L'emergenza immigrazione? È realtà per 8 italiani su dieci

Un sondaggio rivela: l'84% degli italiani pensa ci sia una vera emergenza sbarchi in Italia. E il 78% dà la colpa all'Europa

In Italia c'è un'emergenza immigrazione. Lo dicono i numeri e lo pensano quasi tutti gli italiani.

A dimostrarlo è ora un altro sondaggio Ixè per Agorà Rai che vede l'84% degli intervistati convinti che nel nostro Paese quella degli sbarchi di clandestini sia una vera e propria emergenza. La scorsa settimana aveva risposto positivamente l'85% del campione.

Inoltre il 78% degli intervistati punta il dito contro l'Europa, rea di essersi comportata male nei confronti dell'Italia e di averla abbandonata. Il 19% invece ritiene che l'Unione europea abbia chiesto solo regole più rigorose.

Quanto all'espressione "Aiutiamoli a casa loro" - pronunciata ora pure da Matteo Renzi e che ha scatenato polemiche dentro e fuori il Partito democratico -, è ritenuta affermazione di banale buon senso dal 48% del campione di intervistati, percentuale che sale al 52% per chi si dichiara elettore Pd. Per un italiano su quattro (24%) è un'espressione che non ha particolare connotazione politica, nè di destra nè di sinistra dunque. Solo per il 17% degli elettori è invece una frase di destra.

Commenti
Ritratto di Kjitt

Kjitt

Ven, 21/07/2017 - 10:59

aiutiamo li a casa loro e il pensiero che dovremmo avere tutti. Ma loro quando iniziano ad aiutarsi ?

venco

Ven, 21/07/2017 - 11:12

Si regala il pane a casa loro, non il benessere consumistico qua da noi.

Dordolio

Ven, 21/07/2017 - 11:16

Aiutarli da loro? Ma "vogliono o possono" essere aiutati? All'epoca del nostro intervento militare in Somalia Panorama ebbe il coraggio di pubblicare una lettera di un soldato alla madre (o forse il senso sfuggì alla redazione...) "Mamma, qui la gente muore di fame, ma se entri in mare fino al ginocchio i pesci li puoi prendere con le mani..." Servizio TV su una ONG seria operante in Africa. Il volontario avvilito racconta di aver distribuito in quantità alle popolazioni un telaio semplice ma ingegnoso che consentirebbe di prodursi i vestiti con facilità. Ma la popolazione è convinta che si tratti di un giocattolo, e ride nel maneggiarlo non sapendo o volendo impararne l'uso....

sibieski

Ven, 21/07/2017 - 11:38

la colpa è nostra che li andiamo a prendere, Posso dire che non vorrei neanche aiutarli a casa loro? perchè mai devo spendere soldi per gli altri?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 21/07/2017 - 11:56

e il 100% si chiede perche' dobbiamo aiutarli a casa loro, hanno 1000 risorse che se le gestiscano.

Altaj

Ven, 21/07/2017 - 12:00

Aiutarli a casa loro ? Non è possibile nessun piano Marshall, questi sono ad uno stadio di sviluppo inferiore a quello degli Etruschi o dei Neadherthal, hai voglia di finanziare lo sviluppo.

GINO_59

Ven, 21/07/2017 - 12:05

Mi dispiace sapere che gli altri due sono ciechi, sordi e muti.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 21/07/2017 - 12:08

E perché dovrei aiutarli?

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 21/07/2017 - 12:11

"Aiutiamoli a casa loro" , "La colpa e' dell'Europa" , sono frasi fatte immediatamente percepite a grandi percentuali da un popolo di allocchi perfetti , proprio come qualche tempo fa la frase "Lo vuole l'Europa" : fintantoche' il popolo e' a grandi percentuali di allocchi , la strada sara' tutta in salita e il Paese continuera' ad andare sempre piu' indietro : a che anno siamo , 2017 ? : e' il 2017 in Francia , Germania , Austria , Regno Unito , Usa , ecc. , non certo in Italia , dove il calendario e' per anni di allocchi : ridicola e' la frase "Aiutiamoli a casa loro" : si aiuta chi vuol essere aiutato , chi chiede aiuto , e non chi non lo chiede o non gli serve : ma gli Italiani , note microscopiche menti , funzionano al contrario . Yeahhh .

Marcello.508

Ven, 21/07/2017 - 12:16

Sul lungo periodo si può e si deve fare con precisi accordi preventivi con i governi dei paesi da cui provengono sti poveracci. Sul breve periodo vanno fermati fuori dall'Italia in qualsiasi modo, altrimenti con i trattati di Dublino che questo governo si guarda bene dal disapplicare uscendosene anche unilateralmente, il problema resterà irrisolto. E i così detti salvataggi costeranno sempre di più agli italiani, a discapito di altri italiani senza lavoro, precari etc. Governo di inetti: altro non si può dire per evitare guai giudiziari.

schiacciarayban

Ven, 21/07/2017 - 12:24

Purtroppo il buon senso non fa parte della nostra politica...

Fjr

Ven, 21/07/2017 - 12:32

E quel quasi tutti gli italiani,che ci frega

lilli58

Ven, 21/07/2017 - 12:40

taci che gli italiani si stanno svegliando !

Ritratto di mircea69

mircea69

Ven, 21/07/2017 - 13:56

Il piano Marshall in Europa ha funzionato. Un piano analogo funzionerebbe anche in Africa? No, perché gli africani sono incapaci di darsi regole e di rispettarle. Senza ordine non c'è sviluppo. Sono loro che figliando come conigli e non dandosi un ordine causano la loro povertà. Non meritano né aiuto né compassione.

Gianni11

Ven, 21/07/2017 - 14:54

Aiutarli perche'? Ma pensiamo a noi per favore! Che si aiutino da loro....a casa loro.

bremen600

Ven, 21/07/2017 - 17:57

Il buon senso non esiste...

GoldEagle

Ven, 21/07/2017 - 18:18

anche x me che si aiutino da soli e non rompano le sfere.

guardiano

Ven, 21/07/2017 - 18:41

I sinistri non sapendo come giustificare l'incapacità o forse addirittura la complicità nel governare l'invasione ora tentano di buttare la colpa all'europa, ma gli Italiani conoscono benissimo i traditori del popolo e ne chiederanno conto ai traditori.

Orion65

Ven, 21/07/2017 - 18:47

Ghaeddafi sapeva come fare e l'abbiamo eliminato ! Dobbiamo trovare un altro Gheddafi ed il problema è risolto.