L'Audi gialla: banditi ancora in fuga, ma la polizia fatica ad incriminarli

I tre banditi dell'Est seminano il terrore. Ma l'impianto accusatorio è debole e la polizia deve usare "azioni commisurate" per fermarli

Ancora fuga per l'Audi gialla. La polizia e i carabinieri, nonostante i numerosi avvistamenti non riescono a fermarla. I tre banditi stanno mettendo sotto scacco l'intero Nord-est e nonostante e carabinieri abbiano usato più volte l'elicottero per provare a localizzarlo non sono stati ancora in grado di individuarli.

Ma un motivo c'è. Al momento, infatti, l'impianto accusatorio nei confronti dei tre criminali dell'Est è ancora troppo debole e non permette di usare tutti gli strumenti a disposizione.

Il comandante provinciale dei carabinieri di Padova, Stefano Iasson, ha comunicato: «Siamo presenti e stiamo limitando la loro azione. Non dimentichiamoci che grazie alle forze dell’ordine loro hanno commesso solamente un furto e un tentato furto". Ma questo fatto si sta rilevando un'arma a doppio taglio. In particolare la polizia è costretta a "bilanciare " l'azione di ricerca.

«Attualmente potremmo accusarli di violenza e resistenza a pubblico ufficiale - ha detto l'ufficiale - ricettazione, furto e tentato furto. Di fronte a reati di questo tipo noi come istituzioni dobbiamo riuscire a bilanciare l’azione. Dobbiamo operare senza mettere a rischio la vita degli altri». Niente sparatorie dunque e nemmeno duelli ai 200 all’ora. Per prenderli bisogna attendere che si fermino a fare rifornimento. Considerando i consumi dell'Audi, dovrebbe avvenire tra qualche ora. Agenti in borghese e militari dell'Arma presidiano tutte le aree di sosta del Nord-est.

La vicenda

La polizia sta dando la caccia da 7 giorni ad una Audi R6 gialla, con targa svizzera, rubata dai tre banditi nella notte di natale a Malpensa. Domenica i criminali hanno tentato un furto in appartamento ad Albano Terme. Scoperti i malviventi hanno aperto il fuoco contro la volante delle forze dell'ordine. Mercoledì l'auto è stata avvistata in provincia di Vicenza, mentre giovedì segnalazioni del suo passaggio sono arrivate dalla polizia di Gorizia. Anche in questo caso ne era nato un inseguimento, ma i 560 cavalli della Audi hanno fatto la differenza. L'Audi gialla, capace di sfiorare i 300 km/h, appare ogni tanto in autostrada, poi sfreccia nelle strade provinciali di Padova, Venezia, Treviso, Vicenza e Trieste. Una fuga senza fine. E al momento senza che nessuno sia riuscito a bloccarla, nonostante polizia e carabinieri abbiano tentato alcuni inseguimenti. Nel frattempo i malviventi riescono a mettere a segno anche alcuni colpi a San Donà, svaligiando la casa di un ex consigliere regionale Diego Cancian e in un'altra casa. Per un bottino complessivo che si aggira intorno ai 70mila euro.

Poi l'auto è stata avvistata a Padova Est dell'altro ieri. Alle 17 di giovedì era a Livenza e alle 17.30 è stata intercettata a Redipuglia, in direzione di Trieste. La polizia, poi, è riuscita a incrociarla intorno alle 18 a Prosecco (Ts), ma anche in questo caso sono riusciti a fuggire aprendo il fuoco contro le forze dell'ordine. Alle 22 la polizia di Jesolo ha intercettato i banditi al casello di Noventa: a quel punto inizia la folle corsa a 260km/h in autostrada, velocità grazie a cui riesce a seminare la volante. (guarda il video della fuga) Poi numerosi ulteriori avvistamenti, fino alle 1 di ieri notte. Quando l'Audi viene vista sulla A4 in direzione di Milano. Sul passante di Mestre fa inversione a U, manovra che ha costretto una vettura a tentare di evitare la collisione. L'auto si è schiantata e una donna è morta sul colpo. La vittima è la 58enne russa, Elena Alexadrova Belova, che era alla guida della sua Opel Astra: per schivare l'Audi dei banditi ha tamponato un furgone ed è rimasta incastrata nell'abitacolo.

Alle 18 di ieri, mentre le forze dell'ordine la cercano disperatamente, l'Auto ricompare intorno alle 18. Poi più nulla. Si teme che i banditi abbiano una base in zona. (guarda le foto dei banditi)

Annunci
Commenti

piardasarda

Dom, 24/01/2016 - 08:21

non è credibile, è uno scherzo! dove sono i PM che si inventavano i reati, es. concorso esterno in associazione mafiosa? quando vogliono, possono. caspita per gli italiani rintracciabili multe a go go: per cicche, per circolazione senza patente, bagni abusivi, 10 km. di velocità oltre il limite, ecc..tutto ok.

giulio29

Dom, 24/01/2016 - 08:21

Io capisco le parole del Comandante dei Carabinieri, ma se questi venissero "malauguratamente" a trovarsi nella traiettoria di un colpo sparato, magari anche per sbaglio, da un agente delle forze di sicurezza ... mi dispiacerebbe, ma mi dispiacerebbe molto, e si si mi dispiacerebbe proprio molto.

