Leggi speciali e ordinaria malagiustizia

Difficile immaginare un ministro più incompetente di Andrea Orlando

Difficile immaginare un ministro più incompetente di Andrea Orlando, l'Orlando minore, non innamorato né furioso. E come se non ne bastassero le insensatezze che propone, va anche ricordato che era sostenitore del peggior sindaco d'Italia, tale Federici, promotore della famigerata piazza Verdi di La Spezia. Adesso si è attrezzato per il propagandistico obiettivo di promuovere una «legge contro la mafia in politica», oltre alle violente misure di prevenzione, le interdittive dei prefetti, gli scioglimenti dei Comuni per motivi moralistici o precauzionali. Leggi speciali in contrasto con l'attività della magistratura ordinaria.

Non c'è più Falcone, non c'è più Borsellino, né si può contare sui loro fanatici ed esaltati eredi, colmi di pregiudizi e ansiosi di fare carriera. Ed è saltata la regola aurea secondo la quale un buon magistrato con una cattiva legge può emettere una sentenza giusta e rispettosa dei diritti costituzionali. Mentre un cattivo magistrato con una buona legge può fare disastri. Ancora l'invocazione di «strumenti nuovi per contrastare la mafia» Orlando, non pago dell'insensato processo Andreotti et similia, incrimina la politica a priori, affermando che «per essere impermeabili servono regole su partiti ed eloqui». Ce ne sono fin troppe, a partire dal grottesco «traffico di influenze». Qui, nonostante il referendum, a essere continuamente violata è la Costituzione. Ma Orlando non l'ha letta.

Commenti

Lotus49

Ven, 24/11/2017 - 16:11

Ha ragione, Sgarbi, ma in Italiano si dice "della Spezia", non "di La Spezia", come si dice "dell'Aquila", non "di L'Aquila". Non faccia gli stessi errori di quelle "capre" dei giornalisti TV.

accanove

Ven, 24/11/2017 - 16:55

Madò, ogni volta che vedo la faccia di questo salto sulla sedia, sembra uno dei Brutos.

Zizzigo

Ven, 24/11/2017 - 17:16

Una regola aurea c'è: la dottrina progressista forgia zappaterra ignoranti e viceversa. Generalmente, la carenza di cultura, non incita ad imparare, ma crea l'illusione d'essere chissà chi.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 24/11/2017 - 22:35

Non mi preoccuperei troppo. Costui è già uno zombie politico.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 25/11/2017 - 07:21

Ha ragione Sgarbi: ma non è solo incompetente ma anche furioso!

BRAMBOREF

Sab, 25/11/2017 - 11:20

GIGI88 Se l Magistratura è rappresentata da Orlando Dio ce ne liberi!

giovanni951

Sab, 25/11/2017 - 11:31

la magistratura in italia è un disastro, va rifondata in toto. Basta leggere sui giornali certe sentenze per mettersi le mani nei capelli....roba che non so in quali altri paesi siano possibili certe sentenze. E nessuno che fa qualcosa.

killkoms

Sab, 25/11/2017 - 11:33

è semplicemente un "comunista medio"!

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 25/11/2017 - 11:56

Ma secondo voi perchè lo stalinista sovietico pro-gulag Togliatti volle per sé il Ministero di Grazia ( x comunisti & progressisti ) e Giustizia ( sovietica x tutti gli altri ) ? Egli selezionò accuratamente una intera classe sovietica che si è riprodotta fino ai nostri giorni !

MARCO 34

Sab, 25/11/2017 - 12:05

Lotus49-La questione è un po' controversa gli spezzini usano, nella maggior parte, dire Spezia (de Spesa) senza il La. Se uno chiede: di dove sei? Se spezzino risponderà: di Spezia. Se solo abitante, indifferentemente: di La Spezia o della Spezia

MOSTARDELLIS

Sab, 25/11/2017 - 12:29

Traffico di influenze, Concorso esterno in associazione mafiosa, ma ci rendiamo conto in che paese viviamo?

giovannibid

Sab, 25/11/2017 - 14:59

visto che ci sono più togati in parlamento che fuori questi sono i risultati purtroppo: per il popolo italiano