L'Anm ora "processa" Di Maio: "Su Avellino parole sconcertanti"

L'Anm mette nel mirino Luigi Di Maio. Il vicepremier infatti è finito enlla bufera per alcune parole espresse a caldo dopo la sentenza sull'incidente del bus di Avellino

L'Anm mette nel mirino Luigi Di Maio. Il vicepremier infatti è finito enlla bufera per alcune parole espresse a caldo dopo la sentenza sull'incidente del bus di Avellino che ha visto l'assoluzione di Autostrade. I toni di Di maio in un post su Instagram sono stati molto duri: "er essere chiari: io ce l'ho con la feccia politica che in questi anni ha firmato ad autostrade contratti capestro che li solleva da ogni responsabilità, dandogli tutti le garanzie economiche e legali del caso". Un attacco contro la sentenza dei giudici che ha fatto scattare la reazione dell'associazione nazionale magistrati: "Le dichiarazioni rese da importanti esponenti del Governo a seguito della sentenza pronunciata dal giudice monocratico del Tribunale di Avellino ci lasciano sconcertati".

Poi con una nota l'Anm ha rincarato la dose: "Ancora una volta - si legge nel comunicato - ribadiamo la necessità che tutti i protagonisti del dibattito pubblico, specie se ricoprono incarichi istituzionali, rispettino le decisioni e il lavoro della magistratura". Infine l'Anm si schiera dalla parte del giudice che ha letto la sentenza sull'incidente: "L’Anm esprime solidarietà al collega Luigi Buono e chiede a tutti il rispetto dei magistrati e dei valori costituzionali che rappresentano".

Commenti
Ritratto di r.peddis

r.peddis

Sab, 12/01/2019 - 11:39

ditemi voi come si possono rispettare le decisioni e il lavoro della magistratura ????

poli

Sab, 12/01/2019 - 11:41

parole sconcertanti solo su avellino?gigio ha dei problemi di personalita',questo crede di essere Napoleone.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 12/01/2019 - 11:52

Se le cose sono andate veramente come emerso nelle aule giudiziarie,ossia la responsabilità è totalmente attribuibile alle condizioni del bus,c'e ben poco da dire,la sentenza è giusta. Che poi,politici corrotti abbiano regalato soldi e impunità alle concessionarie autostradali è discorso diverso che può valere nel caso di Genova. Quindi,secondo me,la ragione sta in entrambi,ma Di Maio ha sbagliato contesto con la sua frase.

batpas

Sab, 12/01/2019 - 12:00

Dimaio, il primo contribuente se si istituisse la tassa dell'imbecillità.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 12/01/2019 - 12:01

Avete fatto caso che non appena è uscita la sentenza di assoluzione dell'Amministratore di Aspi Castellucci è arrivato la comunicazione che la stessa pagherà la ricostruzione del Ponte Morandi così come risarcirà gli sfollati e le aziende danneggiate dal crollo.

MOSTARDELLIS

Sab, 12/01/2019 - 12:15

Per una volta che Di Maio ha ragione.....

Holmert

Sab, 12/01/2019 - 12:22

Io non capisco cosa c'entri autostrade. Succedono migliaia di incidenti stradali, allora con chi ce la pigliamo con chi ha steso l'asfalto, con chi fa nevicare, con chi costruisce le carrozzerie? Un pullman che vanta una carriera di 800mila chilomentri deve andare dallo "sfasciacarrozze", dritto , senza ripensamenti. Invece va in giro veicolando dalle 40-50 persone. Alla fine si rompono i freni e travolge tutto ciò che incontra sul suo cammino sino a precipitare dal cavalcavia. Quale guard rail sarebbe in grado di tenerlo per non farlo precipitare?

tosco1

Sab, 12/01/2019 - 13:05

Per la verita' vorrei dire all,ANM, che noi e' tanto che siamo sconcertati dalle sentenze dei Tribunali italiani.Di Maio e' libero di dire quello che puo' dire un comune cittadino ed i familiari delle vittime: pare impunita' garantita da un sistema. Ci lascino almeno avere la nostra opinione su certe sentenze, in considerazione che, da quanto ho letto, loro, ANM, vorrebbero dettare al governo la Legge sulla sicurezza.Va bene che fra pooco sara' carnevale, ma ,insomma, non esageriamo.........

Rottweiler

Sab, 12/01/2019 - 13:58

Prima di chiedere si deve dare, e ci si deve comportare, con rispetto. L'anm non può intromettersi negli altri 2 poteri costituzionali a gamba tesa, e poi starnazzare quando giudicata.....

Klotz1960

Sab, 12/01/2019 - 15:21

I magistrati italiani sanno benissimo qual'e' l'opinione degli Italiani su di loro. Ma dato che hanno carriere automatiche, sono strapagati e civilmente irresponsabili, fanno finta di niente.

buonaparte

Sab, 12/01/2019 - 15:22

GRANDE ROT.LA GIUSTIZIA IN ITALIA è UNA VERGOGNA . basta leggere le sentenze che quotidianamente fanno . fanno politica ad ogni sentenza . abbiamo i magistrati piu pagati al mondo una vera casta con mille privilegi che per il 74% sono rossi come da elezioni.guadagnano quasi il doppio di quelli francesi e fanno politica e morale alla gente ? LE SENTENZE SI POSSONO COMMENTARE ECCOME .. CHI SONO DIO ? O 3 SU 4 sono DEI COMUNISTI CON LE TOGHE ADDOSSO ? consiglio al giornale di fare ogni giorno un angolo per pubblicare una delle sentenze di questa magistratura e sarà la rubrica piu divertente che nemmeno paperissima puo starvi alla pari . ripeto i giudici piu pagati al mondo. aspetto smentite ..

stefano751

Sab, 12/01/2019 - 17:04

Il modo di fare dei grillini è un disastro: mancano di rispetto a tutti e su tutto. Per questo la magistratura deve intervenire: "Ne ammazza più la lingua che la spada".

Garganella

Sab, 12/01/2019 - 17:41

Indipendentemente della sentenza e da ciò che dice il “ragazzino “ non ho mai capito perché la magistratura debba essere al di sopra di chi governa e delle leggi; allora è la magistratura che governa ed che ha il potere assoluto. Se è così i magistrati dovrebbero essere scelti dal popolo .

FrancoM

Sab, 12/01/2019 - 18:17

Qualcuno, forse Grilli, può spiegare che valenza ha questa ANM? Sembra essere, come assocazione, l'equivalente di una bocciofila o, se volete, la canottieri Roma. Chi e in base a quali privilegi da a questi signori credito? E in base a quali regole gli associati usano tempo per il servizio per cui sono pagati in riunioni e dibattiti associativi?