GuiZen

Dom, 24/01/2016 - 08:22

"Di fronte a reati di questo tipo noi come istituzioni dobbiamo riuscire a bilanciare l’azione". Ma che regole ha questo stato di burattini? Lasciando perdere il fatto che con l'inversione a U in autostrada hanno causato la morte di una persona, queste "risorse" dell'est hanno aperto il fuoco più di una volta contro le forze dell'ordine. Per quello che mi riguarda questo basta e avanza. In un qualsiasi stato civile volerebbero elicotteri armati di mitragliatore.

vince50_19

Dom, 24/01/2016 - 08:35

In questi casi è meglio evitare di far troppa pubblicità a questa gente: si esaltano ancor più e potrebbero fare ancori più danni. Usate tutti i mezzi a disposizione e fermateli a qualsiasi costo: se non ci sono prove consistenti meglio prendere o incrementare "altre" iniziative "silenti ed efficaci" prima che i morti aumentino come l'insicurezza sulle autostrade.

linoalo1

Dom, 24/01/2016 - 08:50

Ma allora,se non li possono accusare di niente,perchè li cercano con tanto ardore???Forse solo per l'Opinine Pubbòica???E l'AUDI gialla,perchè non la trovano???Eppure ha un colore appariscente!!Che,forse,se ne siano liberati subito,gettandola in uno dei tanti fiumi del Veneto??

Dako

Dom, 24/01/2016 - 08:51

Autovettura gialla ("molto difficile da individuare") contromano poi non ne parliamo sparita nel nulla, siamo semplicemente ridicoli in quanto alle forze dell`ordine (che fanno quello che possono) posso pensare che se ne guardano bene di rischiare di fermare questi criminali con delle maniere "forti" per poi trovarsi magari davanti a qualche magistrato per eccesso spropozionato di colpi (sparatoria) così da dover risarcire il costo delle pallottole (allo Stato Italiano "farlocco") sparate in più del dovuto, eh si così van le cose in questa "Italietta".

antonmessina

Dom, 24/01/2016 - 08:53

ah .. non basta un omicidio ..senza contare andare contromano ..sparare alla polizia .. rubare un'auto.. terrorizzare mezzo nord italia.. che ci vuole ancora per incriminarli??

Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Dom, 24/01/2016 - 08:56

In America li avrebbero giá riempiti di piombo!

elio2

Dom, 24/01/2016 - 09:02

In fin dei conti hanno solo provocato la morte di una persona innocente e rischiato di farne fuori qualche altra decina, oltre al furto dell'auto e qualche furto nelle case, per procurarsi i soldi per la benzina, e chi possiede un'auto del genere sa bene quanto costoso sia andare al distributore, però l'importante è non fargli mancare i loro diritti, e la sicurezza che nessuno rischierà di far loro del male, altrimenti verrà fuori certamente qualche pm al servizio dell'ideologia che metterà sotto accusa le forze dell'ordine per un uso sporoporzionato della forza nei confronti di questi poveri criminali, che intanto possono continuare a giocare con la sicurezze della gente e prendere in giro le forze dell'ordine, ma questo è un problema che la nostra malata e corrotta giustizia considera di nessuna importanza.

giorgiandr

Dom, 24/01/2016 - 09:04

Me sembra che siamo diventati tutti matti !!! Questi sparano contro una volante della polizia e loro non sanno qual'è l'azione commisurata ? La verità è che la polizia ha paura, ma non dei delinquenti, bensì dei magistrati, sempre pronti a puntare il ditino verso di loro.

GMfederal

Dom, 24/01/2016 - 09:08

ucciso una persona e ancora non sufficiente per incriminarli... Grande ITAGLIA!!!

terzino

Dom, 24/01/2016 - 09:11

Altre risorse che abbiamo accolto a braccia aperte e loro ci pugnalano alle spalle. Sciocchi, masochisti e senza un briciolo di cervello.

