In provincia di Brindisi c'è un Comune in vendita

Le casse della cittadina nel brindisino sono a secco. Sul mercato anche il palazzo che ospita la stazione dei carabinieri

Alla fine il sindaco, Mino Maiorano, ha accettato la proposta avanzata dall'associazione culturale “L'Isola che non c'è”. Avvierà una verifica tecnica per valutare il valore del patrimonio immobiliare del Comune di Latiano, centro pugliese in provincia di Brindisi, “in vista di una possibile alienazione”, cioè della vendita.

Sarà bandita una gara per l'assegnazione degli immobili sul mercato. Come si legge sul quotidiano "La Gazzetta del Mezzogiorno", “l'ammontare non dovrà superare il costo delle spese vive delle sole visure catastali”.

Tra i possibili edifici in vendita anche un palazzo, di proprietà della provincia, oggi sede della stazione dei carabinieri, in via Spinelli, nel centro storico.

Ad essere coinvolti in questa vendita catastale, quindi, non solo il Comune, ma anche la Provincia di Brindisi e anche il ministero degli Interni a cui la Provincia paga una pigione per l'utilizzo del palazzo storico, in quanto sede dei carabinieri.

Si apprende dalle fonti di stampa che si procederà una raccolta fondi da inviare alla Provincia e al ministero per la richiesta di vendita dell'immobile.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 24/12/2016 - 14:05

Il bullo dice a che andava tutto bene. La crisi era finita. Si facciano dare una piccola quota dei 9 miliardi di euro che usano per mantenere africani parassiti.

VittorioMar

Sab, 24/12/2016 - 16:39

...ma non erano state abolite le PROVINCE..??