ufficiali di polizia quando te lo chiedono puoi essere denunciato e rischi la pena dell’arresto fino a 6 mesi; se c’è motivo di dubitare della tua identità, puoi essere accompagnato in questura per rilievi segnaletici (fino a un max di 24 ore.) - art. 6 d.lgs. n. 286/98. Se invece fornisci false generalità a un pubblico ufficiale o a un incaricato di pubblico servizio, il reato è punito con pene maggiori (che sono state aggravate col c.d. pacchetto sicurezza - d.l. 23.5.2008, n. 92): se dichiari (a voce o per iscritto) false generalità e rischi il carcere fino a un massimo di sei anni (artt. 495 e 496 c.p.); la stessa pena è prevista se alteri il tuo corpo per impedire la tua identificazione - es. alterazioni delle impronte digitali (art. 495-ter c.p.). E’ stata anche introdotta l’aggravante di clandestinità. Questo significa che la pena prevista per il reato che hai commesso può aumentare solo per il fatto che non hai il permesso di soggiorno (art. 61, n. 11 bis c.p.). Morale della favola tutte belle Leggi che non servono a nulla perché questi signori che arrivano senza documenti e che il più delle volte dichiarano false generalità, non solo li manteniamo per svariati mesi nei CIE, ma quando va bene dobbiamo pure subire le loro proteste se non addirittura la distruzione dei CIE stessi invece di rispedirli immediatamente da dove sono venuti. Povera Italia!!!

NON RASSEGNATO

Mar, 24/12/2013 - 17:30

E' possibile mettersi al di sotto dei 90 gradi? La risposta è SI, questo governo ne è la prova evidente.

moshe

Mar, 24/12/2013 - 17:37

Sgombero del cie ..... state tranquilli che l'organizzazione sta già provvedendo per riempirlo di nuovo!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 24/12/2013 - 17:52

Non è un problema per i 17 "migranti"( invadenti), liberateli tanto sono a casa loro possono fare quello che vogliono, noi siamo ospiti loro quindi non abbiamo nessun diritto !!!Roba da matti.

fedele50

Mar, 24/12/2013 - 17:54

NON COMPLETAMENTE ACCERTATI, SEMPLICE , BASTA SEQUESTRAGLI I TABLET ULTIMA GENERAZIONE CHE GLI RICARICHIAMO GRATIS E, SAPREBBERO ANCHE L'INDIRIZZO DI CASA DELLA NONNA, BUFFONE DI UN ALFICCHIO, IL TRADITORE, ADDAPASSA A NUTTATA EEEEEEEEEEEEEEE

APG

Mar, 24/12/2013 - 18:23

Questa faccenda è stata tutta una montatura ben premeditata da catto-comunisti, caritas, PD, extracomunitari criminali e delinquenti ! Altro che "poverini". E gli Italiani ci sono cascati e l'Europa pure e allora giù a dare in testa agli Italiani!!

Seawolf1

Mar, 24/12/2013 - 19:01

Che bello... Bene... Finalmente li hanno mandati via da Lampedusa.. Ed ora dove sono? A casa loro? LI RIMANDASSERO INDIETRO INSIEME A QUELLA SPECIE DI DEPUTATO.

Ritratto di chris_7

chris_7

Mer, 25/12/2013 - 10:07

basta rispedirli a casa anzichè smistarli. un' inutile costo, che si potrebbe evitare