Ritratto di Operator

Operator

Dom, 24/01/2016 - 09:22

"Bilancire l'azione di ricerca"? "Debole impianto accusatorio"? Hanno sparato alla polizia e vanno fermati immediatamente con ogni mezzo. Prima che sia troppo tardi. Le forze dell'ordine non sono in grado di farlo?(o non vogliono) Allora i vertici vanno rimossi.

vigpi

Dom, 24/01/2016 - 09:31

In effetti il comandante dei CC ha ragione. Sparare a dei poliziotti e ammazzare una povera crista al volante sono solo delle bischerate e come tali vanno trattate. Per cui si spera che ad un certo punto i banditi chiedano una pausa così il nostro ineffabile comandante potrà arrestarli in tutta sicurezza.

amedeov

Dom, 24/01/2016 - 09:41

Negli USA una cosa del genere sarebbe stata risolta in poco tempo.Il puffo fiorentino,invece di occuparsi dei matrimoni gay,provi una volta ad occuparsi della incolumità degli italiani e a dare alle Forze dell'Ordine la facoltà di difendersi e di difendere gli italiani

sonocarlo9001

Dom, 24/01/2016 - 09:46

i rom e i criminali dell'est europa, dicono alcuni politici, portano solo benessere , mi domando se siamo governati da imbecilli , io chiuderei non solo Schengen ma inasprirei i rimpatri di tutti quelli che in italia non fanno niente , ricordiamoci che quasi il 50 % dei carcerati sono stranieri e sono pagati da noi cittadini oberati e sfruttati da tasse esagerate, basta buonismo , più serietà e rispetto , quella gente viene in italia solo per delinquere

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Dom, 24/01/2016 - 09:50

L’auto risulta rubata; folle corsa, anche contromano, in autostrada che ha causato una vittima; rapine in itinere; colpi di arma da fuoco contro i carabinieri. Questi elementi non sono prove per incriminarli e distruggerli magari con un elicottero dell’Esercito? Stiamo scherzando? Dobbiamo aspettare che questi delinquenti facciano altre vittime? A questo punto, mi sentirei autorizzato di affermare che le autorità si preoccupano più per la vita di questi balordi, che di quella degli ignari cittadini che potrebbero incontrarli sulla loro strada! In qualunque nazione che si rispetti, penso che ,qualsiasi cittadino, al fine di evitare altri incidenti che potessero mettere a repentaglio la vita di qualsiasi cittadino, si sentirebbe autorizzato a fermarli con ogni mezzo! E senza essere incriminato dalla magistratura. Siccome siamo in ITAGLIA…..ma vaff…

handy13

Dom, 24/01/2016 - 09:52

...se virgolettato l'ha detto il comandante dei carabinieri,..ci credo,...allora aspettiamo il morto...prima di sparare...

edo1969

Dom, 24/01/2016 - 09:55

Il problema non è prenderli, le nostre FF.OO. sono brave e ce la faranno come sempre, il problema è che questi si prenderanno una tiratina di orecchi da un giudice, qualche mese al massimo in un carcere dove fanno i loro comodi a nostre spese e poi usciranno ben rieducati pronti a colpire di nuovo. P.S. la legge sull'omicidio stradale aiuterebbe a appesantire la pena, ma "qualcuno" la ostacola in Parlamento

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 24/01/2016 - 10:06

In un paese "normale" l'ordine da dare alle forze dell'ordine sarebbe stato "sparare a vista" ma in Italia hanno vita più facile i delinquenti grazie alle leggi e ai giudici "buonisti".Questo è anche il motivo per il quale la delinquenza slava ha trovato da noi una seconda patria.

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 24/01/2016 - 10:10

Se vengono tutti qui da noi a fare i bulli, gli spacconi e a compiere furti e rapine e a scatenare la loro violenza é perché sanno che possono farlo con poco rischio. La polizia magari li ferma anche ma ecco subito il magistrato buonista di sinistra che lo rimette in libertà. Questa é l'Italia oggi.

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 24/01/2016 - 10:13

POVERINI SONO 3 PROFUGHI IN CERCA D'AIUTO....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 24/01/2016 - 10:13

Attenzione a non "danneggiare" delle "risorse",mi raccomando!!!...Mi domando:...chi vota partiti che favoriscono questo "andazzo",o non vota(pur non condividendo,ma complice),come fa a guardarsi allo specchio la mattina,e non riconoscere nell'immagine UN VERME??!!

Luigi Farinelli

Dom, 24/01/2016 - 10:17

Che ci sia una vittima innocente e abbiano sparato contro volanti delle Forze dell'Ordine (in due occasioni) non è motivo sufficiente per intervenire veementemente? Ah già, dimenticavo: il nuovo codice di ingaggio politicamente corretto prevede che la reazione potrebbe esserci (ma senza usare pistole o altre armi) solo nel caso di uso di obici, cannoni anticarro o missili balistici da parte dei delinquenti e dell'accertamento di un numero minimo di almeno cinque vittime (con testimonianza firmata di dodici testimoni oculari)! Inoltre, con sole quattro vittime è previsto il patteggiamento in caso di cattura.

