"Del Grande è libero", il blogger è rientrato in Italia

Gabriele Del Grande è libero. Dopo alcune settimane di reclusione in Turchia, il blogger italiano è stato liberato dalle autorità turche

Gabriele Del Grande è libero. Dopo alcune settimane di reclusione in Turchia, il blogger italiano è stato liberato dalle autorità turche. Ad annunciarlo è stato il ministro degli Esteri, Angelino Alfano: "Gabriele Del Grande è libero.Gli ho parlato adesso sta tornando in Italia. Ho avuto la gioia di avvisare i suoi familiari. Lo aspettiamo". "Questa notte il collega ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu mi ha comunicato la decisione. Lo ringrazio", ha aggiunto il ministro.

Il regista lucchese si trovava fermo in Turchia dallo scorso 9 aprile. Due giorni fa aveva sospeso lo sciopero della sete. In seguito Del Grande aveva ricevuto la delegazione consolare italiana che gli aveva dato alcune schede per contattare i suoi familiari. Vicina al blogger si è mostrata in queste settimane anche tutta la comunità di Lucca che si è mobilitata per la sua liberazione. Sia sulla facciata di palazzo Ducale, sede della Provincia, che su quella di Palazzo Orsetti, la sede del Comune, è stata esposta una gigantografia con una scritta "Gabriele Libero". Del Grande è atterrato all'aeroporto di Bologna dove ad attenderlo c'era il ministro Alfano. E dal modo politico sono arrivati diversi messaggi per il blogger italiano: "Appena parlato al telefono con
#GabrieleDelGrande Ben tornato in Italia!", ha affermato su Twitter il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Subito dopo il suo arrivo, Del Grande ha racontato la sua esperienza: "Sto bene e la più grande difficoltà è stata la detenzione e la privazione della libertà anche se nessuno mai mi ha mancato di rispetto. Non ho ancora capito perchè sono stato fermato".

Commenti
Ritratto di aleone059

aleone059

Lun, 24/04/2017 - 08:54

Che bravi, un nuovo eroe!!! Come le duie Vanesse che sono andate a far festini con gli jadisti e ci sono costate 11 milioni di "finanziamenti" italiani al terrorismo, come Regeni che faceva l'informatore (magari senza rendersene conto) per i servizi inglesi e dopo essersi fatto accoppare è servito per rovinare i nostri rapporti con l'Egitto etc etc. Questi fenomeni, ben ammanicati con la Casta che si occupa solo di loro (con 3.000 italiani ostaggi nelle carceri di tutto il mondo) e che vedremo presto scrivere libri o diventare nuovi personaggi mediatici o politici. Chi ce lo ha mandato al confine con la Siria? a fare cosa? di cosa vive, come guadagna uno stipendio? Gli altri che vengono rapiti mentre lavorano onestamente all'estero, chi ne parla? Quante ombre su questi nuovi eroi...

rudyger

Lun, 24/04/2017 - 08:55

congratulazioni! però basta personaggi che si vanno ad intrufolare in mezzo ai guai e piangere poi per uscirne. Non si tratta di libertà e cosiddetta democrazia, ma di buon senso. adesso basta non facciamoli eroi.

Ritratto di bussirino

bussirino

Lun, 24/04/2017 - 09:04

Gabriele libero? E chi se ne frega...anzi...chi va in uno stato straniero per mettere il naso negli affari altrui è un ficcanaso e va rispedito o in galera o al proprio Paese. Lo stato italiano non può e non deve difendere impiccioni che per farsi una carriera e popolarità scompaginano nel ridicolosa e pericolosa interferenza politica straniera. Come G. Regeni

vottorio

Lun, 24/04/2017 - 09:15

il blogger comunista per questa volta l'ha fatta franca. è meglio che in Turchia non ci torni mai più; eventualmente, si consiglia la Corea del Nord.

rudyger

Lun, 24/04/2017 - 09:26

pienamente d'accordo con bussirino e vottorio.

