L'avvocato di Giardiello vuol rimettere il mandato. Ma non può farlo

Il legale d'ufficio vorrebbe rimettere il mandato, perché Giardiello ha ucciso un proprio collega. Ma l'Ordine dice no

Claudio Giardiello

Una crisi di coscienza e un serio problema deontologico investono l'Ordine degli avvocati di Milano. Come rivela TgCom il difensore d'ufficio di Claudio Giardiello, l'uomo che lo scorso 9 aprile ha ucciso tre persone nel tribunale di Milano, chiede di rimettere il mandato, ponendosi questa domanda: "Con quale stato d'animo potrei assistere l'assassino di un mio collega?".

Com'è noto il diritto alla difesa è costituzionalmente garantito a tutti. Si è aperta una lunga discussione in seno all'Ordine degli avvocati, a seguito della quale è stato deciso quanto segue: "Per rimettere il mandato è necessario non fare più parte delle liste dei difensori d'ufficio". Quindi non è possibile per motivi personali e di coscienza rinunciare alla difesa di un assistito. Farlo vorrebbe dire venire meno ai principi che disciplinano la fedeltà del patrocinio. Una questione, dunque, puramente deontologica.

Non si può addurre, come motivazione, il fatto che Giardiello abbia ucciso un proprio collega, per dichiarare l'incompatibilità. Nel caso in cui l'avvocato decidesse di rinunciare, rischierebbe un procedimento disciplinare.

Commenti

piantagrassa

Sab, 18/04/2015 - 10:20

ABOLIRE TUTTI GLI ORDINI!!!!! SONO ENTI INUTILI CON REGOLE ANCORA PIU' INUTILI!!!!!!

Ritratto di pascariello

pascariello

Sab, 18/04/2015 - 10:37

Può sempre pronunciare la seguente arringa: "l' imputato si sffida alla clemenza della corte " !!

killkoms

Sab, 18/04/2015 - 11:12

"con quale stato d'animo debbo difendere l'assassino di un collega"?ipocrita!e quegli altri assassini che difendete un tanto al chilo?

linoalo1

Sab, 18/04/2015 - 11:43

Non può,o,più vrosimilmente e solo per motivi economici,non vuole?

sbrigati

Sab, 18/04/2015 - 11:59

Quando si trattava di difendere delinquenti che hanno ammazzato anche bambini non hanno mai avuto crisi di coscienza.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 18/04/2015 - 13:17

Squallido piccolo e schifoso azzeccagarbugli. Le sue dichiarazioni fanno semplicemente vomitare. Non è il solo legale in essere, ci sono decine di migliaia di avvocati pronti a prendere il suo posto. Si vergogni e si dimetta.

Ritratto di no_malagiustizia

no_malagiustizia

Sab, 18/04/2015 - 13:34

sono dubbioso, un altro sotto processo senza uno straccio di prova. Ma chi ha detto che sia stato lui...c'erano forse telecamere in diretta mentre avveniva? Classico di uno stato di polizia.... Vi ricordate al nostro presidente? Mentre lui conduceva serate eleganti con amiche di spessore intellettuale notevole, gli altri insinuavano che erano battone. E la povera marocchina? Riflettete!!!

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 18/04/2015 - 15:04

Se incomincia così l'avvocato mi immagino il giudice che dovrà condannarlo cosa farà. Il poveraccio ha toccato la casta intoccabile e adesso si può scordare pene ridotte o favori giudziari. Gli daranno il massimo.

fabiova

Sab, 18/04/2015 - 17:45

In realtà è incomprensibile la manifestazione del gradimento o dell'imbarazzo nello svolgimento di una funzione pubblica. E' una funzione pubblica e basta. I difensori d'ufficio delle BR (che, tra l'altro, rischiavano la vita o ce l'hanno lasciata (Croce) non hanno mai detto se erano contenti o no.

fabiova

Sab, 18/04/2015 - 17:52

La difesa d'ufficio è una funzione pubblica e non è comprensibile la manifestazione di soddisfazione o di disappunto nello svolgerla. E' dovere che prescinda da qualunque altra considerazione. Mi sembra che i difensori d'ufficio dei brigatisti che, oltra al resto rischiavano la vita (il Presidente dell' Ordine di Torino Avv Croce spero non sia dimenticato) non hanno mai precisato se erano contenti o se erano in imbarazzo.

hectorre

Sab, 18/04/2015 - 18:54

gli avvocati,che brutta razza!!!!....se giardiello fosse milionario avrebbe i migliori difensori sul mercato e direbbero, "anche il più famigerato degli assassini ha diritto ad essere difeso"....questo imputato purtroppo non ha più un euro e quindi subentra la coscienza dell'avvocato.....mah.......

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 18/04/2015 - 23:55

Meglio un giorno da giardiello che cento da avvocato