Lando Buzzanca tenta il suicidio. Il figlio e il fratello: "Solo un malore"

Si è parlato di un gesto dimostrativo per una delusione professionale. Ma il fratello e il figlio smentiscono: "Solo un colpo di calore"

Brutta avventura per Lando Buzzanca (78 anni), ricoverato in ospedale questa mattina. A chiamare i soccorsi, intorno alle 6.35, è stata la collaboratrice domestica. Inizialmente si è parlato di un tentato suicidio, poi la notizia è stata smentita. Buzzanca è stato subito trasportato all’ospedale Santo Spirito, dov'è stato ricoverato in codice giallo. Le sue condizioni non sono gravi.

Dopo il ricovero in ospedale sono arrivati i primi lanci di agenzie che hanno parlato di un tentato-suicidio e di una lettera in cui l'attore faceva riferimento a una delusione artistico-professionale per una sceneggiatura da lui proposta e rifiutata. Il primo a smentire che si trattasse di un gesto di disperazione è stato il fratello Salvo: "Nessun suicidio, un forte colpo di calore aggravato da stress da lavoro e dall’età. Lando non è il tipo che si suicida. Stava lavorando in piena attività a Roma. Non so come sia venuta fuori neppure questa storia della lettera, di un suo scritto", ha continuato Salvo Buzzanca, che è stato avvertito del ricovero del fratello questa mattina, mentre stava andando al lavoro. Poco dopo ha aggiunto: "Sono entrato in stanza, è stato sedato, stava russando, sta bene. Si è trattato solo di un malore". La notizia del tentato suicidio è stata smentita anche dall'avvocato di Buzzanca, Michele Lo Foco

Il Giornale.it ha contattato telefonicamente il figlio di Buzzanca, Massimiliano, in questi giorni in Calabria sul set de "Il giudiche meschino", con Luca Zingaretti. "E' stato solo un crollo psico-fisico dovuto al caldo e allo stress". E prosegue: "Stamani mi ha chiamato la colf dicendo che mio padre era in bagno, privo di sensi. Le ho detto di chiamare subito il 118. Poi, essendo lontano, ho avvertito mio zio Salvo". Ma cosa potrebbe aver scatenato il malessere? Massimiliano Buzzanca azzarda un'ipotesi: "Da poco gli è arrivato il nuovo copione de Il Restauratore 2, diverso da quello iniziale che lui aveva già studiato e imparato. Forse è per questo che gli è salita la pressione". Il figlio di Buzzanca aggiunge un'altra cosa: "Ammesso e non concesso che mio padre decidesse di suicidarsi, prima attenderebbe che il regista dicesse 'Ciak, il film è finito'. Mai e poi mai, per com'è fatto di carattere, lascerebbe un lavoro in sospeso. Aggiungo poi che lo farebbe solo per una questione romantica". Buzzanca stesso ammise di averci pensato dopo la morte di Lucia, sua moglie per 54 anni, avvenuta nel 2010.

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 07/08/2013 - 10:49

La motivazione ha dell'incredibile. Una 'roccia' come Buzzanca, dei duri della Destra, che pensa di fare un atto dimostrativo, suicidandosi, per una scrittura negata. Mbah, difficile da credere. Peggio del recente suicidio del filosofo omosessuale francese, contestatore della legge contro i matrimoni gay.

Nadia Vouch

Mer, 07/08/2013 - 10:57

Mi dispiace. Questi sono i casi nei quali ci si rende conto di quanto poca cosa siamo. Un giorno prima sei una persona che ragiona, un'ora dopo sei sempre una splendida persona ma, per cause da stabilire, non ragioni più. Grande stima a quest'uomo che ha lavorato bene e con professionalità. Spero si ristabilisca al meglio.

Ritratto di alexaria10

alexaria10

Mer, 07/08/2013 - 11:13

Daje Lando, non mollare!

simone64

Mer, 07/08/2013 - 11:28

Dario Maggiulli@- Nadia Vouch@ - concordo pienamente con entrambi . A me dispiace sinceramente, e sono anche stupito del fatto che una persona dalla forte personalità sia giunta a compiere un gesto così estremo. Mi suona in effetti strano... A meno che la capacità di ragionare cominci a venire a mancare. Aspettiamo ulteriori sviluppi. In bocca al lupo, Lando!!!

senseigodan

Mer, 07/08/2013 - 11:41

Lando non farci questi scherzi. Sei amato, apprezzato e rispettato da intere generazioni. Ci hai fatto divertire ai tempi e poi hai realizzato lavori importanti dopo...sei uno dei nostri pilastri italiani. Non mollare! Sei sempre un grande e fregatene se non ti scritturano una volta. Hai dato e sei un grande e goditi la vita ora. Te lo meriti! Un abbraccio forte...

