Nigeriano senza pietà: ruba la bici all'anziano

Ad incastrarlo le telecamere di videosorveglianza di una farmacia

Continuano i gesti di violenza da parte di alcuni immigrati, soprattutto in Puglia. Ieri l'ultimo. È accaduto a Lecce, dove un nigeriano di 19 anni, Kelecni Onyeme il suo nome, è stato arrestato dalla polizia dopo aver aggredito a rapinato un anziano della sua bicicletta nei pressi di una farmacia.

È proprio grazie alle telecamere di videosorveglianza della farmacia che si è infatti potuti risalire all'identità del giovane immigrato. L'uomo aggredito, un 75enne, aveva lasciato la sua bici senza alcuna precauzione di sicurezza. Onyeme si è impossessato del mezzo mettendogli il lucchetto, e quando l'anziano ha preteso che gli restituisse la bicicletta, il 19enne nigeriano lo ha aggredito e per di più ha chiesto aiuto ai passanti spacciandosi per vittima, ben oltre ogni paradosso. Intanto le telecamere della farmacia hanno filmato tutta la scena.

Sul posto è subito intervenuta una volante della polizia che ha arrestato il giovane per rapina.

Commenti

cgf

Mer, 23/05/2018 - 15:36

i nigeriani sono abili truffatori, questo è ancora alle prime esperienze.

Reip

Mer, 23/05/2018 - 16:15

È un miracolo che il nigeriano protetto dai giudici fetenti di sinistra non lo abbia ammazzato di botte l’anziano...

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 23/05/2018 - 16:34

sogno un'Italia che a fronte di fatti come questo e ben più gravi, faccia passare la voglia a questo indegno rappresentante del genere umano, di approfittarsi del vecchietto, non dico tanto, solo 10 minuti di legnate tirate bene.

Trinky

Mer, 23/05/2018 - 16:55

L'ha fatto in un momento di necessità, risarcirlo subito per l'arresto...... per curiosità, quante ore sarebbe durato questo arresto?

acam

Mer, 23/05/2018 - 17:11

salvini doveva andare sul posto immediatamente e se per caro un giudice lasciasse libero il negrotto prima del tempo lo dovrebbe far radiare dalla congrega da mattarella.

routier

Mer, 23/05/2018 - 17:36

Juncker ha appena detto che vigilera' sui diritti degli africani in ltalia. Peccato non abbia parlato dei loro doveri! Ormai EU e burocrati al seguito sono da buttare.

Divoll

Mer, 23/05/2018 - 17:36

Il nigeriano se la faccia comprare da Junker, la bicicletta!

Divoll

Mer, 23/05/2018 - 17:38

Sogno un'Italia com'era una volta.....................

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 23/05/2018 - 17:47

Il nigeriano deve stare attento:da quelle parti puoi incontrare dei mammasantissima o suoi scagnozzi. Chiaro che poi il nigeriano non viene più trovato.......

cgf

Mer, 23/05/2018 - 18:07

@mbferno prova a cercare Black Axe, una vera multinazionale.

killkoms

Mer, 23/05/2018 - 18:26

il mito del "buon selvaggio"!

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 23/05/2018 - 18:26

//Divoll//Speriamo che torni L'ITALIA di una volta !....Cosi posso tornare a visitarla/viverci.....impossibile ora (mi vergogno e truffato a spenderci i miei dollari)

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Mer, 23/05/2018 - 18:46

@Divoll - 17:38 "Sogno un'Italia com'era una volta.". in effetti, quella del '38, prima delle infami leggi razziali e dell'alleanza con la Germania (nostro nemico naturale, assieme a FR-GB, col senno di poi....) era un altro Paese e godeva di rispetto, più o meno giustificato. Negare un'ampia condivisione del fascismo, o quanto meno di una certa tolleranza nei suoi confronti, è un falso storico. Se avete padri, nonni, bisnonni intellettualmente onesti, chiedete a loro. Adesso, non solo ci tocca di sopportare un'invasione africana, ma dobbiamo anche tollerare i vari Junker, stranieri e nostrani. Però, affermare ciò, è visto come apologia del fascismo....

Ritratto di adl

adl

Mer, 23/05/2018 - 18:49

Voleva solo passare a prendere Cecilia ed insieme pedalare fino a Bruxelles a trovare Juncker, pronto ad accoglierlo a braccia aperte.