L'attrice turca di Ozpetek: "Feci da interprete al Papa, gli islamici mi insultano"

La denuncia di Serra Yilmaz: "Mi accusano di lavorare per il Vaticano per aver fatto da interprete al Pontefice, ma tutto ciò è assurdo"

L'attrice turca Serra Yilmaz omaggia Papa Francesco

Avere lavorato come interprete per Papa Francesco può bastare per essere "insultata" su internet e "accusata di essere diventata cristiana"? Nella Turchia del 2014, evidentemente sì. Questa la disavventura capitata alla famosa attrice turca Serra Yilmaz, resa celebre in Italia dalle numerose partecipazioni ai film diretti dal regista turco naturalizzato italiano Ferzan Ozpetek.

"Sono stata accusata di essere cristiana - ha raccontato l'attrice durante un incontro con gli studenti di Izmir - perché ero la traduttrice di Papa Francesco. A prescindere da quello che è stato scritto su di me, è ridicolo giudicare la gente in base al suo credo".

"Ci sono stati molti individui - ha continuato la Yilmaz, citata dal sito del quotidiano turco Hurriyet - che mi hanno rivolto accuse infondate, come 'Sei stata assunta dal Vaticano', o che mi hanno insultata sui social media".

L'incarico come traduttrice ufficiale per la visita del Papa in Anatolia del 28-29 e 30 novembre, spiega la Yilmaz, le era stato conferito addirittura dallo stesso ministero degli Esteri di Ankara. Non è la prima volta che l'attrice lavora come interprete per i Pontefici: aveva già lavorato con Benedetto XVI in occasione della visita in Turchia dell'attuale Papa emerito nel 2006.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Ven, 12/12/2014 - 12:44

Cose turche.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 12/12/2014 - 12:46

Se la logica facesse parte dei fanatici religiosi non ci sarebbero problemi in nessuna occasione o caso ma dato che ciò non è mai stato vero per i fanatici, l’attrice turca se lo sarebbe dovuto aspettare. Lei per costoro è ormai, fuori da ogni logica che nemmeno sanno cosa significhi, una dipendente del Vaticano, comunque dica e spieghi le sue ragioni. Sarebbe meglio per lei che se la “squagliasse”, prima che qualcuno più esagitato di altri le faccia la “festa”.

alberto_his

Ven, 12/12/2014 - 13:22

C'è persino gente che insulta il Santo Padre perchè dialoga con gli islamici...

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 12/12/2014 - 13:30

Con certi islamici è impossibile discutere. Prima di parlare di integrazione bisogna riflettere bene e poi ... difendersi da questa ignoranza che vuole solo lo scontro.

acam

Ven, 12/12/2014 - 13:50

una riflessione Umile che non vuole insultare nessuno ma mi sembra che gli ultimi tre papi siano degli utopisti...

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 12/12/2014 - 15:05

alberto_his“Santo” il Padre (Padre? Di chi?) non l’ha fatto ancora nessuno, nemmeno la sua stessa Chiesa. Se poi un prete tradisce la sua stessa fede e addirittura il suo stesso gregge, allora non solo ha molto poco di “Santo” ma anche del “diabolico” e la condanna morale diventa inevitabile. Non è che tu a chi ti deruba gli fai pure gli applausi, o mi sbaglio?

cgf

Ven, 12/12/2014 - 15:27

ma cosa c'è di non assurdo nell'estremismo islamico?

acam

Ven, 12/12/2014 - 16:31

l'utopismo viene dal fatto che si spera che le rape diano sangue, alcune danno zuchhero ma non di piu. un approfondimento di perche sia NATO l'islamismo molti dovrebberlo farlo non solo considerare che dal nostro punto di Vista l'amore é il sommo die beni da cui nasce carità e compassione, avete mai visto uno stato islamico che disinteressatamente ne aiuti un altro? dove i governanti non siano autocrati senza pietà di nessuno? il nostro Metro non serve per misurare i loro costumi siamo diversi e bata bisogna fare molta attenzione purtroppo vendiamo la il nostro sapere...