ecastellani

Dom, 24/01/2016 - 10:19

Stiamo scherzando??? E la donna morta per la loro corsa contromano come la chiamiamo?? Omicidio. Perché scegliere di correre contromano non è neppure colposo o preterintenzionale, è un'azione fatta consapevolmente che consapevolmente poteva portare alla morte di qualcuno. Sparare a vista!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 24/01/2016 - 10:25

c'è anche un altro aspetto che le FF.OO. non sottovalutano: le conseguenze giudiziarie in caso di eccesso di difesa! cioè, se i poliziotti cercheranno di sparare, verrebbero sottoposti a procedimenti disciplinari, privati dello stipendio, e, se tutto va bene, dopo il processo verranno reintegrati nei ranghi! perchè? perchè la sinistra odia la polizia, la sinistra ha sempre denigrato e insultato la figura del poliziotto che esercita il suo potere di tutelare l'ordine pubblico! per cui, accadono anche queste cose, come i 3 criminali a spasso per l'italia, impuniti e impunemente.... complimenti alla logica della idiozia di sinistra!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 24/01/2016 - 10:25

@elio2:...il problema è(e lo ripeterò sempre),dalla parte degli italiani che con il loro voto ed il loro non voto(pur essendo anche contrari),consentono queste schifezze!!!....Caro lei,siamo in "democrazia"(partitica e obsoleta fin si voglia),e purtroppo significa,che TUTTO SOMMATO, alla maggioranza degli italiani,le COSE vanno bene così!!!!!Non è "colpa" di giudici,di carabinieri,polizia,esercito,marina,governo,questa o quella istituzione!!!...la COLPA,lo ripeto è degli ITALIANI!!!!!!

gennaio18

Dom, 24/01/2016 - 10:25

Vi sembra una cosa normale che questi criminali non possono essere incriminati,che devono ucciderlo il carabiniere , per trovare la forma per incriminarli,poveri imbecilli

atvr63

Dom, 24/01/2016 - 10:26

.. possono sempre chiedere loro se hanno pagato il canone RAI..

Tuthankamon

Dom, 24/01/2016 - 10:46

Ecco uno dei motivi,ritengo di estrema gravità, per i quali non intendo votare per questo governo nè per alcuno di quelli che portano avanti questo tipo di mentalità. In situazioni del genere lo Stato (se esiste) deve usare il pugno di ferro! Non dimentichiamo che dopo le guerre balcaniche successive alla frantumazione della ex-Jugoslavia, abbiamo permesso a criminali di guerra e comuni di scorrazzare per la penisola. Chi ha un minimo di buon senso, deve agire come il "buon padre di famiglia"! Invece mettono dentro un italiano che spara per difendersi, gli intimano di pagare 135mila Euro alla famiglia del delinquente e lo fanno morire di crepacuore! Questi magistrati e il sistema che li sottende DEVONO ANDARE A CASA. Votiamo di conseguenza, anche se non basterà!

andrea53

Dom, 24/01/2016 - 10:50

Ma sparare alle forze dell'ordine ed un omicidio non sono motivi validi per usare ogni mezzo per intervenire?

corto lirazza

Dom, 24/01/2016 - 10:54

Perchè spendiamo soldi e benzina per prenderli? La sera stessa un intelligentissimo magistrato li mette ai domiciliari!

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 24/01/2016 - 10:57

Noi italiani siamo stati catturati e chiusi in una bolla del tempo,dove il paradosso la fa da padrone.Ti arrestano con sanzioni salatissime per sputare e gettare cicche di sigaretta nella metropolitana ,mentre bande di albanesi e kossovari in assidue scorrerie criminali nel nostro paese, sono considerati dei sempliciotti per le nostre istituzioni di sicurezza pubblica nazionale.

Nonmimandanessuno

Dom, 24/01/2016 - 11:08

Se questa viene spacciata per democrazia, allora meglio una dittatura.

Antares-60

Dom, 24/01/2016 - 11:18

Fatica inutile, la depenalizzazione di reati gravi ha reso questo paese un far-west, il luna park dei delinquenti dell'est, mostri generati dal comunismo più becero, ma per i nostri magistrati sono eroi da lodare!

Ritratto di XxXpoiled

XxXpoiled

Dom, 24/01/2016 - 11:20

Non è il caso di far entrare in azione la famosa Lamborghini della Polizia di Stato? O non è previsto dal protocollo in questi casi di 3 fuori di testa? O è solo un invenzione di Al Fano? bho...non è che questi siano intelligenti perchè se lo fossero stati avrebbero abbandonato l'auto per di più giallo evidenziato...questa è una falla, una delle tante...da sparare a vista se fosse stato negli U.States.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 24/01/2016 - 11:23

No, viviamo in un manicomio.