Ritratto di Zohan

Zohan

Lun, 24/04/2017 - 09:28

E adesso ce lo pippiamo per un mese su tutti i canali alla TV. Ma se uno da piccolo dice ai suoi che vuole fare il "blogger" perchè non lo sfracanano di mazzate e lo mandano a fare il tornitore in qualche officina meccanica ? ...se proprio ha voglia di estero puo' anche ndare a fare gelati in Germania senza far scomodare a spese nostre che lavoraimo sul serio, tutte le autorità del paese che avrebbero altro da fare....tipo impacchettare gli islamici e rispedirli a mamma loro

nordest

Lun, 24/04/2017 - 09:29

Questo cialtrone farà tanta strada in parlamento italiano ; forse sostituirà Renzi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 24/04/2017 - 09:31

L'avranno lasciato libero per non inficiare ulteriormente i negoziati per entrare in Europa ... ah, questi bizantini non si smentiscono mai.

ectario

Lun, 24/04/2017 - 09:40

Il soccorso comunista quando si impegna non lesina patrie energie: e per gli altri 3000 italiani nelle carceri mondiali? tutti delinquenti?

APG

Lun, 24/04/2017 - 09:47

Echissenefrega???

paràpadano

Lun, 24/04/2017 - 09:52

dopo questa avventura perché una capatina in Egitto no??, magari portandosi appresso Alfano.

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Lun, 24/04/2017 - 09:53

Un altro della serie "Le vispe Terese"

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Lun, 24/04/2017 - 10:01

Chissà quanti MILIONI ci è costato liberare questo c@gli@ne che andava a ficcare il naso dove non avrebbe dovuto. Nuovamente, quello str@nz di alf-ano ci ha deliziato con la notizia. Alf-ano uno dei responsabili (irresponsabile) dell'arrivo dei milioni di risorse africane in itaglia, prontamente rimosse dalla sua sicilia per mandarle al nord dove ce li stiamo godendo. E il colmo è che questo alf-ano lo stiamo pagando a peso d'oro.

beowulfagate

Lun, 24/04/2017 - 10:23

Lasciate libera la toilette,l'eroe duro e puro ne avrà bisogno.Ma vergognati,buffone figlio di papaà.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 24/04/2017 - 10:35

L'ennesimo comunistello a libro paga. Nei suoi messaggi inneggiava alla decapitazione dei soldati ("sgherri") siriani da parte degli jihadisti. Quindi un fiancheggiatore del terrorismo. Complimenti a lui, e complimenti soprattutto al Governo, che sostiene gente di tal risma (Regeni, Vanesse, ecc) ed affama il suo popolo.

ilbelga

Lun, 24/04/2017 - 11:08

abbiamo forse pagato? non mi stupirei!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 24/04/2017 - 11:13

Ora abbiate, perlomeno, il buon gusto di non ammannirci per un mese di fila le interviste di questa ennesima belina. Eroe suo malgrado. I lavoratori, quelli veri, chissà perchè non se la cavano a così buon prezzo. Finendo, spesso e volentieri, nel dimenticatoio politico quando non ammazzati.

claudio faleri

Lun, 24/04/2017 - 11:14

aleoneo59...il tuo ragionamento non fa una grinza, cosa fa questa persona per vivere chi lo foraggia, certamente c'è chi lo paga per suoi interessi, la sinistra mi sembra strano, magari il vaticano o qualche altro potere occulto.....lui magari si sente stupendo ma è solo un servo di qualcuno

silvano45

Lun, 24/04/2017 - 11:29

In questa storia non manca ancora una volta di mettersi in mostra quell'inutile politico di alfano ...e su tutte le tv renzoskyrai ora dovremo sopportare questa nuova santificazione!

Fjr

Lun, 24/04/2017 - 11:59

Bonoitaliano,a pensar male si fa peccato etcetc......lo hanno liberato non certo per l'influenza di angelino ,questi manco sanno chi è,si chiamano strategie come giustamente da lei detto

ziobeppe1951

Lun, 24/04/2017 - 12:04

Chi è quel tricheco con lo sguardo da ebete?