blues188

Mer, 07/08/2013 - 13:23

Lando, con tutto il rispetto che si deve ad un uomo, io direi che come attore "Sei amato, apprezzato e rispettato da intere generazioni", ehm.. ma non proprio proprio da tutti. No no, non proprio. Io ti avrei visto, ad esempio, nella raccolta di pummarò.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 07/08/2013 - 15:38

I migliori auguri di pronta guarigione per questo autentico Italiano.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 07/08/2013 - 15:41

xblues188-Ma ci fai o ci sei.La velina antiterron ti perseguita dalla nascita?

blues188

Mer, 07/08/2013 - 17:00

marforio, a te che te ne frega? Mica vorrai dire che Lando fosse un artista incommensurabile, eh? Mamma mia che gusti!!

Massimo Bocci

Mer, 07/08/2013 - 18:27

Un grande augurio,ad questo grandissimo Italiano e attore, uno dei pochi liberi e non proni , al regime manipolatore, falsificatore comunista, in bocca al lupo grande Buzzanca un appresto in mezzo agli Italiani veri come te.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 07/08/2013 - 18:49

Un colpo di calore provoca il taglio delle vene??? Bhà, cmq è spiacevole che una persona ancora giovane possa rischiare di morire. Ha solo un anno in più di Silvio

ZIPPITA

Mer, 07/08/2013 - 18:51

Lando non mollare. hai dimostrato di essere un bravo attore e soprattutto, una bella persona dentro. in bocca al lupo.

Accademico

Mer, 07/08/2013 - 18:55

Ma per favore, ma che suicidio? Ma come? Proprio adesso? In questi ultimi anni infatti Lando Buzzanca sta dando il meglio di sè con interpretazioni drammatiche di altissimo livello. Ma per favore, basteranno qualche giorno di riposo e un po' d'aria di collina a rimettere in pari l'orologio biologico di questo grande attore. In bocca al lupo Lando Buzzanca and God bless You!

Maurizio Fiorelli

Mer, 07/08/2013 - 19:12

Tanti e tanti auguri di pronta guarigione all'uomo e all'attore.

Walter68

Mer, 07/08/2013 - 19:21

Spero sia stato veramente un colpo di calore, anche se la perdita della moglie aveva lasciato un vuoto incolmabile. Ho sempre stimato Buzzanca sia come uomo che come attore, non mi interessava assolutamente che fosse politicamente schierato a destra. Forza Lando !!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 07/08/2013 - 21:18

blues188: ma sei mai riuscito a esprimere un concetto anche demenziale (di più non oserei chiederti) che non sia la tua personale guerra contro i meridionali? E fattene una ragione se un terrone ti ha trombato la moglie! Se intensifichi le indagini scoprirai che se la sono trombata anche diversi polentoni. A quel punto che fai? Dichiari guerra al genere umano?

Walter68

Mer, 07/08/2013 - 21:27

@Massimo Bocci. Come poteva mancare il solito comunistafobico?

mar75

Gio, 08/08/2013 - 08:46

Il taglio delle vene del polso è stato smentito? Se non lo fosse stato, com'è possibile che un colpo di calore provochi anche il taglio delle vene?

mar75

Gio, 08/08/2013 - 08:48

@Walter68: la comunistofobia è una nuova patologia che ha avuto un incremento vertiginoso negli ultimi 20 anni.... Solo una coincidenza?

blues188

Gio, 08/08/2013 - 09:00

Dreamer_66, se anche fosse come dici, di sicuro NON sei stato tu a trombarla. Mia moglie non digerisce le persone inutili.

Walter68

Gio, 08/08/2013 - 10:02

@mar75 Sarebbe giustificabile se ci fossero stati comunisti al Governo. Le rammento che Prodi, Letta, Franceschini, Rutelli & c. sono tutti ex democristiani. saluti

mar75

Gio, 08/08/2013 - 10:22

@Walter68: si lo so, ma i seguaci del "profeta di Arcore" seguono la Sua parola quindi, visto che erano contro il grande capo significa che sono comunisti! È una delle regole principali, se qualcuno è contro silvio allora è comunista! Ahah

Marzio Balducci

Gio, 08/08/2013 - 11:14

SONO 20 ANNI CHE LE PERSONE LO STANNO INDUCENDO A TAGLIARSI LE VENE IN UN VERO E PROPRIO CUPIO DISSCOLVI ALLA "ITALIANA"