Cheyenne

Dom, 24/01/2016 - 11:24

DEBOLE?????? DOPO AVERE AMMAZZATO UNA PERSONA E TERRORIZZATO UNA REGIONE CHE SI VUOLE ANCORA. I PM GRANDI INVENTORI DI ACCUSE INESISTENTI NELLA REALTA' DOVE SONO A FARE GITE CON I MACCHINONI DA 200.000 EURO E LE SCORTE A FARE GITE CON LE AMANTI ??

Mobius

Dom, 24/01/2016 - 11:24

Penso che la faccenda sia coordinata da magistrati sinistroidi inclini al garantismo esasperato, quindi a salvare la forma: finchè tutto viene fatto come burocrazia comanda, non c'è problema; se qualche innocente ci lascia la pelle, ciò è da ascrivere all'imponderabile, che nessuno può controllare. Una volta che i delinquenti siano stati catturati, possibilmente incolumi, lo Stato avrà assolto il suo compito, non importa a prezzo di quante vittime e di quanti danni. Se poi i giudici saranno clementi coi colpevoli, questa sarà un'alta dimostrazione di civiltà. Avanti, prendiamoci tutti per mano e corriamo allegramente verso il baratro.

Ritratto di Ropolas

Ropolas

Dom, 24/01/2016 - 11:25

Spero che le dichiarazione del Colonnello Stefano Iasson siano state mal interpretate? Da una settimana tre delinquenti tengono sotto scacco le forze dell'ordine su una Audi R6 gialla ("GIALLA") e il comandante Provinciale di Padova invece di mettere in campo tutto il "NOSTRO" apparato di sicurezza, dichiara che non avendo commesso reati gravi (uan vittima è stata fata) le forze dell'ordine "costretta a bilanciare l'azione di ricerca"....MA STIAMO SCHERZANDO? ... Il fatto che non riescono a trovare un'autovettura di colore "GIALLO" è scandaloso, ma far intendere, che visto che non hanno ancora ammazzato nessuno non possono attivare tutti i dispositivi di sicurezza a disposizione...Domanda: se questi tre "parassiti della società" dovessero commettere anche solo un omicidio, perché non sono stati in grado di fermarli, su chi cadrebbe la responsabilità morale?...sul Sig. Colonnello o il Magistrato che si sta occupando del caso?...

Timur

Dom, 24/01/2016 - 11:25

In tutta questa storia c'è qualcosa che mi sfugge

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 24/01/2016 - 11:26

Tale e quale alla polizia americana.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 24/01/2016 - 11:33

Potete sempre dire che la guidava Berlusconi,sarebbe tutto più facile.No????????????

Mobius

Dom, 24/01/2016 - 11:33

@Zagovian (10:25), gli elettori hanno le loro colpe, ma è anche vero che i sinistroidi giocano sporco; basti pensare al vecchio bacucco comunista che fece fuori Berlusconi.

blackbird

Dom, 24/01/2016 - 11:37

Hanno causato la morte di una persona, mentre commettevano volontariamente una grave infrazione del Codice della Strada (un italiano che si aveva ecceduto nel difendersi dalle molestie di una signora rumena causandone involontariamente la morte, si è beccato parecchi anni di galera!). Hanno sparato contro le forze dell'Ordine (chi spara per strada contro i malviventi, anche senza colpirli, rischia anni di galera!). In un paese serio (tipo Serbia o Albania o Romania) basterebbe questo solo per metterli in galera (e lasciarceli!) per 20 o 30 anni! Ma siamo in Italia: NESSUNO TOCCHI CAINO!!!

sbt

Dom, 24/01/2016 - 11:39

è una cosa ridicola che in una nazione 3 delinquenti da quasi un mese girano indisturbati con un auto gialla(RUBATA).Speriamo che la parcheggino e prendano una ferrari rosa anzichè una punto grigia .P.S VI PREGO arrendetevi state ridicolizzando uno stato

elio2

Dom, 24/01/2016 - 11:54

Caro Zagovian, certo che la colpa è degli italiani, perché hanno permesso e continuano a permettere a questi decelebrati che nessuno ha mai autorizzato a governare, di fare il bello e il cattivo tempo, e che invece invece di perdere tempo a battere inutilmente i tasti sul pc, non si organizzano per andare a Roma a cacciali dal parlamento, tutti, dal primo all'ultimo, a calci nel lato B fino a che non gli diventa piatto.