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 24/04/2017 - 12:11

Questa volta quanti milioni di € saranno stati sottratti dalle tasche degli italiani per riportarsi a casa uno che non sa fare gli affari suoi andando nelle zone di guerra a rompere gli altrui zebedei?

TitoPullo

Lun, 24/04/2017 - 12:14

Un'altro stupidotto che rischia di far saltare i rapporti economici con un cliente di una certa importanza andando a ficcare il naso in cose piu' grande di lui!!! Braviiiiii!! Continuate cosi' stupidotti pidioti !!

beppechi

Lun, 24/04/2017 - 12:21

il nostro impavido eroe è tornato dalla mamma

Ritratto di dido

dido

Lun, 24/04/2017 - 12:26

Dovevano essere 14 giorni di detenzione, per la nuova legge voluta da Erdogan dopo il fallito colpo di Stato, e sono stati 14 giorni di detenzione! Il povero Alfano ha fatto il diavolo a quattro per liberarlo prima, ma la legge in Turchia non si scalfisce!

paco51

Lun, 24/04/2017 - 12:26

parlamentare subito! 24 aprile festa nazionale Azzo! i Turchi si sono spaventati dello sciopero della fame e della sete! scusate, sono ignorante, abbiate pazienza, cosa fa un " blogger" per guadagnarsi da vivere e fare il 730 , io mi alzo alle 5 !

Ritratto di Paola70

Paola70

Lun, 24/04/2017 - 12:35

L'unica cosa che ha saputo dire è che non ha ancora capito perché lo hanno arrestato...faceva meglio a stare zitto... Ma chi si crede di essere?!

Duka

Lun, 24/04/2017 - 12:38

Alfano si da al blasonismo neanche se lo avesse liberato lui. Per questo sta con il bullo sono simili.

istituto

Lun, 24/04/2017 - 12:51

@aleone059 per sapere come campa il nostro "eroe" vai sul sito di Maurizio Blondet che lo spiega dettagliatamente. Ciao.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 24/04/2017 - 12:53

@Fjr: e il peggio sono le conseguenze che l'Italia subisce per il comportamento levantino dei responsabili della "res publica" in balia dei prepotenti di turno a discapito del sovrano cittadino elettore contribuente. Ossequi.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 12:53

-----dei 3000 detenuti italiani all'estero --quasi la totalità--più di 2500 si trovano in carceri europee (oltre 1000 nella sola germania per esempio) --cioè in carceri di paesi democratici e con tutte le garanzie legali a seguito--non sapevo che i delinquenti italiani che operano all'estero vi fossero più simpatici----questo giornalista-scrittore-blogger e regista non ha nulla a che spartire con i 3000 detenuti connazionali---aveva tutti i documenti in regola per svolgere il suo lavoro e non gli è stata contestata in tutti questi giorni di carcere neppure uno straccio di infrazione---è stato arrestato senza motivo da un paese che si definisce democratico---era sacrosanto alzare un polverone---l'affinità poi coi rapimenti ed i pagamenti di riscatti dovete spiegarmela perchè proprio non l'ho capita---quanta ignoranza gira per questi blog ---swag ganja

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 24/04/2017 - 12:55

Non c'è che dire: c'è sempre il solito "pezzo da novanta" che gongola sulle disgrazie altrui.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 24/04/2017 - 12:55

Leggo in più parti che il signor del Grande Gabriele si trovava in una zona della Turchia ove non si può andare. In Italia sarebbe quasi un obbligo andarci e nessun giudice direbbe nulla ma la Turchia non è il nostro felice paesello. Mi chiedo cosa ci facesse e perché non lo abbiano subito processato.

