L'appello di Forza Italia: "Latorre non torni in India"

Il prossimo 12 aprile scadrà il termine concessogli per il rientro a New Delhi dove si trova tuttora il commilitone Salvatore Girone

"Chiediamo formalmente e pubblicamente che, sia per ragioni di principio, visto l’inaccettabile comportamento delle diverse autorità indiane, che per ragioni di salute, il fuciliere di Marina Latorre non rientri in India il 12 aprile. E chiediamo che questa decisione sia presa con determinazione e senza sotterfugi". Lo dichiarano in una nota i parlamentari e responsabili della consulta sicurezza di Forza Italia, Maurizio Gasparri e Elio Vito.

"Il governo si è rivelato incapace di chiudere una vicenda che da tempo andrebbe portata alla ribalta internazionale per le evidenti violazioni che Latorre e Girone, e con loro l’Italia, subiscono. Rinvii, viltà, presunti contatti hanno costellato questa lunga storia. Anche attraverso la mobilitazione del Parlamento dobbiamo tutelare i nostri due militari e la dignità italiana. Abbiamo in molte occasioni evitato polemiche nella speranza che ciò servisse a favorire soluzioni più volte annunciate. Invece il disinteresse del presidente del Consiglio, l’assenza di iniziative adeguate dei ministri competenti, il ruolo non chiaro di altri livelli più bassi di governo, ci hanno portato alla costante umiliazione dell’Italia. Si esiga il rientro di Girone, si eviti il ritorno in India di Latorre. Si affermino le regole del diritto internazionale e la dignità del nostro paese. Su questo assumeremo iniziative adeguate in Parlamento nelle prossime ore", concludono Gasparri e Vito.

Commenti
Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Sab, 04/04/2015 - 18:14

.....Ma perché? E' in previsione il ritorno in india??? Proprio un paese di GENI!!! Ma un po' di dignità no eh?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/04/2015 - 18:14

onore al battaglione SAN MARCO!!!! e viva i due marò!!! la sinistra li vuole morti, dite la verità sxxxxxxxxxi!!!!

Ritratto di perigo

perigo

Sab, 04/04/2015 - 18:15

Speriamo sia la volta buona. La proposta di non far rientrare Latorre la sto scrivendo urbi ed orbi su tutte le testate giornalistiche che richiamano il caso dei due marò. Speriamo davvero!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 18:21

D'accordo, in linea di massima. Ma chi ci garantisce, poi, che l'inevitabile rappresaglia indiana non si abbatta con inusitata violenza nei confronti del povero Girone?

angelomaria

Sab, 04/04/2015 - 18:28

un vile ricato da vili personaggi !!!

VittorioMar

Sab, 04/04/2015 - 19:19

..se ci sono indiani reclusi nelle nostre carceri perchè non facciamo uno scambio di prigionieri?

lamwolf

Sab, 04/04/2015 - 19:30

Dall'immobilismo e inconcludenza comunista che cosa possiamo aspettarci. Poveri ragazzi lasciati in balia dell'India stato incivile e barbaro.

Raoul Pontalti

Sab, 04/04/2015 - 21:31

Pacta sunt servanda. Il marò malatino va restituito all'India entro il termine pattuito anche se in forma di cadavere.

imodium

Sab, 04/04/2015 - 21:40

Censurate i miei messaggi pro Marò.... Sono senza parole. Non me lo sarei mai aspettato.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 04/04/2015 - 22:19

..."Vendeteveli" per la seconda volta; Cacciate gli italiani e fate entrare gli extracomunitari, questi ultimi, miniera d'oro per le cooperative comuniste.

mariod6

Sab, 04/04/2015 - 23:19

Ma chi è tanto scemo da farlo tornare in india??? Se non torma anche Girone, e in fretta, fuori dai piedi tutti gli indiani e confisca di tutti i loro beni. Finiamola di farci prendere per i fondelli da questi selvaggi.

montenotte

Sab, 04/04/2015 - 23:49

A Girone il ministero degli esteri dovrebbe concedergli il passaporto diplomatico come addetto militare dell'ambasciata, consentendogli di avere quell'immunità che gli può consentire,credo, di rientrare in Italia. Ovviamente Latorre deve rimanere in Italia.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 05/04/2015 - 00:05

La Torre è un SIGNORE e penso che tornerà in india perchè NON abbandona il collega. Questa è solo pubblicità, SPORCA, POLITICA. Non è cosi che si salvaguardano i cittadini e i SERVITORI dello Stato!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 05/04/2015 - 00:05

La Torre è un SIGNORE e pennso che tornerà in india perchè NON abbandona il collega. Questa è solo pubblicità, SPORCA, POLITICA. Non è cosi che si salvaguardano i cittadini e i SERVITORI dello Stato!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 05/04/2015 - 00:22

Si spera che quella massa di senzapalle al governo, che finora non hanno fatto nulla, non si pieghino alla richiesta indiana di rimandare Latorre. NE ABBIAMO PIENI I PERPENDICOLI DI BUFFONI CHE SCREDITANO L'IMMAGINE DEL NOSTRO PAESE NEL MONDO.