Ritratto di ferrarini

ferrarini

Dom, 24/01/2016 - 11:56

rubano un'audi, causano un incidente dove muore una persona, sfrecciano ai 300 all'ora, vanno contromano in autostrada, rubano a privati ecc, sparano ai poliziotti....ma di cosa stiamo parlando...prova a fare questo in america e ti mettono in galera per sempre...povero paese il nostro dove ti mettono al fresco se ti difendi dai ladri che entrano in casa

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 24/01/2016 - 11:58

Ma dai siamo in Italia.... paese del terzo mondo, per questo tutti delinquenti vengono da noi!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

Anonimo (non verificato)

Ritratto di robergug

robergug

Dom, 24/01/2016 - 12:13

E omicidio volontario aggravato, no? Allora domani io vado in autostrada a creare incidenti ed ammazzare gente, tanto poi non mi fanno niente...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 24/01/2016 - 12:14

@Mobius 11:33:....certo che giocano sporco!...Ciò nonostante "il resto",vota o non vota in modo da contrastare questo sporco gioco...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 24/01/2016 - 12:21

Concordo con la proporzionalità messe in campo dalle forze dell'ordine, dunque se i NONbenviventi(non si può più dire malvivente ,offensivo,discriminatorio,leggermente razzista) hanno a disposizione un'auto da 560 cavalli, loro al massimo potranno mettere in campo 10 panda da 60 cavalli cadauna tranne una alla quale dovranno togliere tassativamente 40 cavalli lasciandone giustamente solo 20.Per non incorrere in pesanti sanzioni le forze dell'ordine devono bilanciare per bene le forze in campo.

Giorgio Rubiu

Dom, 24/01/2016 - 12:25

Hanno un posto dove nascondere se stessi e l'automobile.Non temono le telecamere anzi le sfidano ed hanno il grilletto facile.Questo significa che c'è un cervello che li dirige e li aiuta a nascondersi e,forse,li ha già fatti uscire dal Paese.Prima o poi si troverà l'AUDI gialla bruciata.Ma,prima o poi,ci sarà un altro trio altrettanto ben addestrato che arriverà dall'Est Europa e farà le stesse cose usando un'automobile diversa.C'è un'organizzazione ed un piano preciso.Fare tanti colpi in un tempo breve e portati a termine con rapidità e tecnica da da incursori.Sono dei militari o ex tali?

stefo

Dom, 24/01/2016 - 12:34

Un paese di rincoglioniti...altro non mi viene da dire

umberto nordio

Dom, 24/01/2016 - 12:34

Al massimo ,infrazione del codice stradale.

umberto nordio

Dom, 24/01/2016 - 12:35

Qualche raffica di mitra sarebbe la migliore "risposta commisurata"

maurobian

Dom, 24/01/2016 - 12:40

L'impianto accusatorio è troppo debole...ma chi è questo magistrato?? Il nostro ministro della difesa non è mai stato a Rio de Janeiro a vedere come agisce il BOPE corpo di polizia super addestrato brasiliano nei confronti dei criminali.....cose dell'altro mondo e poi un povero Cristo che si costruisce il bagno in casa (per necessità)lo condannano a 3 mesi perchè non aveva i soldi per la sanatoria.....ma a che punto siamo arrivati sig.ri Ministri...è ora che lasciate il posto a chi ha rispetto per vla nostra Italia .

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 24/01/2016 - 12:47

Se la "legge" fa acqua non possiamo "incolpare" Forze dell'Ordine e Magistratura.

maurobian

Dom, 24/01/2016 - 12:52

Sicuramente allo Svizzero a cui hanno rubato L'Audi RS arriveranno centinaia di multe da tutti i comuni del nord Italia per eccesso di velocità,semafori con il rosso e sarà anche lui uno vittima dello stato italiano inquisitore verso chi non ha colpe......e i delinquenti se la rideranno alla faccia nostra.

al59ma63

Dom, 24/01/2016 - 12:59

Io risolverei con poco tempo e poca spesa: basta una segnalazione, un elicottero Apache un aria-terra ed e' tutto finito,(hanno gia' provocato un morto) soprattutto questa presa in giro alle forze dell' ordine che sacrificano TUTTI i GIORNI la loro vita per chi non li merita. Vedrete che la prossima volta i delinquenti ci pensano bene PRIMA

magnum357

Dom, 24/01/2016 - 13:00

Fulgido esempio di come Polizia e Carabinieri siano stati depotenziati dalla politica pdiota e sinistrorsa !!!!!!!!!!!!!!!!

FedericaBorsari

Dom, 24/01/2016 - 13:00

Fatemi capire: aprire il fuoco contro la Polizia non è sufficiente per usare la forza? Non lo so, cosa dovrebbero fare perché le forze dell'ordine intervengano con la mano pesante, far esplodere un ordigno nucleare? Insultare la Boldrini? Trovo le dichiarazioni dell'ufficiale al limite del surreale.