8

Lun, 24/04/2017 - 13:33

Allora Alfano parla anche il turco. Avere un Ministro degli Esteri poliglotta aiuta.

i-taglianibravagente

Lun, 24/04/2017 - 14:07

Ma che meraviglia....un perdigiorno ritrovato (speriamo almeno GRATIS) circondato dai cadaveri dell'angelino, del gentiloni e defunti di varie specie. Adesso pero' facciamoci tutti tanta, tanta forza e coraggio, perche' ci aspetta una mesata piena del "del grande tour", spettacolo d'intrattenimento (pagato da noi) che vedra' il blogger/regista/documentarista affollare i palinsensti italici e arrotondare il proprio conto corrente personale. Non adatto ai deboli di stomaco.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 24/04/2017 - 14:19

Se qualcuno va in cerca di guai (e li trova) e diventa un caso nazionale con grandi spazi mediatici, e per tutelarlo si muove tutto l'apparato istituzionale, premier, ministri, la stampa, associazioni varie, vuol dire che si tratta di un "compagno" (Regeni insegna). Questo è sulla strada di Saviano; su quei 14 giorni di carcere costruirà il successo. Intanto, appena arrivato ha già annunciato l’uscita del suo libro. Ieri pomeriggio su RAI3 è andato in onda il suo docu-film "Io sto con la sposa" sulle peripezie di un gruppo di palestinesi e siriani che fingono un corteo nuziale per arrivare indisturbati in Svezia. Nessuno lo ha notato ed ha chiesto alla RAI il perché di questo cambio di palinsesto? Nessuno dei solerti cronisti, sempre pronti a raccontarci le beghe, le liti, gli amori dei Vip e gli starnazzamenti del pollaio televisivo ci scrive sopra due righe? Ecco come, grazie a pochi giorni di carcere, un signor nessuno diventa un personaggio di successo.

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 14:33

E' talmente rompi maroni che non lo vogliono nemmeno i turchi!

piazzapulita52

Lun, 24/04/2017 - 14:35

Meno male che nell'ex Italia c'è alfano! Come faremo senza di lui???

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 14:35

@elkid: ma l'hai constatato tu che aveva i documenti in regola o te l'ha detto il Manifesto? Se avesse avuto i documenti in regola non l'avrebbero arrestato!

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Lun, 24/04/2017 - 14:37

Siamo veramente una nazione che non ha più il senso della misura e del ridicolo. Il nostro governo esterna un entusiasmo smodato per questa cosa quando tutto gli crolla attorno senza che ne abbia la minima consapevolezza. Il mio dilemma resta: ma questi erano così prima di entrare in politica o è la politica che li ha ridotti osi??

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 14:38

@elkid: "quanta ignoranza gira per questi blog" e meon male che ci sei tu che ci illumini con i tuoi commenti così profondi, altrimenti non saprei come fare a capire le cose!

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 14:40

@elkid: sbaglio o per i tecnici italiani rapiti in Libia non si è mosso nessuno, tanto è vero che uno è stato anche ammazzato!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 14:42

----i-taglianibravagente---cos'è che ti rode?---il fatto che sto tipo a 30 anni ha già 3 libri all'attivo che vendono e vengono tradotti all'estero?--oppure il fatto che ti devi alzare presto al mattino per andare in catena di montaggio oppure a prendere la zappa in mano?--potevi studiare a suo tempo---swag ganja

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 24/04/2017 - 14:46

E' finito l'ennesimo ammorbamento mediatico della sinistra. Da alcuni anni le sane favole di una volta sono state sostituite dalla nuova moda progressistica tendente a creare il caso patetico, umano, da propinare a un intero paese che evidentemente, per gli autori dell'artefatta favoletta, non ha nulla di meglio da fare che essere costretto a sorbirsi queste storielle spacciate, ognuna di esse, per una sorta di educativa, didattica prolusione che tutti sono obbligati a vedere e ascoltare. Si è in fremente attesa del prossimo ammorbamento. Ma sperando che non sia ancora di più banalizzato da uno stucchevole lieto fine.

Ritratto di veronika

veronika

Lun, 24/04/2017 - 14:50

o che bello, grazie, quanto fa?