Ritratto di MelPas

MelPas

Dom, 05/04/2015 - 00:30

L'appello di Forza Italia: "Latorre non torni in India" ( La più grande vergogna italiana, mandateci Renzi & Alfano con 100 bottiglie di vino D'Alemiano. MelPas.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 05/04/2015 - 00:40

memphis35 basta con le paure del cavolo!! e le fisime, in linea di massima uno non dovrebbe tentare NULLA perche spera fino all'ultimo che non lo decapitino o non lo fucilino anche se condannato a "morte" i VERI PAESI VEDI USA O altri se avessero paura di ci cio' che potrebbero fare ai loro prigionieri sarebbero sempre a dare il "posteriore", l'Italia deve prevedere dure reazioni anche duramente RITORSIVE, come sequestro di beni indiani e ritorsioni contro i diplomatici indiani, cioe' ti "blocco" un funzionario indiano, tu me lo arresti io pure..poi si fa "scambio" ...ma non possiamo fare sempre i cacasotto perche' abbiamo paura di reazioni

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 05/04/2015 - 00:41

il problema Italiano e' la vilta' impersonificata nella sinistra..la peggior feccia politica che abbiamo

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 05/04/2015 - 00:53

e' anche giunta l'ora di "sparigliare" manco San Marino..si sarebbe comportato come lo stato Italiano!! roba VERGOGNOSA, d'altronde il dramma della nostra grande Italia e' avere spesso una classe "politica" da "isola samoa" vigliacca, metecatta, calabraghe..ignorante, sinistra..(che gli da il carico da 1000) e' giunto il momento di USARE RITORSIONI ADEGUATE E PORTARSI ALMENO ALLA "PARI" e da li trattare c'e un corpo diplomatico Indiano? in Italia? ecco mettiamolo sotto scacco, punto, mettiamo il fermo a qualcuno, poi da li si tratta..siamo sempre schifosamente sulla difensiva, e basta!! ripudiamo la "guerra" ma non c'e scritto da nessuna parte di essere dei calabraghe e non avere dignita', siamo in Nato e tra i maggiori finanziatori dell'Onu..ca..zo

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 05/04/2015 - 08:16

ok. se Latorre resta in Italia bisognerà pure che qualcuno ritorni in India al suo posto ...pensavo alla ministra Mogherini....

@ollel63

Dom, 05/04/2015 - 08:45

per nessunissima ragione deve essere rimandato in india, ne farebbero coriandoli, di lui e di Girone, in quel paerse peggiore persino dell'Italia.

bistecca

Dom, 05/04/2015 - 08:57

Proposta: O i Marò sono in Italia tra 15 giorni, oppure tutti gli Indiani che sono qui saranno espulsi e torneranno in India, dove sicuramente creeranno qualche problema.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 05/04/2015 - 12:36

Adesso ci sarebbe bisogno "dell'appello" di Forza Italia per far rimanere Latorre a casa sua? Si preoccupassero di fare, non l'appello, ma un duro richiamo all'India e alla comunità internazionale per la prigionia di Salvatore Girone. Il poveraccio è stato ormai dimenticato da tutti come se l'essere riusciti a far rientrare Latorre abbbia tolto le responsabilità al nostro Governo e ai nostri politici di darsi da fare pressantemente.

epesce098

Dom, 05/04/2015 - 16:25

Ma possibile capire che, in questo caso, la vendetta si sfogherà tutta sul povero Girone? Questo bisognava farlo quando erano in Italia tutti e due. Ma un vigliacco, che temeva di perdere una commessa di elicotteri, li rimandò in India. E gli italiani di m...a zitti, nessuno protestò. E il governo italiano si vergogni di come si sono comportati e si comportano tuttora nei confronti dei nostri marò.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 06/04/2015 - 12:03

Ottimo consiglio. Al suo posto ci vada il ministro del sonno.