Italianoinpanama

Dom, 24/01/2016 - 13:20

che vergogna ridicoli incapaci di arrestare. tre delinquenti questo e lo speccjo dell itaglia

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 24/01/2016 - 13:41

Le forze dell'ordine saprebbero come bloccarli, quelli che li spaventa sono quei magistrati che potrebbero vestire gli abiti dei difensori d'ufficio dei delinquenti.

giosafat

Dom, 24/01/2016 - 13:46

Nel resto del mondo il trio sarebbe già bello steso stecchito per le foto di rito del coroner. Senza se e senza ma. Ma qui nella repubblica delle bucce delle banane ormai si è ormai sprofondati al di sotto del fondo. Ma così si vuole colà ove si puote. Raccontatelo ai vostri figli e mostrate loro le facce dei loro nemici.

Gaby

Dom, 24/01/2016 - 13:46

Bilanciare l'azione ? Ma fatemi morire dal ridere, buffoni. Io abito in USA. Qui la polizia li spediva al Creatore e poi chiedeva le generalita'. Cialtroni.

Blueray

Dom, 24/01/2016 - 14:02

Impianto accusatorio debole? Certo in Italia prima deve avvenire l'irreparabile e poi si agisce. Negli USA li avrebbero già disintegrati dall'alto. Da noi cosa bisogna fare? invitarli a presentarsi in caserma per delucidazioni e chiarimenti? Certo l'importante è che io sia stato fermato sulla strada del mare, in agosto, su una 500 a 50 km/h, rigorosamente con la mitraglietta puntata per chiedermi la patente. Dove volete che andiamo così se non a scatafascio?

Tuthankamon

Dom, 24/01/2016 - 14:15

@ XxXpoiled Dom, 24/01/2016 - 11:20 ... la Lamborghini è per la pubblicità e la propaganda! Nonostante i mezzi più moderni, il modo di fare è ancora quello dei governi dell'Ottocento! E credetemi, se le Forze dell'ordine avessero "mano libera" (come dovrebbe essere), quei tre sarebbero acciuffati entro poche ore alla peggio!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 24/01/2016 - 14:15

Flex egregio io invece credo che è proprio perchè ci sono le leggi,e possono venire interpretate invece che applicate,francamente non darei la colpa alle forze dell'ordine,che vengono costantemente inquisite anche quando fanno il loro lavoro.Infatti contro i criminali devono sempre trovare la scusa ....che il colpo è rimbalzato.....che l'arma è caduta ecc.Certa gente è come i virus ,vanno debellati.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 24/01/2016 - 14:17

Uno stato serio avrebbe attivato l'esercito, circondato il territorio e sparato a raffica a vista e senza preavviso. Questi sono come i terroristi. E non è detto che non lo siano !

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Dom, 24/01/2016 - 14:22

Hanno causato la morte di una donna innocente e non potete fargli nullaaaaaaaaaaaaa!!vi venisse un colpo cosa aspettate a dire la verità cioè che in questa italiota i delinquenti specie se stranieri sono immuni alle nostre ridicole leggi.A volte sparate se un ragazzo non si ferma ad un posto di blocco e mi dite che non ci sono elementi a sufficienza???? ma prendete per il deretano la gente o cosa,hanno rubato una macchina ,hanno fatto rapine e tentate rapine,hanno causato la morte di una innocente,hanno sputtanato tutti i codici stradali,vi stanno prendendo per i fondelli,cosa aspettate che uccidano qualche altra persona????

eccomicisono

Dom, 24/01/2016 - 14:24

violenza e resistenza a pubblico ufficiale ricettazione, furto e tentato furto, guida pericolosa, velocità pericolosa, guida contromano in autostrada, hanno causato la morte di 2 persone, fuggitivi, e non hanno ancora qualche motivo per arrestarli...

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Dom, 24/01/2016 - 14:34

Un ringraziamento particolare a chi ha voluto fortemente le frontiere aperte e il libero accesso dei paesi dell'est in europa sapendo che il regime comunista li aveva per anni sottomessi ora si stanno sfogando a nostre spese aiutati anche dal fatto che le nostre leggi sono inesistenti contro le loro scorribande da perfetti predoni dell'est.Grazie ai nostri politici che come sempre sono vicini al popolo bue che ora non va neanche più a votare tanto non serve a nulla visto che basta un capo partito eletto magari con primarie fasulle a guidare un paese sonnolento e svogliato.