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 24/04/2017 - 14:50

Aggiungo un piccolo suggerimento. Se siete dei cittadini normali, ovvero non militanti in qualche Ong, Onlus, o altre sigle della galassia di sinistra (insomma, se non siete “compagni”), evitate accuratamente di andare in luoghi pericolosi. E, in ogni caso, se doveste trovarvi nei guai, non aspettatevi nessuna attenzione mediatica (come hanno fatto con Del Grande o su Regeni), cortei, striscioni, cartelli, né appelli di Mattarella, Boldrini, Gentiloni, Manconi, ministri, associazioni, Arcigay (quelli ci sono sempre), ambasciate e ONU. Non importerà niente a nessuno. Perché? Ovvio, perché non siete “compagni”. E solo i “compagni” sono cittadini di serie A; gli altri sono tutti figli di padre ignoto. Arrangiatevi.

dietelmo

Lun, 24/04/2017 - 14:59

Grande Alfano. Quand'era ministro dell'interno si appropriava indebitamente di meriti non suoi o comunque non acquisiti. Ora si appropria di questa cosa. Faccia il vero ministro degli esteri e non delle marchette

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 24/04/2017 - 15:14

Elkid, mona, qualcosa il governo italiano ha dovuto concedere a quello turco. O quantomeno gli ha promesso qualcosa. Neppure il cane muove la coda per niente. Svegliati. Questi stronzetti che vanno fare i professori di violino all'estero si credono di essere immuni da ogni genere di rappresaglie e si comportano come se stessero nella piazza della loro cittá dove tutto é permesso. Qualcosa ha fatto altrimenti mica lo avrebbero arrestato.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 15:15

---il corsaro nero---lo dici tu che non si è mosso nessuno per gli italiani rapiti in libia--rileggiti le cronache---ed in ogni caso non so proprio come facciate a mettere insieme le mele con le pere---cosa c'entri un rapimento fatto da estremisti fuori da ogni legge con uno invece fermato dalle forze dell'ordine di un paese democratico fino a prova contraria-- parlate di riscatti e cavolate varie---vi si è fuso il cervello---hasta siempre

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 15:26

@elkid: dunque, vediamo Del Grande è laureato in Studi Orientali (???) ha pubblicato con Infinito edizioni i libri Mamadou va a morire (2007), Il mare di mezzo (2010) e Roma senza fissa dimora (2009)grandi successi editoriali (??? In più ha realizzato il documentario Io sto con la sposa che racconta la vera storia di cinque profughi palestinesi e siriani, sbarcati a Lampedusa, che per arrivare in Svezia mettono in scena un finto matrimonio coinvolgendo un'amica palestinese e una decina di amici che si fingeranno invitati. Così mascherati attraversano in corteo mezza Europa, tra il 14 e il 18 novembre 2013, sino ad arrivare a Stoccolma. Grandi incassi al box office! Ultimo dubbio, come si fa in 5 giorni ad attraversare l'europa da Lampedusa a Stoccolma?

il corsaro nero

Lun, 24/04/2017 - 15:29

@elkid: ti ripeto la domanda, considerato che sei duro di comprendonio: l'hai constatato tu personalmente che aveva i documenti in regola o te l'hai letto su Il Manifesto?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/04/2017 - 15:38

@Elkid - parlavi della tua di ignoranza vero? O non te ne accorgi neppure? ma chi sei tu per dire che quelli che non la pensano come te sono tutti ignoranti? Ah, sei comunista, voi ragionate solo così, non lo sapevo.

antonmessina

Lun, 24/04/2017 - 15:49

quanto ci costa questo ennesimo rompiscatole?

Vigar

Lun, 24/04/2017 - 16:53

@ ziobeppe 1951 h. 12,04. Che dici mai!? E' un grande statista, un gigante della politica! Certo che dall'aspetto sembra di più un'oca giuliva....

