Lecce, incappucciati tentano di rapire bimbo. Si cercano due uomini

Il bambino è stato avvicinato mentre giocava sulla sua bici. Dopo averlo convinto a seguirli con la promessa di un regalo, i malviventi hanno tentato di allontanarsi, fermati dal pronto intervento dei genitori del piccolo

Grave episodio avvenuto a Frigole (Lecce), dove due uomini incappucciati hanno tentato di rapire un bimbo di 7 anni e non sono riusciti nel loro intento solo grazie al pronto intervento dei genitori del piccolo.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l'episodio si sarebbe verificato nella notte tra venerdì e sabato scorsi in un noto luogo di villeggiatura della marina di Frigole.

Stando al racconto fornito da alcuni testimoni che hanno assistito alla scena ed a ciò che i genitori del bambino hanno raccontato agli inquirenti, i fatti si sarebbero verificati intorno alla mezzanotte. In quel momento il piccolo, che si trovava in sella alla sua bici, sarebbe stato avvicinato da due loschi individui col volto integralmente schermato da un cappuccio.

Questi ultimi avrebbero persuaso il bimbo a seguirli, promettendogli in cambio un regalo. Mano nella mano con la piccola vittima, i malviventi avrebbero quindi cercato di allontanarsi dalla zona, senza rendersi però conto che a breve distanza la madre si era accorta di quanto stava accadendo.

Allertato dalla donna, il marito si è precipitato fuori di casa."Vi ho riconosciuti", ha gridato ai malviventi, come riportato da "LeccePrima", lanciandosi al loro inseguimento. Colti sul fatto, i due hanno lasciato la mano del piccolo e si sono dati alla fuga, facendo perdere rapidamente le proprie tracce.

Immediate le indagini da parte degli agenti della questura di Lecce, che hanno ascoltato i testimoni e cercato di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Purtroppo, vista la mancanza di videocamere di sicurezza nella zona, sarà molto difficile risalire ai responsabili.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 25/08/2019 - 19:46

qualcuno potrebbe pensare ai rom....