aitanhouse

Mer, 25/12/2013 - 12:22

asilo politico? lo vogliamo denominare così insieme a chi ormai vuole sfasciare completamente il paese? prendiamo ad esempio la situazione egiziana : secondo la logica dell'asilo politico ci dovremmo ritrovare qualche ventina di milioni di egiziani alle porte in cerca dell'asilo, ed invece abbiamo visto come milioni di egiziani si siano battuti fino alla vittoria per cacciare via e mettere in galera chi stava trasformando il paese in una dittatura feroce. Non siamo d'accordo con l'asilo politico quando l'istituzione diventa un fenomeno di massa, un vero e proprio escamotage per emigrare quando le norme varate dai paesi d'immigrazione le disciplinano: sappiamo benissimo che 200 milioni di africani sbarcherebbero in europa anche oggi stesso. L'europa nella sua storia è stata più volte oggetto di invasioni, oggi aprire le porte indiscriminatamente sarebbe un vero suicidio, crollerebbe tutto il sistema socio-economico, lancerebbe il continente nel caos per secoli;sarebbe la fine accelerata dell'unione. Non facciamoci incantare dai soliti stupidi che tirano in ballo il razzismo e qualche altra fobia: la realtà che viviamo giorno per giorno non la si può e non la si deve ignorare.

aitanhouse

Mer, 25/12/2013 - 12:22

asilo politico? lo vogliamo denominare così insieme a chi ormai vuole sfasciare completamente il paese? prendiamo ad esempio la situazione egiziana : secondo la logica dell'asilo politico ci dovremmo ritrovare qualche ventina di milioni di egiziani alle porte in cerca dell'asilo, ed invece abbiamo visto come milioni di egiziani si siano battuti fino alla vittoria per cacciare via e mettere in galera chi stava trasformando il paese in una dittatura feroce. Non siamo d'accordo con l'asilo politico quando l'istituzione diventa un fenomeno di massa, un vero e proprio escamotage per emigrare quando le norme varate dai paesi d'immigrazione le disciplinano: sappiamo benissimo che 200 milioni di africani sbarcherebbero in europa anche oggi stesso. L'europa nella sua storia è stata più volte oggetto di invasioni, oggi aprire le porte indiscriminatamente sarebbe un vero suicidio, crollerebbe tutto il sistema socio-economico, lancerebbe il continente nel caos per secoli;sarebbe la fine accelerata dell'unione. Non facciamoci incantare dai soliti stupidi che tirano in ballo il razzismo e qualche altra fobia: la realtà che viviamo giorno per giorno non la si può e non la si deve ignorare.

aitanhouse

Mer, 25/12/2013 - 12:22

asilo politico? lo vogliamo denominare così insieme a chi ormai vuole sfasciare completamente il paese? prendiamo ad esempio la situazione egiziana : secondo la logica dell'asilo politico ci dovremmo ritrovare qualche ventina di milioni di egiziani alle porte in cerca dell'asilo, ed invece abbiamo visto come milioni di egiziani si siano battuti fino alla vittoria per cacciare via e mettere in galera chi stava trasformando il paese in una dittatura feroce. Non siamo d'accordo con l'asilo politico quando l'istituzione diventa un fenomeno di massa, un vero e proprio escamotage per emigrare quando le norme varate dai paesi d'immigrazione le disciplinano: sappiamo benissimo che 200 milioni di africani sbarcherebbero in europa anche oggi stesso. L'europa nella sua storia è stata più volte oggetto di invasioni, oggi aprire le porte indiscriminatamente sarebbe un vero suicidio, crollerebbe tutto il sistema socio-economico, lancerebbe il continente nel caos per secoli;sarebbe la fine accelerata dell'unione. Non facciamoci incantare dai soliti stupidi che tirano in ballo il razzismo e qualche altra fobia: la realtà che viviamo giorno per giorno non la si può e non la si deve ignorare.

Ritratto di dade962

dade962

Mer, 25/12/2013 - 13:36

Italiani che sono alla fame....e loro pensano a mantenere sti clandestini....dico clandestini e nn migranti.....

APG

Mer, 25/12/2013 - 19:19

Mandate a casa questa gentaglia! Cos'è venuta fare qui? A sfruttarci, a delinquere e a pesare su di noi. Questi sono i veri razzisti, non gli Italiani. Questa è la "linfa vitale" secondo il trinariciuto capo!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 27/12/2013 - 17:31

killkoms, Mathausen chiama Lampedusa..