LOUITALY

Lun, 24/04/2017 - 18:09

cioe tutto sto gran festeggiare per riportare a casa uno che era un unbpawsw della Nato..! ma siete prorpio dei ciarlatani di giornalisti

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 18:12

---beh certo---in fondo questo tizio fa solo il giornalista----e forse forse ha qualche idea di sinistra---e dunque si attira gli strali della plebaglia che qui dentro bela alla grande oltrechè alla luna ---andava lasciato marcire in carcere ---per non aver fatto nulla e per aver avuto il gusto sfrontato di informare---ma cosa vuoi che sia ---ha pure la faccia da tricheco---niente di minimamente paragonabile a qualche eroe dei nostri tempi passati prossimi che ci ha fatto vedere "come muore un italiano" --che ha creato movimenti di opinione e fanatici dalla statua facile--anche se non era un uomo di lettere ma semplicemente un vil mercenario---swag ganja

grog

Lun, 24/04/2017 - 18:53

Ancora più fastidioso del peso che danno ad un tizio di cui frega niente a nessuno è dover vedere i commenti di Elpirl: il nulla sotto vuoto pneumatico, un decerebrato che fatica a mettere insieme il pranzo con la cena. Un primate con mezza sinapsi peraltro non funzionante che shakera parole a a vanvera. Elpirl un consiglio: vada a fare bungee jumping senza elastico o vada a fare jogging di notte in tangenziale così si toglie definitivamente di torno. Nessuno sentirà la sua mancanza. Garantito

grog

Lun, 24/04/2017 - 19:15

Elpirl: un tossico strafatto di marijunana che blatera in preda agli allucinogeni. Un parassita della società. Certamente mussulmano, di sinistra e gay giusto per non farsi mancare nulla. Quelli come lui li riconosci perché quando li vedi istintivamente ti metti la mano sul portafoglio

sesterzio

Lun, 24/04/2017 - 19:18

Ha pontificato "elloco". Tutti sugli attenti. Voi plebei non ne conoscete la caratura.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 24/04/2017 - 19:24

Altra bandiera della sinistra, potevano tenerselo la, non si perdeva nulla!!!

Miranda1937

Lun, 24/04/2017 - 20:16

daccordissimo con aleone ma il governo non ha altri problemi? e gli altri italiani in prigioni straniere? o rapiti?

moshe

Lun, 24/04/2017 - 20:21

Ad accoglierlo all'aeroporto ci voleva una faccia da idiota ! Quanto ci è costato riportare a casa il deficiente?

Reziario

Lun, 24/04/2017 - 20:40

@IlGiornale: cercando su FB e sul web, ho letto che A) Dal Grande non è iscritto all'ordine dei giornalisti, e non è stato pertanto riconosciuto come tale né aveva l'autorità per far domande e ficcare il naso; B) Pare sia finanziato da una ONLUS collegata con SOROS. Sarà vero?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 20:47

----grog---strano ---li hai usati tutti i luoghi comuni ma te ne sei dimenticati due fondamentali --sono anche un ragazzo di colore con la kippah e con payot d'ordinanza----quando tu istintivamente ti metti la mano sul portafoglio subito trasecoli---ti sovviene il ricordo che il tuo portafoglio è desolatamente vuoto--e sono quelli come me che ti elargiscono l'obolo per farti mettere insieme pane e companatico---swag ganja

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Lun, 24/04/2017 - 21:28

grog..19.15...concordo....ed è anche uno sfruttatore di negri..

ziobeppe1951

Lun, 24/04/2017 - 21:33

elkid..se per te lo str.onzo in oggetto è un "uomo" di lettere ..sei messo proprio male...swag..oggi, pesce spada, intero naturalmente

grog

Mar, 25/04/2017 - 11:40

Elpirl lei è un poveraccio che non merita replica. Oltre che sfruttatore di negri ci comunica che lui stesso lo è ed è di quelli convinti del loro ruolo di sfruttati. Non si preoccupi delle mie finanze ne ho a sufficienza da essere uno di quelli che non sa come fare per spenderli. Pensi che sarei arrivato al punto di donare pasti caldi persino a quelli come lei. Altra cosa che pensavo di fare è organizzare viaggi al contrario, ho un paio di gommoncini di 8 mt per trasportare lei è i suoi amichetti muslim a farsi una bella nuotata in mezzo al mediterraneo. Vi servirebbe anche per questioni di igiene personale