Renzaccio

Dom, 24/01/2016 - 14:35

Negli U.S.A. questi tre sarebbero solo dei cadaveri ambulanti, al primo posto di bolcco non ne uscirebbero vivi! Purtroppo qui in Italia, ammesso che riescano a catturarli, cosa cambierebbe? Tra qualche mese sarebbero ancora in giro a seminare il panico, probabilmente gli restituirebbero pure l' AUDI gialla perchè poverini non gli si può togliere la loro indipendenza a spostarsi liberamente! Viva l'Italia viva gli Italiani, abbasso le audi gialle!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 24/01/2016 - 14:47

gaby--quando poi per sbaglio i policemen americani spediscono al creatore qualcuno dei tuoi parenti mi raccomando tu continua a ridere-non ci sarà uno straccio di lawyer in grado di spuntarla con le forze dell'ordine -li le divise hanno sempre ragione-prosit

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 24/01/2016 - 14:53

Tanto per cominciare sono colpevoli di omicidio colposo o procurato con la loro guida. La morte della donna pesa sulla loro responsabilità. Poi si sono dimostrati un pericolo pubblico quindi secondo il mio punto di vista gli si dovrebbe sparrare a vista. Niente tolleranza per dei eri e propri delinquenti. Basta buonismo e codice civile e penale del tutto inadeguati a cio' che avviene oggi nella nostra società.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/01/2016 - 14:59

Eccolo spuntato il COCOMERIOTA delle 9e55 a scrivere "la legge sull'omicidio stradale aiuterebbe ad appesantire la pena ma QUALCUNO la ostacola". Caro EDO sono tutte le altre leggi volute da quelli come TE e le DEPENALIZAZIONI fatte dal TUO FROTTOLO che aiutano i DELINQUENTI come questi!!! Pax vobiscum.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 24/01/2016 - 15:00

ammettiamo che le forze dell'ordine intercettino l'auto gialla-la crivellino di colpi preventivamente- poi aprano l'auto e -sorpresa -le salme non corrispondono ai 3 in foto perchè magari il gruppo è più numeroso e fanno le gare un pò per uno-domanda- come giustificano le forze dell'ordine la morte dei tre non potendoli collegare con certezza alla precedente sparatoria e alla inversione ad u mortale? ci siete? avete capito il senso delle parole del comandante dei carabinieri? si deve cercare di fermare l'auto in tutti i modi senza uccidere chi c'è dentro a meno che gli occupanti dell'auto non inizino a sparare per primi concedendo così per legge via libera ai nostri caramba di risolvere la faccenda in 4 e 4 8

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 24/01/2016 - 15:01

fate arrivare la polizia di dubai con le loro lamborghini. hai voglia a inseguirli con le alfa 159...!basta alzare in volo un elicottero militare da attacco e si risolve il problema

silvano45

Dom, 24/01/2016 - 15:19

i magistrati si sono inventati dei reati per incriminare vedi concorso associazione esterna mafiosa e sono stati "Bastonati" dalla corte europea e tre delinquenti fanno i loro comodi e non si riesce a incriminarli? polizia e magistrati politicizzati trovano sempre il sistema di incriminare e condannare gli italiani anche quando si devono difendere per gli altri tutto è concesso .....

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/01/2016 - 15:58

Caro ELKID dicci la verita TU sei DIABOLIK!!!lol lol Pax vobiscum.

Fracassodavelletri

Dom, 24/01/2016 - 16:16

Elkid Figliolo non bere grappa che ti fa male.

swiller

Dom, 24/01/2016 - 17:28

Solo qui possono succedere queste cose l'Italia è un paradiso per delinquenti e criminali.

Giorgio Rubiu

Dom, 24/01/2016 - 17:30

@ elkid - Le forze dell'ordine dovrebbero, prima si tutto, scovarli o intercettarli. Sanno chi sono e sanno come agiscono.Audaci e sfrontati come coloro che sanno per certo che la faranno franca uscendo dal Paese. alla chetichella e individualmente.Dove si nascondono?Quanti nascondigli hanno?Chi li ha organizzati?Queste sono le vere domande da porsi.Questo non è un trio di lupi solitari.Il modo in cui agiscono lascia presupporre un addestramento come quello dei gruppi d'assalto militari. La conoscenza del territorio che permette loro di fuggire e sparire fa pensare ad un "capo" che li telecomanda fornendo loro gli itinerari di fuga,mentre stanno già fuggendo,per giungere al più vicino nascondiglio.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 24/01/2016 - 22:52

Stanno aspettando che facciano un bel frontale, viaggiando contromano, con almeno quattto o cinque morti... forse allora riterranno di avere elementi sufficienti per arrestarli e mandarli sotto processo...

RobertoS.

Lun, 25/01/2016 - 09:25

Articolo stile "Milano odia: la polizia non può sparare" Film del 1974 con Thomas Milian. Un piccolo aggiornamento sulla strategia della paura No?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 25/01/2016 - 10:59

Come sarebbe adire"...la polizia fatica ad incriminarli"! Hanno avuto un conflitto a fuoco con i carabinieri, rapinato un paio di Ville a San Donà di Piave, causato un incidente con il morto in autostrada dove hanno guidato contromano a velocità folle, e mi dite che non ci sono elementi per bombardarli?

Ebola

Lun, 25/01/2016 - 22:47

Se io li incrociassi in contromano nel mio cammino non cercherei di schivarli ma di fracassargli quelle teste maledette!