Lecce, sgominata la banda dei "Babbo Natale" con gli arnesi da scasso in macchina

I quattro erano specializzati nei furti notturni ispirati al clima festivo

Erano in quattro e la loro specialità erano i furti. Con una particolarità "intonata" al... periodo: un cappellino da Babbo Natale di cui si dotavano prima di entrare in azione compiendo furti con scasso.

Ieri notte, dopo un inseguimento a Lecce, una pattuglia della Polizia di Stato ha fermato una Fiat Bravo. A bordo c'erano due leccesi e un brindisino. Tutti con il cappellino rosso di Babbo Natale, senza... slitta ma con alcuni arnesi da scasso.

I tre malviventi, con loro un quarto uomo sfuggito alla cattura e ora ricercato dalle forze dell'ordine, avevano già colpito nella notte, rubando alcuni macchinari agricoli in un'azienda di Veglie, in provincia di Lecce. Rintracciati dalla polizia a Surbo, come si legge su “LecceSette.it” i quattro hanno sfondato con l'auto il cancello di una villa dandosi alla fuga e quindi inseguiti come in un film.

A finire in manette: Antonio Sansonetti, 33 anni, Luigi Tursi, 50 anni e Luca De Santis, 26 anni. La caccia al quarto uomo continua.